Prove su strada

Sul numero di febbraio

Volkswagen Golf, TDI vs plug-in hybrid: la guerra dei consumi

Sul numero di febbraio
Volkswagen Golf, TDI vs plug-in hybrid: la guerra dei consumi
Chiudi

Consuma meno una Volkswagen Golf TDI o una Golf plug-in? Dati rilevati alla mano, la vittoria è nettamente dell’ibrida: 51,8 km/litro contro i 21,3 della versione a gasolio. Dietro a questi numeri, però, c’è un mondo.

2021-volkswagen-golf-21

Entrambe efficienti. Perché, per raggiungere tale risultato con la eHybrid, bisogna essere disposti a ricaricare il più spesso possibile la batteria da 13 kWh. Soltanto così, infatti, si possono sfruttare i suoi 58 km di autonomia, media, a zero emissioni: in caso contrario, l’efficienza cala inesorabilmente. Dal canto suo, la Golf 2.0 TDI da 150 CV - oltre a consumare davvero poco, in tutte le condizioni - ha il pregio di non richiedere troppo impegno, se non quello di fermarsi (piuttosto sporadicamente) al distributore. La prova completa è su Quattroruote di febbraio.

Per le prove su strada Quattroruote utilizza ENI logo

COMMENTI

  • Solo le ibride full ma non plug-in si possono considerare alternative al gasolio (relativamente) abbordabili ed utilizzabili a 360 gradi senza rischi di rimanere a piedi (elettrico) di avere problemi (gpl e metano) o di vedersi l'auto non ammessa alla circolazione dopo pochi anni (diesel). Ma si spende un po di piu'. Se poi si prendono in considerazione auto dal costo superiore ai 50 mila euro, allora ogni ragionamento economico per me cessa di avere senso...
  • il confronto dei consumi tra un diesel ed un ibrido va fatto nelle lunghe percorrenze e non nei primi 100 (o meno) chilometri. Non ha nessun senso parlare di 50 km/l per un ibrida che dopo tale soglia, a batteria scarica, ne fa a malapena 15. Meglio un diesel che sempre e comunque supera agevolmente i 20/25 Km al litro, non ha il peso aggiuntivo di motore elettrico e batterie, costa meno e non ha problemi di smaltimento delle batterie.
  • Comunque anche l'elettricità costa, penso sarebbe più giusto calcolare il consumo in Kw, trasformando i litri di gasolio in kw equivalenti e considerando che anche una centrale elettrica ha i suoi rendimenti
  • Onestamente l'ibrido plug in è un lusso che non mi posso permettere, facendo mediamente 150 km/giorno. Posso capire chi lavora in città. E comunque bisogna essere molto motivati per fare il pieno di corrente ogni 58 km...
     Leggi le risposte
  • In questo caso propenderei per il TDI, il PHEV non lo vedo come la soluzione..
  • L'elettrificazione (e anche l'idrogeno) è spostare il problema altrove e si attenua momentaneamente il problema nelle città. La vera svolta è la mobilità collettiva, treni, tram e altre tecnologie. Nelle nostre belle e fragili città ci dobbiamo (appena possibile) portare le persone non le auto. Non è libertà potermi muovere più autonomamente distruggendo il nostro bel pianeta.
  • due o tre cose si possono dire: 1) concentrare e delocalizzare l’inquinamento fuori dalle città dove genera più danno (in termine di morti per bronchiti e infarti e di multe da pagare alla 🇪🇺 ue per il costante e ininterrotto sforamento dei limiti) soprattutto da NOX e particolati pm 10. 2,5 etc. per qualcuno è già qualcosa. 2) fare finta che ogni 100 km si ricarichi la batteria al 100% e quindi si consumi magari 1 litro ogni 100 km fa un po’ ridere. E non tiene conto delle emissioni magari fatte da una centrale Elettrica a metano o a carbone. In altre parole far passare per ecologica una macchina a benzina con delle pile è una cosa un po’ comica. Tra 10 anni saranno viste come oggi i motori a gasolio Audi Volkswagen tipo euro 5 dieselgate Cioè delle enormi frodi in commercio o truffe industriali.
     Leggi le risposte
  • A casa mia il passaggio alla mobilità elettrica è ancora acerbo, la tecnologia di oggi tra qualche anno sarà obsoleta... Dire che il diesel di ultima generazione inquina è affermare il falso... Indipendentemente da questo, finché si potrà acquistare...Diesel senza nessuna esitazione...
     Leggi le risposte
  • Ho in po' di curiosità golf tdi da prova di quattroruote è passata di consumo medio da circa 16kml a più di 21kml nonostante passaggio da e5 a e6d, ok ci sono stati dei progressi ma forse quattroruote ha un po' cambiato ciclo. Per valutare i consumo del phev, fuori dai 58km:-),proporrei a 4 ruote di fare come fanno altri, o come fa a volte per le Bev, di fare un tratto piuttosto lungo da a, che so di almeno 200km. Sto motore vw consuma relativamente poco anche non elettrificato mi pare, mi chiedo però perché non usano il nuovo 1500 ma continuano col 1400. Un ultimo appunto, ma quanto è poco riuscita esteticamente golf 8 o 7.5? Il paragone più impietoso è affiancarla all golf 7 non dico altro. Dentro resa più moderna ma i particolari nuovi non hanno la qualità di materiale dei vecchi, cmq sempre molto ben fatta, poi se la si paragona i id3 appare una rolls.
     Leggi le risposte
  • Resta il problema della maggioranza di persone che non dispone di posto auto la sera per ricarica.Poi il motore elettrico vince su tutto sul motore endotermico tant'è che la FS da inizio anni '20 del secolo scorso hanno smesso progettare locomotive a vapore per andare sull'elettrico solo che li...c'è la linea di contatto.
     Leggi le risposte
  • GTD sempre e comunque! E la smettano di dire che il Diesel (Euro.6) Inquina. E' provato da 4R che inquina meno di un benzina.
     Leggi le risposte
  • Sono più di 20 anni che ogni volta che faccio il pieno nella mia auto (diesel) mi segno la spesa, i litri, i km percorsi ed il costo al litro, riscontrando così il reale costo al km, indipendentemente dagli eventuali dati del computer di bordo. A mio parere, e condivido in pieno con Alex Masters, è il modo più preciso e corretto di conoscere i consumi effettivi di un auto. A proposito di costo della ricarica domestica delle batterie, devo dire che a casa mia nel corso dell'anno 2020 con i normali 3 KWH di potenza, il costo è stato di € 0,27 a KWh (e non € 0,20 come leggo nelle prove di QR) sempre calcolati con il metodo classico: spesa totale diviso i KWh consumati.
     Leggi le risposte
  • Quando QUATTRORUOTE tornerà ad essere una rivista indipendente, ricomincerò a comprarla! Non si può leggere che la golf plug-in abbia più di 50 km/l di consumo reale... Io percorro mediamente 100 km al giorno solo in autostrada e con la nuova opel corsa 1.5 diesel GS Line 110 cv ho un consumo medio di 4.4 l/100km. Se QUATTRORUOTE mi indica una plug-in con lo stesso consumo medio, cambio auto immediatamente!
     Leggi le risposte
  • il prezzo delle due versioni? comunque io credo che senza fare troppi calcoli se uno percorre al max 60-70km al giorno ed ha un box dove ricaricare la batteria potrebbe anche avere un senso,altrimenti non ci sarebbe proprio da pensarci sopra
  • Chiunque abbia provato una plug-in nella vita reale, su 100 o più km, sa che i numeri dichiarati sono fuffa allo stato puro. Solo l’autonomia in elettrico si avvicina al vero - circa 4 km/kWh, guarda caso! Quello è il valor medio di qualunque mezzo mosso da una batteria; poi per le elettriche pure c’è chi si inventa 6, 7 o addirittura 8 km/kWh, ma è pura metafisica. Su entrambi i fronti (consumo combinato delle plug-in, autonomia reale delle elettriche), anche Quattroruote purtroppo si genuflette e pubblicizza dati non realistici. Immagino ci siano motivi ben precisi per cui è obbligata a fare così.
     Leggi le risposte
  • Un'auto a gasolio inquina sempre di più e consuma sempre di più di un auto ibrida in città è chiaro e lapalissiano, quindi di cosa vogliamo discutere, dell'acqua calda
     Leggi le risposte
  • C' è comunque qualcosa che non va nel dichiarato. Mettiamo che davvero la plug-in facciamo 58 km in elettrico, quindi per arrivare a 100 km dovrà fare 42 km a benzina; alla media di 51,8 km/l userà 1,93 di benzina, ossia 21,76 km/l (4,61 l/100km). Ci vogliono raccontare che quell'auto a batterie scariche è in grado di viaggiare a quella media? Visto che faccio solo extraurbano, se è vero la compro domattina.
     Leggi le risposte
  • Ancora una volta dati fuorvianti. La Golf Ibrida non fa 50Km/l. L' auto fa 50Km/L per i primi 100 km poi consuma come un normale benzina ( quindi piu' di un diesel ). Dunque buona per un uso cittadino. Una volta intrapresa l'autostrada siamo come sempre sui 15km/l . I consumi si calcolano con entrambe le auto a serbatoi pieno + batteria piena nel caso della ibrida fino all' esaurirsi di entrambe le fonti di combustione / propulsione. Solo allora si fanno due calcoli e si vede chi fa piu' Km. In questo caso la diesel vince a mani basse.
     Leggi le risposte
  • Io ho guidato una golf 4 serie con il classico motore diesel, e devo dire che è una macchina a 360 gradi , quasi perfetta, e per questo che ho letto in un articolo che le auto tedesche sono le preferite dai pignoli e da chi vuole il massimo della perfezione. Però, io non la comprerei, riconoscendo che è un auto quasi perfetta, per me gli manca il carisma, dopo un pò che la guidi , ti viene la noia anche a guardarla.
     Leggi le risposte
  • Ho sentito parlare qualche tempo fa di una specie di dieselgate riguardo alle plug-in, con valori di emissioni assolutamente non riscontrabili, ma poi il nulla. Probabilmente perché le plug-in sono ancora mosche bianche oltre al fatto che se scoperchiamo il vaso di Pandora che sta sotto alle auto a spina...allora cascherebbe il palco. Io rimango dell'avviso che le tecnologie, se vincenti, si fanno largo da sole, non serve la legge che le spinga...
     Leggi le risposte
  • fare la stessa prova con altre auto no eh? Vi do una info: non c'è solo VW e Audi (e sottomarche VAG)
  • Su che tipo di percorso sono fatte queste prove? Se percorro 100km al giorno dubito fortemente la plug-in possa fare 50 km/l, mentre se parliamo di un percorso cittadino di 15 km i numeri paiono più possibili
  • Giusto per fare un paragone, il TDI con gasolio ad 1,3 e 21 km al lt, sono 610 €/10.000 km; la plug-in, usata solo in elettrico a 50 (scarsi) km per volta, media 20 KWh/100 km, se caricata a casa a 0,2 €/KWh è a 460 €/10.000 km considerando all'80% il rendimento della carica a 2 KW (ottimista quindi, se solo si carica in giro a 0,4 €/Kwh siamo a quasi 900 €/10.000 km quindi non conviene più rispetto al diesel. Ergo: la plug-in conviene solo se si carica a casa e si usa sempre a corrente, in tutti gli altri casi, specie per guida in extraurbano, il vecchio TDI (a rate Birgnani?, perchè le elettriche si possono comprare cash per una persona normale non ricca?) è ben lontano da essere surclassato, se vogliamo escludere i finti perbenismi ecologisti.
     Leggi le risposte
  • Dati alla mano... se compro un cavo elettrico di 30 km e la tengo sempre attaccata consumo ancora meno. Ma nella vita reale mi sa che è un po’ diverso.
  • A mio parere l'alternativa diretta del TDI sono le versioni mild hybrid da 48V , la plug-in hybrid aldila' del fatto che si deve ricaricare costa ben di piu' e fornisce in bagagliaio piu' piccolo.
  • Le auto dovrebbero essere tutte almeno full hybrid o plugin.
     Leggi le risposte
  • ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

    In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.

    Ultime prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca