Prove su strada

Peugeot 406 2.0 Coupé

Il Leone contro tutti

Bella, elegante e appagante da guidare, la coupé francese si trovava a competere contro concorrenti agguerrite, talvolta surclassandole. Eppure, nonostante il colpo d'occhio firmato Pininfarina, non incontrò il successo sperato. La nostra prova del gennaio 1999

di Redazione |
  • La coupé francese, firmata Pininfarina, si distingue per le linee eleganti e l'impatto notevole.
  • Il motore da due litri è un'ottima unità e non fa rimpiangere la versione con il V6 da tre litri. Silenzioso, senza vibrazioni e assecondato da un cambio eccellente, dona soddisfazioni al pilota.
  • Vizi e virtù della vettura del Leone nella nostra prova pubblicata sul fascicolo del gennaio 1999.

Per visualizzare questo contenuto nel migliore dei modi ti suggeriamo
di aggiornare il tuo browser all’ultima versione disponibile.

Aggiorna il browser