Sei in: Home > News > Industria > Stelvio: così potrebbe chiamarsi la Suv

Alfa RomeoStelvio: così potrebbe chiamarsi la Suv

 

Secondo alcune indiscrezioni circolate nelle ultime ore a Cassino - durante la visita lampo dell'amministratore delegato del Gruppo FCA, Sergio Marchionne, presso lo stabilimento laziale che ospita le linee di montaggio dell'Alfa Romeo Giulia - il nome dell'attesissima sport utility del Biscione potrebbe essere Stelvio. Come l'enduro stradale della Moto Guzzi.

Attesa alla fine dell'anno. Il condizionale è evidentemente d'obbligo, sia perché non esiste alcuna comunicazione ufficiale sia perché potrebbero esserci comunque dei ripensamenti. La Stelvio, nota finora con la sigla di progetto 949, potrebbe vedere la luce entro la fine dell'anno, forse già al Salone di Parigi, per essere in vendita nel corso del 2017.

Turbodiesel V6. La Stelvio, che condividerà la piattaforma con la Giulia e che sarà costruita sempre a Cassino, di sicuro avrà una vocazione più stradale e prestazionale: disponibile a trazione posteriore oppure integrale, potrà contare anche sul V6 turbodiesel da 250 CV e 275 CV che già equipaggia la Maserati Ghibli, oltre naturalmente alle motorizzazioni già previste per la Giulia. C.D.G.