Sei in: Home > News > Industria > Ipotesi station wagon per la Giulia

Alfa RomeoIpotesi station wagon per la Giulia

 

Una variante station wagon per la Giulia? Cosa fatta, a sentire sia le indiscrezioni raccolte a margine della conference call con gli analisti, seguita alla presentazione dei risultati del terzo trimestre FCA da parte di Sergio Marchionne, sia quanto riportato da Automotive News. Con possibile avvio della produzione indicato per la fine del 2017.

Nessuna conferma. Al momento la notizia manca di conferma ufficiale, anzi, dal quartier generale Alfa Romeo si limitano a ricordare che la wagon “non è prevista dal piano di gamma” e che comunque non ci sarebbe ancora stata “luce verde” all’avvio del progetto, che viene tuttora considerato come una delle molte ipotesi di lavoro sul tappeto. Il che, peraltro, sposterebbe quanto meno la tempistica di lancio ben al di là di quanto ipotizzato.

Poco appeal negli Usa e in Cina. Forti di un peso ancora consistente in Europa (segnatamente sul mercato tedesco, oltre al nostro) le station wagon incidono ormai in misura del tutto marginale su quello americano, e sono sostanzialmente inesistenti su quello cinese. Ed è proprio per questa sua connotazione esclusivamente “regionale”, a fronte della conclamata vocazione “globale” della Giulia, che sin qui la possibilità di una simile variante era stata esclusa dai vertici dell’Alfa Romeo. Per contro, è evidente come nel Vecchio Continente risulti quanto mai difficile competere ad armi pari con la “triade” tedesca, senza avere in gamma la pur desueta (per molti) station wagon.

Redazione online