Mercato

inchiesta sul campo

Occasioni perdute

Le auto di seconda mano sono poche e costano sempre di più. Ecco la fotografia del fenomeno, scattata attraverso visite nelle concessionarie e analisi delle offerte online

di Emilio Deleidi e Mario Rossi | foto di Alberto Dedè |

L'indagine sul campo rivela prezzi in media superiori del 31,19% rispetto alle quotazioni di Quattroruote.

Una discrepanza dovuta a picchi locali e di breve-medio periodo rispetto alle medie nazionali oggetto delle nostre elaborazioni.

Permane però una carenza generalizzata di vetture d'occasione che fa lievitare il costo delle macchine di seconda mano.

 

Per visualizzare questo contenuto nel migliore dei modi ti suggeriamo
di aggiornare il tuo browser all’ultima versione disponibile.

Aggiorna il browser