Q Storie

Mirafiori

Così nacque la prima Gigafactory

Un viaggio a ritroso nel tempo che ripercorre i momenti clou del complesso industriale torinese. Dai periodi bui del duce, al boom del dopoguerra, fino alle contestazioni. Questa "città nella città" ha scritto i capitoli fondamentali per lo sviluppo del Paese. Rileggiamoli insieme

di Giosuè Boetto Cohen |

In questo articolo:

  • A più di 80 anni dall'inaugurazione, visitare i due milioni di metri quadrati dello stabilimento torinese è spaesante dal punto di vista visivo e umano. Sintetizzare la storia della prima vera gigafactory è un viaggio davvero complesso.
  • Un progetto faraonico che ha vissuto esperienze di ogni tipo: da fabbrica per la guerra a protagonista assoluto della motorizzazione di massa e dell'Italia del boom.
  • Dietro le mura di cemento, le storie di uomini, di operai, con le loro sofferenze, gli scioperi, le rivendicazioni e le lotte per salari più adeguati. Sullo sfondo, una città che cambia drammaticamente fisionomia.  

Per visualizzare questo contenuto nel migliore dei modi ti suggeriamo
di aggiornare il tuo browser all’ultima versione disponibile.

Aggiorna il browser