Prove su strada

Audi TT Coupé, Porsche Boxster, Fiat Coupé

Tre trazioni, tre passioni

Attesa da tempo dagli appassionati, l'originale sportiva dei Quattro anelli era già un mito quando, nel febbraio 1999, l’abbiamo messa a confronto con la "tutto dietro" di Zuffenhausen e la brillantissima trazione anteriore torinese. Ecco com'è andata

|
  • Era appena uscita, l'Audi TT coupé, quando pubblicammo la prova su strada della sua versione quattro, spinta dal 1.800 da 225 cavalli: una vettura dalle inconfondibili forme curvilinee, maneggevole e in grado di garantire prestazioni di tutto rispetto.
  • Due, per l'occasione, le sportive con cui l'abbiamo messa a confronto: la Porsche Boxster con il sei cilindri 2.5 da 204 CV e la Fiat Coupé con il cinque cilindri in linea 2.0 da 220 CV.
  • Leggete questo test a tre uscito sul numero di febbraio 1999 di Quattroruote, con tutte le rilevazioni del Centro prove: dalle accelerazioni alle riprese, dagli spazi di arresto ai consumi.

 

Per visualizzare questo contenuto nel migliore dei modi ti suggeriamo
di aggiornare il tuo browser all’ultima versione disponibile.

Aggiorna il browser