Sei in: Home > Prove > Primo contatto > Primo assaggio in anteprima esclusiva - VIDEO

Nuova Subaru XVPrimo assaggio in anteprima esclusiva - VIDEO

 

Dal 2012, la XV è il modello d’ingresso nel mondo Subaru, fatto di caratteristiche tecniche interessanti quali il motore quattro cilindri boxer e la trazione integrale permanente “Symmetrical Awd”. Al Salone di Ginevra del 2017 è stata mostrata la seconda serie, che sarà immessa sul mercato a novembre, ma che abbiamo avuto la possibilità di assaggiare, in esclusiva per l’Italia, in un breve test effettuato in un centro prove in Austria, vicino a Vienna, in pista e in fuori strada.

Piattaforma inedita. La XV è il primo modello venduto in Europa ad adottare la nuova piattaforma Sgp (Subaru global platform), che secondo i tecnici giapponesi consente di abbassare di cinque mm il baricentro, di aumentare del 70% la rigidità torsionale, di incrementare del 40% l’assorbimento di energia negli impatti frontali e di dimezzare il rollio in curva. Due i motori boxer disponibili sulla nuova XV: il 1.600 e il due litri da 156 cavalli e 196 Nm, rivisto rispetto al precedente modello, con l’80% delle parti modificate e con l’iniezione diretta. Il propulsore è così più potente e leggero (12 kg in meno) ed è pure più efficiente.

2017-Subaru-XV-6b

Cambio automatico Cvt di serie. Vista la preponderante richiesta dei clienti, il cambio Cvt Lineartronic, anch’esso più leggero di 7,8 kg del precedente e che consente di riprodurre il comportamento di un sette marce manuale, sarà di serie su tutte le XV. Il corpo vettura riprende, in chiave più moderna, l’aspetto del modello precedente, mentre l’abitacolo sembra più curato, perlomeno nel modello a disposizione, presumibilmente di allestimento top di gamma, con sistema multimedia che comprende le interfacce Apple Carplay e Android Auto e sedili di pelle. Il vano bagagli, però, ha fianchi rivestiti di plastica rigida, una soluzione economica e soggetta a rovinarsi nel tempo. Da notare la telecamera stereoscopica Eyesight, di serie, che consente varie funzioni di assistenza alla guida quali la frenata automatica di emergenza, l’avviso di abbandono della corsia di marcia e il cruise control adattativo.

2017-Subaru-XV-bis-37

Doti fuoristradistiche insospettabili. Il test della XV (con motore due litri) inizia sul tracciato fuori strada: grazie alla modalità X-Mode, che coordina il funzionamento di motore, cambio, trazione integrale e freni, la vettura affronta con disinvoltura situazioni non banali, come la salita lungo il fianco di una sorta di ripido tronco di cono ghiaioso girandovi attorno, oppure il twist in cui vi sono punti in cui sono in presa solo due ruote diagonalmente opposte. Nessun problema pure nelle salite molto ripide con fondo scivoloso; l’elettronica pensa a tutto, così come nel test opposto, la discesa con pendenza dell’80 e poi del 100%: qui l’Hill descent control fa la differenza, frenando automaticamente la vettura per mantenere la velocità ridotta e scendere in piena sicurezza (anche se all’inizio ci si preoccupa un po’…).

2017-Subaru-XV-3

Più efficace in pista. Prima di portare la nuova XV in pista, i tecnici della Subaru mi invitano a provare il modello attuale, per valutare le differenze. Che si notano subito: la nuova è più macchina, rolla un po’ meno e gira nelle curve con maggiore agilità, grazie allo sterzo più diretto, al baricentro più basso e all’azione selettiva sui freni per limitare il sottosterzo e il sovrasterzo. E se si esagera, c’è ovviamente l’Esp che tiene la situazione sotto controllo. In queste condizioni emerge la scarsità di coppia ai bassi regimi del motore aspirato, perlomeno secondo gli standard a cui ci hanno abituato i moderni turbobenzina. Per fortuna il cambio Cvt si può utilizzare anche in modalità sequenziale: con le palette al volante si possono selezionare facilmente, e pure abbastanza rapidamente, sette rapporti “fissi”.

2017-Subaru-XV-47

Prezzi e caratteristiche più avanti. Per ora ci dobbiamo accontentare di questa prima breve presa di contatto: per conoscere tutti i dati, gli allestimenti e i prezzi si deve attendere la presentazione ufficiale al Salone di Francoforte, in calendario a settembre.