Nuovo comandante dei ghisa Ci vuole un ex poliziotto

Carlotta Marchi Carlotta Marchi
×
 

Marco Ciacci è da oggi il nuovo capo dei "ghisa". Bolzanino 47enne con una laurea in giurisprudenza, residente a Milano da 12 anni, per diventare comandante della polizia locale ha lasciato il posto di direttore tecnico e dirigente del commissariato Mecenate. Sostituisce Antonio Barbato, il cui nome era comparso, senza che fosse indagato, in un'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia sugli affari di un clan catanese.

Durante la conferenza stampa di presentazione, l’ex poliziotto ha detto che intende dare "priorità ai cittadini, alle segnalazioni e alle richieste di presenza sul territorio". Ma sono stati i commenti del sindaco, Giuseppe Sala, sulla nomina (fiduciaria, fatta dal primo cittadino senza nessun bando), a suscitare malumori: "La scelta di prendere una persona dall'esterno, con tutto il rispetto per le capacità del corpo, è stata fatta perché all'interno mancavano figure adeguate. I vigili hanno veramente una carenza a livello dirigenziale, a cui dobbiamo mettere mano”. Piccolo passo indietro: Ciacci è stato per quasi 15 anni il responsabile della sezione di polizia giudiziaria della procura di Milano, poi è stato nominato vicequestore aggiunto. Nemmeno il tempo di ambientarsi negli uffici di via Mecenate, che è giunto l'incarico come capo della Locale, che conta tremila agenti.

La polemica. Le reazioni alle dichiarazioni del sindaco non si sono fatte attendere, soprattutto dagli esponenti di Forza Italia: per Gianluca Comazzi, capogruppo in consiglio comunale, quelle di Sala “sono dichiarazioni gravi e prive di fondamento: denotano una scarsa conoscenza delle qualità dei tanti dirigenti che da anni lavorano con fatica, impegno e sacrificio per la sicurezza dei milanesi”. Per Fabrizio De Pasquale il nodo sta nella trasparenza: “Ciacci non dispone nemmeno del requisito di essere dirigente da almeno cinque anni, come vuole il regolamento comunale per l’assunzione di dirigenti esterni”. Tra i dossier che il neo comandante si trova sulla scrivania c'è quello dei vigili di quartiere, già avviato da chi lo precedeva: presidi fissi e mobili sparsi in città. Perché Ciacci punta a collocare sulle strade più di 250 agenti, così da migliorare la sicurezza percepita dai cittadini. I problemi di questo tipo, come in molte altre metropoli, si sono moltiplicati e i compiti per l’ordine pubblico stanno prendendo via via spazio fra le mansioni un tempo appannaggio dei ghisa. Il traffico, insomma, può attendere...

Auto Revole

Un ex poliziotto non è automaticamenate immune da pressioni politiche e corruzione.

COMMENTI

  • Un ex poliziotto non è automaticamenate immune da pressioni politiche e corruzione.
  • È difficile superare il pessimismo maturato con la durevole inadeguatezza della gestione dei Vigili, fin dal 1° Albertini (mi sembra che Barbato era il vice di Mastrangelo e lui di Chirivì), ma non è detto sia stata sempre colpa loro (anche se ad oggi ritengo improprio chiamarli “Ghisa”) perché tra noi cittadini e loro ci sono anche Sindaci ed Assessori. Pessimismo (parlo per me perché c’è modi diversi di sentirsi ed essere cittadino) esploso proprio con Sala quando ha mortificato la fiducia barattando i voti con la prosecuzione del programma di Pisapia, Assessori compresi. È un po’ come i contratti delle Gestioni Autostradali che sono segretati, come è il contratto di Ciacci? Se è come questi siamo alle solite! Se gli obiettivi son quelli citati nell’articolo ben venga. Sperando sia di buon augurio per noi e loro, voglio dargli già da qui qualche segnalazione e consiglio: a- Per tendere ad una percezione di presenza e sicurezza nella cittadinanza, si deve certamente rimandarli in strada cominciando dal rimettere in bici i Vigili di quartiere ma con la fondamentalità del perseguimento dei compiti assegnati loro dal Codice cui da troppo tempo non si attengono, come inesorabilmente denunciato dalle casistiche dei rilievi d’infrazione. b- Altro compito forse mai svolto e che potrebbe combaciare con la premialità sbandierata da Sala in camp. elettorale, sarebbe fargli raccogliere dati sulle anomalie che loro e solo loro potrebbero individuare a colpo d’occhio e che sicuramente hanno causalità di cattiva comunicazione ed incidentalità di strade e relativa segnaletica oltre che de/formazione culturale dell’utenza. Qualche esempio di deficienze ormai archeologiche sono 1-Incrocio Murat/Marche, vedi commenti al seguente articolo http://www.quattroruote.it/news/milano/2014/09/08/vigili_di_quartiere_presidi_in_121_incroci_e_lotta_alla_sosta_selvaggia_.html 2-Incrocio Cialdini/Grazioli da almeno 7 anni, il lato nord ha larghezza per 2 corsie privo di segnali canalizzatori mentre il lato sud viene strozzato proprio sulla destra producendo conflittualità tra coloro che devono procedere dritti ma si trovano posizionati a dx e sx. Sarebbe stato sufficiente apporre la segnaletica di canalizzazione con la corsia dx solo per la svolta a dx. 3-cavalcavia Ghisolfa, per 12 anni è stato dimenticato! un limite restrittivo temporaneo ma con l’autorizzazione prefettizia all’uso dell’autovelox. I Vigili si posizionavano proprio dietro il segnale privo delle autorizzazioni, facendo stragi e trascurando ovvero violando il principio di servizio alla cittadinanza. 4-P.zza Maciachini (1 dei 121 incroci). Dall’apertura della metro 5 Zara il lato dx della carreggiata interamente riservato alla fermata lato nord della 70 è stato costantemente impegnato per la sosta, anche da veicoli della PL. Da questo mese il percorso e stato modificato e la fermata eliminata ma segnaleticamente ancora attiva quindi ancora produttrice di assuefazione alla trasgressione, non si sa ancora per quanto. 5-L’intero tratto ex C. Erba di v. Imbonati è un caos perpetuo, chiedere ai conducenti della 70! 6-Il controllo soste è demandato all’Atm che cura su indicazione dei Vigili, pertanto basta sostare fuori dagli spazi a pagamento, anche su intersezioni e di più per non pagare ed imparare a non rispettare dalla norma più elementare alla più dinamica e pericolosa. c- i precedenti esempi unitamente all’arrogarsi il diritto di trasgredire alle Norme che avrebbero il dovere tutelare, con particolare evidenza all’uso delle cinture ovvero presentarsi pubblicamente come testimonials negativi, produce l’effetto Imbonati, la perdita di autorevolezza individuale ed istituzionale e tanto è inesorabilmente dimostrato dalle casistiche di ribellioni e aggressioni alle Divise. Se il Dott. Ciacci vuol dare un chiaro segnale di voler davvero perseguire le promesse, operi con Sala e Sindacati per far indossare le cinture, egli compreso e magari facendo applicare alle cinture di tutti i veicoli di servizio delle mostrine che ne rendano ben evidente l’impiego. E se riuscisse in questo l’evoluzione più ovvia sarebbe cercare una collaborazione di uniformità con le altre forze di Polizia e Militari operanti nell’area cittadina, metropolitana, ecc. questa si che sarebbe un’inversione di tendenza in un paese in corsa per l’uniformazione al peggio!
  • FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19396/poster_d11e1091-badc-4887-b615-bd7ad416e48c.jpg Mercedes EQ-A Concept in 60 (in inglese) http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-eq-a-concept-in-60-in-inglese- News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19400/poster_5bc718e4-8b86-4400-9590-58a22de2bedb.jpg Audi Elaine Concept: l'auto è sempre più intelligente http://tv.quattroruote.it/news/video/audi-elaine-concept-l-auto-sempre-pi-intelligente News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19405/poster_fd8b1cfb-e0ea-49d1-bcd4-59efc1729934.jpg Bugatti Chiron da record: 0-400 km/h in soli 42 secondi http://tv.quattroruote.it/news/video/bugatti-chiron-da-record-0-400-km-h-in-soli-42-secondi News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News

    UTILITÀ

    SERVIZI PER LA TUA AUTO

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca

    SCOPRI
    QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Uilizza subito il servizio calcola assicurazione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze
    In collaborazione con https://www.facile.it
    1. Inserisci i tuoi dati anagrafici
    2. Inserisci i dati del veicolo
    3. Inserisci i dati assicurativi
    4. Confronta i risultati

    Calcola il tuo tagliando

    ×
    Lorem ipsum dolor

    Cerca gli pneumatici più adatti a te

    Oltre 23.000 pneumatici a prezzi incredibili.
    In collaborazione con
    Dimensioni
    Larghezza
    • Larghezza
    Altezza
    • Altezza
    Diametro
    • Diametro
    Tipologia
    Cerca

    Cerca annunci usato

    Marca
    Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CITROEN
    • DACIA
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • HONDA
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MAZZANTI
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PAGANI
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROLLS ROYCE
    • ROMEO FERRARIS
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TAZZARI EV
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Modello
    Seleziona
    • Seleziona
    Prezzo

    da a

    CAP

    PROVE SU STRADA QUATTRORUOTE

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CITROËN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona