Tecnologia

Telepass
Arriva il dispositivo "Pay Per Use"

Telepass
Arriva il dispositivo "Pay Per Use"
Chiudi

“Pay Per Use”, ovvero “paghi quando lo usi”. Telepass ha introdotto un nuovo dispositivo di telepedaggio il cui costo è basato sull’effettivo utilizzo: se infatti il congegno rimane inattivo per una o più mensilità, il cliente non riceve alcun addebito. Il pagamento del canone (solo per il mese corrispondente) scatterà invece in automatico al successivo passaggio nei caselli dedicati al telepedaggio.  

I costi. “Pay Per Use” si può richiedere online attraverso il sito o l’app di Telepass. In caso di utilizzo, il costo mensile è di 2,5 euro. A questi vanno aggiunti 10 euro per l’attivazione del servizio e circa 5 euro per la messa a disposizione dell’apparato. Oltre al casello, tramite il dispositivo è possibile pagare i parcheggi, l’accesso ad alcune Ztl (come l’Area C di Milano) e il traghetto.  

COMMENTI

  • Telepass: società inaffidabile. Da mesi chiedo quello che si chiama Codice ID , con molte email e telefonate. Sono molto impegnati e non possono rispondere! Quindi non posso inserire la targa della mia nuova auto. Diffidate gente.
     Leggi le risposte
  • fantastico Telepass... un dispositovo che consente alle autostrade e ai comuni di risparmiare MOLTO personale e che ci fanno pure pagare! è come se alla Coop o all'Esselunga per usare il lettore salvatempo ci facessero pagare un sovrapprezzo. Assurdo. E c'è pure la pubblicità ingannevole, come se il telepass potesse eliminare le code in autostrada, al limite elimina quelle al casello (e non sempre, il delirio quando c'è solo una uscita abilitata Telepass e ci si pianta lo stordito che sbaglia porta...)
  • Si era parlato di Telepass prepagato. Forse sarebbe la vera soluzione alternativa al Telepass tradizionale.
  • ovvero i costi ci sono passi una volta al mese pe paghi cme il canone. meglio continuare con la carta o meglio ancora con i contati se non ci sono troope file.
     Leggi le risposte