ISCRIVITI GRATIS
Ricevi gratis la rivista Fleet&Business e la Newsletter
Quattroruote Fleet&Business è la nuova rivista firmata Quattroruote pensata per chi, all’interno delle società, si occupa della mobilità del loro personale e della gestione dei veicoli aziendali.

con il supporto di
Aziende

Alphabet-Octo Telematics
Vetture sanificate con le tecnologie "spaziali"

Alphabet-Octo Telematics
Vetture sanificate con le tecnologie "spaziali"
Chiudi

L’obiettivo è quello di implementare un sistema di sanificazione delle auto che consentirà a driver e fleet manager un utilizzo più sicuro delle vetture. Per raggiungerlo, Alphabet Italia, società di noleggio a lungo termine del gruppo BMW, ha siglato una partnership con Octo, leader nella fornitura di servizi telematici e di soluzioni avanzate di analisi dei dati per il settore assicurativo e il Fleet Telematics. In questo modo, la società, che gestisce una flotta di oltre 700.000 auto e veicoli commerciali leggeri di tutti i brand, punta ad arricchire l’offerta di servizi “Zero Pensieri” e con questa collaborazione presenta Alphabet CleanAir, il nuovo sistema automatico di sanificazione per le vetture della propria flotta. Dopo oltre un anno di emergenza sanitaria, l’automobile si conferma protagonista della mobilità individuale e aziendale, in quanto mezzo di trasporto che garantisce la maggiore sicurezza e flessibilità, e di conseguenza si ampliano i servizi per garantire una sempre maggiore sicurezza in questa fase di transizione verso il post-Covid. “Dopo il successo di Alphabet Care, oggi l’offerta ‘Zero Pensieri’ si arricchisce di un nuovo importante servizio. Grazie ad Alphabet CleanAir i nostri clienti possono contare su una protezione in più e beneficiare di un sistema automatico in grado di sanificazione l’aria presente nell’abitacolo delle vetture, e di abbattere la carica batterica del 90%”, spiega Andrea Castronovo, presidente e ad di Alphabet Italia. “La nostra strada verso una mobilità sicura e con zero pensieri si basa su soluzioni flessibili, complete e automatizzate, in grado di semplificare la gestione di una flotta, e di rappresentare un grade valore aggiunto anche per i nostri clienti privati". Gli fa eco Nicola Veratelli, ad di Octo Group (multinazionale che conta oltre 5,5 milioni di utenti connessi e il più grande database globale di dati telematici, con oltre 290 miliardi di miglia di dati di guida raccolti e 485.000 sinistri ed eventi assicurativi analizzati, oltre alla gestione di oltre 400.000 noleggi di veicoli al mese), che sottolinea come “l’impegno della nostra società è di continuare a sviluppare prodotti innovativi e d’avanguardia per rendere sempre più smart la mobilità in tutte le sue forme, consapevoli che lo sviluppo economico e sociale si basa proprio su un nuovo modello di mobilità connesso, sicuro e sostenibile”.

Sanificazione “spaziale”. Il servizio di sanificazione Alphabet CleanAir, sviluppato da Octo, sfrutta la nanotecnologia originariamente sviluppata dalla Nasa per eliminare virus, batteri, funghi nonché odori e composti organici volatili con lo scopo di rendere più sicuro l'utilizzo delle vetture, siano esse appartenenti a parchi auto aziendali, noleggi a breve e medio termine o corporate car sharing. La soluzione Octo, in particolare, utilizza la fotocatalisi (Photocatalythic Oxidation), coadiuvata da un sistema di ionizzazione bipolare: il sistema, totalmente inodore, è attivo ed efficace per la sanificazione sia dell’aria in abitacolo, sia delle superfici esposte al contatto con i passeggeri, mantenendo, a differenza di altre tecnologie, una totale innocuità e garantendo l’assenza di effetti negativi sugli allestimenti di bordo, in quanto non c’è produzione di ozono o altri agenti chimici nocivi per gli esseri viventi. Per farlo, utilizza un dispositivo di piccole dimensioni, che viene inserito sotto il vano porta oggetti integrandosi nell’abitacolo. L’attivazione avviene in modo automatico nel momento in cui la vettura si mette in moto e sanifica l’ambiente in modo costante durante la marcia. Al termine di ogni tragitto si attiva sempre in automatico un ciclo completo di sanificazione per ripristinare le condizioni igieniche necessarie a un nuovo utilizzo.

COMMENTI