ISCRIVITI GRATIS
Ricevi gratis la rivista Fleet&Business e la Newsletter
Quattroruote Fleet&Business è la nuova rivista firmata Quattroruote pensata per chi, all’interno delle società, si occupa della mobilità del loro personale e della gestione dei veicoli aziendali.

con il supporto di
Aziende

Noleggio a breve termine
Cambio ai vertici per Hertz

Noleggio a breve termine
Cambio ai vertici per Hertz
Chiudi

Dopo esser uscita dal chapter 11 e di essersi rilanciata sul business del noleggio a breve termine, e non solo, Hertz cambia il timoniere e, al posto di Mark Fields, che era arrivato alla guida della società solamente nello scorso ottobre, arriva Stephen M. Scherr. Dopo quasi 30 anni in Goldman Sachs, dove è stato il leader e il principale architetto delle nuove soluzioni della banca come Marcus by Goldman Sachs e del lancio della AppleCard, Scherr è stato chiamato in Hertz per rafforzare le partnership in essere, per definirne di nuove e per sviluppare il business digitale. Scherr assumerà il ruolo di ceo in Hertz e di board member della società di Estero, Florida, dal prossimo 28 febbraio. "Hertz è un brand straordinario con un business resiliente. Sono entusiasta di far parte di questa società fondata 103 anni fa, ma che ha ben chiaro ciò che sta costruendo per il futuro della nuova mobilità" si legge un suo commento nella nota stampa che dà notizia dell'avvicendamento.

Le priorità di Scherr. Hertz vuole accelerare sulla mobilità condivisa, sulla elettrificazione dell'offerta e sull'esperienza digital-first per i  propri clienti. "Stephen è il leader che Hertz ha bisogno per accrescere il suo business e posizionarsi al meglio per il futuro della mobilità e del fleet management. Lui è uno stratega riconosciuto, un grande innovatore e leader, con una ampia e positiva esperienza nel consolidare la fidelizzazione dei clienti" commenta il chairperson del board di Hertz nonché fondatore e senior managing director di Certares, Greg O’Hara, uno dei fondi che ha permesso di far uscire Hertz dal capitolo 11. O’Hara ha poi ringraziato con parole di rito il ceo uscente: "Vogliamo inoltre ringraziare Mark Fields per aver guidato la società nei difficili mesi passati e di aver stabilito le giuste fondamenta per la nuova Hertz. Ci aspettiamo che Mark continui a lavorare con noi come direttore del Board". "Abbiamo grandi piani a lungo termine per Hertz e Stephen ha la pazienza, la tenacità e il carisma per realizzarli" aggiunge Tom Wagner, il membro del board e fondatore dell’altra società di investimenti che, insieme ad alcuni fondi gestiti da affiliati di Apollo Capital Management, ha fatto parte della cordata che vuole rilanciare la società di autonoleggio Knighthead Capital.

COMMENTI