Burocrazia

Burocrazia
Stop ai collaudi Gpl e ganci traino

Burocrazia
Stop ai collaudi Gpl e ganci traino
Chiudi

Primi effetti del cosiddetto decreto Semplificazioni. Dopo la soppressione della comunicazione cartacea di avvenuta decurtazione dei punti, si passa a modifiche più incisive sulla vita degli automobilisti e sull’operatività delle sedi provinciali della Motorizzazione civile: per esempio, l’installazione del gancio traino e la sostituzione dei serbatoi del Gpl non saranno più soggetti a collaudo. Lo ha anticipato il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti con delega alla Motorizzazione civile Gianni Cancelleri, nel corso di un’audizione in commissione alla Camera: "È intenzione del governo eliminare la visita e prova sull’installazione dei ganci traino e sulla sostituzione dei serbatoi Gpl".

In arrivo il decreto ministeriale. Il decreto ministeriale che sopprime il collaudo in motorizzazione, subordinandola a una semplice certificazione di installazione a regola d’arte rilasciata da un’officina qualificata, è in fase di elaborazione e, probabilmente, riguarderà anche alcuni  adattamenti per i disabili, quelle meno impattanti sulle caratteristiche dei veicoli. La novità sarà frutto di una delle modifiche al Codice della strada entrate in vigore il 15 settembre scorso. In pratica, le modifiche soggette a collaudo non sono più disciplinate dal Codice - con le conseguenze che ciò comporta, in termini di tempi, per gli eventuali cambiamenti che dovessero rendersi necessari in seguito al progresso tecnico e tecnologico - ma da un più agile decreto ministeriale.

Potrebbero aumentare le guide certificate per la patente B. Nel corso dell’audizione, il viceministro si è detto anche disponibile a valutare l’ipotesi di portare da sei a dieci le ore di guida certificate per il conseguimento della patente B, ma senza sconti sulla durata degli esami di guida, come invece avrebbero impropriamente richiesto le associazioni delle autoscuole per smaltire più velocemente le liste di attesa sulle prove pratiche, allungatesi dopo l’emergenza Covid. "Tifiamo per la sicurezza stradale", ha sottolineato Cancelleri, "ma dobbiamo fare attenzione ai costi": quelli che le famiglie devono sostenere per far conseguire la patente ai ragazzi.

COMMENTI

  • Il decreto attuativo doveva essere emanato entro novanta giorni, quindi entro il 15/12/2020 ma non se ne vede traccia. Qualcuno ha notizie a riguardo?
  • In riferimento all'"Art: 78: modifiche delle caratteristiche costruttive dei veicoli in circolazione e aggiornamento della carta di circolazione", si parla sempre di ganci traino e serbatoi Gpl. ma tale modifica permetterà anche l'omologazione di pneumatici alternativi senza la necessità di effettuare il collaudo in motorizzazione?
  • Buongiorno, ci sono notizie sulla pubblicazione di questo decreto ?