Auto elettriche Il governo conferma: incentivi in arrivo

Mario Rossi Mario Rossi
Auto elettriche
Il governo conferma: incentivi in arrivo
Chiudi
 

Dopo il ministro dell’ambiente Sergio Costa, che due giorni fa aveva definito l’ipotesi incentivi all’acquisto di auto elettriche una possibilità, oggi è stata la volta del sottosegretario alle Infrastrutture Michele Dell’Orco. Parlando a Rimini, agli Stati generali della Green Economy 2018, l’esponente del Movimento 5 Stelle ho annunciato che il Mit sta “lavorando, con il Ministero dello Sviluppo Economico e con quello dell’Ambiente, a un incentivo per l'acquisto di auto elettriche, che possa permettere a tutti, nei prossimi anni, di comprare un mezzo di trasporto a bassissimo impatto ambientale. Questa misura, insieme a un piano per aumentare le piste ciclabili e il ricambio del parco mezzi autobus più green, potrà permetterci di consegnare ai nostri figli un'Italia più pulita e più al passo con i tempi. Rispetteremo il contratto di governo e quanto abbiamo scritto nel Def. Il nostro auspicio è di realizzare tutto questo il prima possibile”.

Il contratto parla chiaro. In effetti, nel “Contratto per il governo del cambiamento”, firmato lo scorso maggio dal capo politico dell’M5S Luigi Di Maio e dal segretario della Lega Matteo Salvini, il punto non manca: “È prioritario utilizzare strumenti finanziari per favorire l’acquisto di un nuovo veicolo ibrido ed elettrico a fronte della rottamazione-vendita di un mezzo con motore endotermico o per interventi di retrofit per veicoli a combustione interna. Il contributo concesso, che dovrà essere attentamente aggiornato sulla base del tasso di diminuzione dei prezzi internazionali delle vetture elettriche, servirà anche come volano per il rafforzamento della presenza sul territorio di un sistema di vendita e dell’infrastruttura di ricarica”.

COMMENTI

  • Credo che gli incentivi dovrebbero essere dedicati alla rete, puoi quando sarà possibile e conveniente o anche solo divertente usare un'elettrica gli ingegneri sforneranno meraviglie come hanno fatto con la più bella "invenzione" alla portata di tutti del secolo scorso (l'automobile). Io vorrei un iper ammortamento per le aziende che istallano clonnine di ricarica nei parcheggi per i dipendenti (minimo turno 6 ore, bastano 7,4 KW di punta) e poi qualcuno produrrà la nuova 600, dyane, 2cv, Maggiolino, verrà usata anche per raggiungere la spiaggia nei we e qualconu metterà anche lì punti di ricarica
     Leggi risposte
  • Gli incentivi come?? Almeno il 70%, poi con le aziende che chiudono e scappano all'estero il lavoro ci lo dà? Senza lavoro non danno il prestito per qualsiasi cosa!!!! forse i politici faranno come San Francesco, spogliandosi dei beni loro per il popolo........! e la corrente con che cosa la producono, a pedali!? e le caldaie a combustibile pesante? perche' no al nucleare e termovalorizzatori.????? Con che diritto dite le cose!!!!!!!!!
  • Al contrario io invece spero che questi incentivi siano sostanziosi. Così molti in questo modo, incantati dalle favole che gli raccontano, ci si butteranno a capofitto sbattendo il grugno dopo aver prosciugato i loro conti correnti. Quando si ritroveranno a picchiarsi per una colonnina, a perdere un fracco di tempo con una andatura da nonno con il cappello, usare la copertina di inverno perchè se no con il riscaldamento non arrivano a destinazione, mentre d'estate a sudare come i cammelli, forse si risveglieranno in questo mondo scoprendo come è nudo e crudo.
  • Considerando che l'italia importa sostanzialmente il 100% di veicoli full electric e quasi il 20% del fabbisogno di energia elettrica (non perchè come a volte si crede non sia autosufficiente, ma semplicemente perchè costa meno comprare il surplus produttivo dai paesi confinanti piuttosto che produrla bruciando gas), spero che come scrive Spike questi incentivi, se davvero devono esserci, saranno solo una proforma di tipo elettorale e non di sostanza, altrimenti in caso contrario significherebbero montagne di denaro pubblico destinate ad uscire dal paese, si rischierebbe cioè di fare come la Germania quando introdusse gli incentivi alla rottamazione delle utilitarie, poi si resero conto che avevano aiutato soprattutto l'industria francese ed in parte quella italiana perchè le case tedesche presentavano soprattutto un'offerta di auto grandi non rientranti nei parametri di legge. ...... Non mi stancherò di scriverlo, in Francia ci sono incentivi troppo generosi (fino a 10.000 €), denaro derivante dalla fiscalità generale e dunque sottratto alla spesa pubblica per scuole, sanità etc etc, ma se non altro hanno il compito di aiutare un pò l'economia nazionale, sia nella produzione di auto e sia aumentando i consumi di energia elettrica al posto delle importazioni di petrolio e gas (questo almeno finchè nell'esagono ci sarà un surplus produttivo come quello attuale, da vedere se e quanto ancora durerà vista l'età crescente di tanti reattori nucleari ormai vicini all'esaurimento del loro ciclo vitale). ........ Resto del parere che una tecnologia debba prendere piede se e quando questa diventa superiore ad un'altra senza "droghe" esterne, soprattutto se come nel caso dell'italia vanno pure a svantaggio dell'economia nazionale....
     Leggi risposte
  • Ancora questi maledetti incentivi...... speriamo almeno che ci mettano i soliti quattro soldi di facciata come hanno sempre fatto, sono preziose risorse sprecate.
     Leggi risposte
  • Gli incentivi sono una panacea necessaria per avviare il processo di conversione. Ripeto, una volta ingranato il meccanismo, la mobilità elettrica rappresenterà un passo avanti notevole, quasi entusiasta.
     Leggi risposte
  • Per chi acquista una auto elettrica almeno in Italia ora e forse per i prossimi lustri,per affrontare un viaggio che non sia casa ufficio o in ambito cittadino(sempre che uno abbia un box per la ricarica),occorrerà un "piano di viaggio" equivalente ai piani di volo dove uno sa esattamente che autonomia avrà e dove poter andare a rifornirsi e non partire come oggi dove non ti poni minimamente il problema dove rifornirsi di carburante.Tralascio il reperimento energia elettrica quando le auto saranno centinaia di migliaia che dovranno contemporaneamente rifornirsi con colonnine libere e tutte le infrastrutture necessarie per trasportare energia specie in zone di montagna dove l'autonomia calerà drasticamente in un paese,che non vuole gasdotti che nessuno vedrà a opera finita ecc.Oramai non mi fido più di previsioni neanche a breve termine viste le durate dei governi con ogni nuovo governo che mette in discussione ciò che è stato deciso dai predecessori per far vedere che "sono diversi".Buon auto elettrica a tutti..!
     Leggi risposte
  • Evvai! Speriamo che li mettano sul serio, nel 2019 (quindi pochi mesi ormai) dovrebbero arrivare vetture come la nuova versione della Volkswagen e-Up! a circa 19.000 euro, sottraendo l'importo degli incentivi diventerebbero auto acquistabili davvero da chiunque. https://pushevs.com/2018/10/04/more-info-about-volkswagen-electric-triplets/
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca