Foto spia

Maserati Quattroporte
Primi collaudi per il restyling

Maserati Quattroporte
Primi collaudi per il restyling
Chiudi

È in arrivo un restyling firmato Maserati: si tratta dell'ammiraglia Quattroporte, che sarà aggiornata nei prossimi mesi per proseguire la carriera avviata nel 2013. La vettura ha già ricevuto una serie di migliorie e affinamenti nel corso degli anni, incluse numerose serie speciali. Sul parabrezza è presente un adesivo che indica l'esemplare come Model Year 2021, confermandone così l'arrivo tra la fine di quest'anno e l'inizio del prossimo.

Pochi dettagli per distinguerla. Le foto spia mostrano un muletto dotato di evidenti camuffature del frontale, ma osservando i gruppi ottici, la mascherina e il paraurti non si notano particolari differenze rispetto alla versione attualmente in commercio. È invece probabile che dietro a questi elementi siano presenti sensori aggiornati per gli Adas, visto che la Maserati vuole portare su strada sistemi di livello 3 entro breve tempo. Un particolare interessante è quello degli interni, fotografati senza le protezioni normalmente in uso: la plancia è identica all'attuale, ma il display dell'infotainment sembra nuovo, come dimostra la presenza del logo Maserati sulla parte inferiore, assente sulle vetture attuali. Questo dettaglio potrebbe preannunciare l'arrivo di un sistema di nuova generazione.

Elettroni in arrivo. Il montante posteriore prevede il logo della Casa nascosto con un adesivo, ma la presenza del Tridente nel frontale chiarisce ogni dubbio sulla natura della vettura. È probabile quindi che la protezione nasconda un logo nuovo, probabilmente dedicato ai modelli ibridi, elemento coerente con la strategia della Casa che sta puntando sull'elettrificazione dell'intera gamma.

COMMENTI

  • Bellissima, quando sono grande me la compro.
  • Vergognoso e quasi incredibile quanto il management Maserati sia ignorante e inadeguato.
  • Ad occhio le foto sembrano scattate nello stesso scenario tedesco dove sono state scattate quelle sulle Ferrari Portofino e Roma comparse nell'articolo di Corsani della settimana scorsa, dunque anche qui è ipotizzabile che il test lo stia conducendo la Bosch per sviluppare i suoi apparati Adas e non FCA....
  • Buongiorno, verranno montati i motori più potenti già previsti sulla Levante da oltre 500 cv?
     Leggi le risposte