Industria e Finanza

Waymo
Il ceo John Krafcik si dimette

Waymo
Il ceo John Krafcik si dimette
Chiudi

Dopo aver guidato per cinque anni Waymo, John Krafcik si è dimesso. "Gli anni passati in Waymo - ha scritto il manager in un post su LinkedIn - sono stati la chiave di volta della mia carriera. Insieme, abbiamo ottenuto primati straordinari sviluppando, distribuendo e commercializzando il nostro sistema di guida completamente autonoma per rendere le nostre strade più sicure e la mobilità più accessibile". Il cinquantanovenne americano ha lasciato il timone dell'azienda controllata da Google a due manager, Tekedra Mawakana e Dmitri Dolgov che assumeranno il ruolo di co-ceo. Krafcik non ha tuttavia fornito dettagli sul suo futuro professionale, confermando che continuerà comunque a collaborare con Waymo come consigliere.

La carriera dell'ex ceo. Krafcik è stato uno dei pionieri della guida autonoma ed è un veterano dell'automotive. Dopo essersi laureato al Mit, si è specializzato in ingegneria meccanica all'università di Stanford prima di approdare, nel 1984, alla New United Motor Manufacturing, un'azienda nata da una joint venture tra la General Motors e la Toyota attiva nello sviluppo di soluzioni innovative per il contenimento dei costi nella produzione dei veicoli. Nel 1986 è tornato al Mit come ricercatore, per poi approdare alla Ford quattro anni dopo, azienda in cui è rimasto fino al 2004 ricoprendo anche il ruolo di capo ingegnere. Finita l'esperienza a Dearborn, Krafcik è stato assunto dalla Hyundai come vicepresidente dello sviluppo di nuovi prodotti, diventando poi presidente e ceo di Hyundai Motor America. Nel 2014 ha assunto il ruolo di presidente della TrueCar, un marketplace digitale per l'acquisto di auto, per poi rispondere alla chiamata di Google e prendere il comando di Waymo nel settembre del 2015.

2021-waymo-krafcik-mawakana-dolgov-1

I nuovi co-ceo. Fino a oggi, Mawakana e Dolgov ricoprivano i ruoli di Chief Operating Officer e Chief Technology Officer di Waymo. Tekedra Mawakana, laureata in scienze politiche ed economia alla Trinity Washington University e con un dottorato in legge, lavora nell'azienda di Mountain View da più di quattro anni con il ruolo di chief operating officier e ha alle spalle diversi ruoli di spicco: la manager americana ha lavorato anche per eBay, Yahoo e per il governo americano come membro del comitato sulle comunicazioni internazionali. Dolgov, invece, è un ex ingegnere di Google: dopo essersi laureato alla University of Michigan con un PhD in Intelligenza Artificiale, ha lavorato per l'università di Stanford nel campo della guida autonoma prima di passare al Toyota Research Institute e approdare, nel 2016 a Mountain View, dove si è occupato dello sviluppo della Google Car con il ruolo di capo del software prima di diventare chief technical officier di Waymo nel 2016.

COMMENTI