Mercato

Antitrust
Le Case si impegnano a rendere più chiare le offerte

Antitrust
Le Case si impegnano a rendere più chiare le offerte
Chiudi

L’Agcom (Autorità garante della concorrenza e del mercato) ha chiuso l'indagine, iniziata sul finire dello scorso anno, relativa alle modalità di presentazione delle offerte di acquisto (di finanziamento e leasing) diverse case automobilistiche. Si tratta di alcuni marchi di Stellantis (Alfa Romeo, Citroën, DS, Fiat, Jeep, Opel e Peugeot), di altri dei gruppi Volkswagen (Volkswagen, Seat, Skoda), Renault (Renault, Dacia), Toyota (Toyota, Lexus) e BMW (BMW, Mini), oltre che dei marchi Ford, Honda, Hyundai, Kia, Mercedes-Benz, Nissan e Suzuki e del distributore italiano di Mitsubishi.

Costi nascosti. Secondo l’Antistrust, le comunicazioni erano omissive e ingannevoli, perché enfatizzavano l'importo della rata mensile o un prezzo non comprensivo di oneri finanziari o spese, relegando, in sezioni più nascoste, le informazioni essenziali sui reali costi da sostenere. Il procedimento si è chiuso a seguito della proposta, accettata dall'Agcom, dell'impegno da parte di costruttori di modificare il modo di presentare offerte e promozioni, sia tradizionali sia digitali, consentendo al consumatore di comprendere immediatamente tutte le principali condizioni, l’entità dell’impegno economico, la durata e la ripartizione nel tempo.

Apertura-antitrus-5

La nostra selezione. Ogni mese, lo ricordiamo, Quattroruote.it propone una selezione delle offerte relative ai finanziamenti delle Case, mettendo in evidenza tutte le voci principali: importo totale del credito, anticipo, numero delle rate e relativo costo, tassi d'interesse, maxi rata finale (valore futuro garantito) e importo totale dovuto dal consumatore, oltre a eventuali condizioni da tenere d'occhio.

Clicca qui per scoprire le offerte di agosto

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Antitrust - Le Case si impegnano a rendere più chiare le offerte

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it