Nuovi Modelli

Mitsubishi Mirage
In Europa si chiamerà Space Star

Mitsubishi Mirage
In Europa si chiamerà Space Star
Chiudi

La Mitsubishi ha deciso di introdurre la nuova compatta di segmento B in Europa presentandola con il nome Space Star. Questa sigla commerciale era stata utilizzata fino al 2005 per identificare l'Mpv chiamato a sostituire il precedente Space Runner, mentre identificherà a partire dal 2013 la nuova vettura globale, già svelata su altri mercati con la denominazione Mirage.

Cx di 0,27. La Space Star è in produzione già dalla fine del 2012 nello stabilimento tailandese di Laem Chabang, capace di 120.000 unità annue. Lunga 3,71 metri e dotata di un Cx di soli 0,27, dichiara un peso limitato a 845 kg, mentre offre un bagagliaio da 235 litri.

Motore e prestazioni. Il propulsore Mivec tre cilindri a benzina da 1 litro e 70 CV, con Stop&Start e cambio manuale a cinque rapporti, garantisce un consumo medio di 4 l/100 km, con emissioni pari a 92 g/km; su alcuni mercati sarà offerto in alternativa anche un 1.2 litri da 79 CV. Il debutto in Europa avverrà nel corso del 2013, con versioni e allestimenti ancora da definire.

Redazione online

COMMENTI

  • Auto da mal di stomaco da quanto e' brutta! Ma' i designer della Mitsu dove hanno imparato a disegnare le auto su Topolino?!?! Fate festa!!
  • finalmente un'auto sensata:economica, leggera, grande dentro piccola fuori, che non prende in giro la gente dichiarandosi "sportiva", (troppo femminilie per me), ma il cvt?
     Leggi risposte
  • L' ho vista per strada in Thailandia e sono andato a vederla in concessionaria. Dal vivo vi assicuro che e' molto peggio che in foto, anonima e' un complimento, e' proprio brutta (in questo caso non e' soggettivo...) colore o non colore rimane insulsa. Gli interni sono tristissimi e le plastiche sono molto piu' economiche di quelle della dacia. La uno del 1985 era piu' spaziosa.
     Leggi risposte
  • @M: Aspetterò di vederla dal vero, ieri ho visto un po' di foto con dei colori decenti ed i cerchi belli ed è meno peggio di quel che sembra in questa foto. Inoltre, con quel peso, se ha un telaio ben fatto uno ci si può anche divertire. Comunque sono d'accordo sul fatto del prezzo, se vogliono vendere deve essere basso: deve essere una macchinetta "easy".
  • la cara e vecchia space-star era tutta un'altra cosa... questa a livello tecnico mi sembra buona (il cx è straordinariamente basso per la categoria), ma purtroppo le hanno messo un 'vestito' orribile, a questo punto tutto dipenderà dal prezzo, che dovrà essere basso se vogliono vendere anche qui in europa.
  • che tristezza di auto...
  • Con questo modello si conferma un marchio ormai "alla frutta"
  • Concordo pienamente..anche se ha dei buoni consumi e un peso davvero ridottissimo..il design purtroppo non mi fa gridare al miracolo..però staremo a vedere come la accoglierà il mercato :-)