Nuovi Modelli

Infiniti QX55
Tolti i veli alla Suv coupé

Infiniti QX55
Tolti i veli alla Suv coupé
Chiudi

Infiniti ha presentato la QX55, inedita Suv coupé che sarà proposta a partire dalla primavera 2021 sul mercato americano, ma destinata anche ad alcuni Paesi asiatici. In Europa, invece, il marchio premium della Nissan ha deciso tempo fa di chiudere le operazioni, dunque difficilmente vedremo questa vettura sulle nostre strade.

Punta tutto sulle stile e sulle finiture. Annunciata come portatrice di un nuovo linguaggio stilistico che punta a svecchiare l'immagine del brand, la Infiniti QX55 deriva dalla QX50, rispetto alla quale si differenzia nei paraurti e nella coda, con la dichiarata intenzione di citare la FX degli anni 2000. Particolarità del modello sono i gruppi ottici posteriori a Led "Digital Piano Key", caratterizzati da 45 elementi singoli per lato: una soluzione che deriva direttamente dalla concept QX60 Monograph. Gli interni riprendono la configurazione dell'abitacolo della QX50, con la strumentazione analogica e il doppio display centrale InTouch per l'infotainment e i comandi secondari. Sulla vettura si nota anche grande attenzione alle finiture, con ricercati abbinamenti bicolore e la possibilità di ottenere rivestimenti in pelle semi-anilina negli allestimenti di punta.

All-new 2022 QX55 AWD

Confermato il VC-Turbo. Negli Stati Uniti, la Infiniti QX55 offrirà di serie la trazione integrale, mentre il propulsore è il noto 2.0 Turbo VC-Turbo con rapporto di compressione variabile, che eroga una potenza di 271 CV e 380 Nm: questo propulsore è abbinato a un cambio automatico CVT. Il Drive Mode Selector con le posizioni Standard, Eco, Sport e Personal modifica la risposta del motore, della trasmissione e del servosterzo. Il pacchetto ProPilot Assist, infine, include gli Adas principali, mentre l'head-up display da 9 pollici rimane disponibile come optional sulla nuova Suv coupé. 

COMMENTI

  • Menomale che hanno mantenuto la strumentazione ANALOGICA e scarichi non finti. E niente padelloni a sbalzo...;brava Nissan!
  • Nel complesso non mi dispiace, ma sinceramente preferivo quando le auto a ruote alte erano le vere 4X4 (Discovery, classe G, Pajero, ecc.) e quelle con il tetto curvo erano le cd. coupè. Ormai molte categorie stanno sparendo, soprattutto in Europa: abbiamo SUV in tutte le salse, anche le cabrio!!! (ma per favore!!!). E poi i risultati sono che, ad esempio, non importeranno più in Europa auto come la nuova Subaru BRZ. Certo la precedente non era il massimo dell'estetica, ma quest'ultima non è male. Ahhhh, quanto mi manca la Opel CALIBRA!!! :,(
  • Peccato che molte giapponesi, alcune interessanti come potrebbe essere questa, montino il cambio CVT non lo digerisco proprio, la sensazione di guidare uno scooter la rimando a quando saremo obbligati a guidare elettrico.
  • Un suv, quindi abbastanza noiosa. Lato negativo: ste griglie sempre più grosse... io le trovo inguardabili e arroganti. Lato positivo: si possono mettere degli schermi anche senza che sembrino televisori tassellati alla bene meglio al cruscotto
  • Auto non brutta nel complesso. Certo che inventarsi qualcosa di nuovo in questo settore ormai penso sia impossibile. Non se ne sentirà la mancanza in Europa...
  • Strumenti analogici, cambio cvt ..... cos'è il ritorno al passato ?
  • sufcupè il nuovo flagello
  • Un po' Kia Xceed, un po' Audi Q3 Sportback, un po' Mercedes GLE Coupè... Agitato non mescolato
  • Versione Nissan della Mercedes GLE Coupè?
  • Belli i fari posteriori. Nel complesso però sa parecchio di déjà-vu
  • Vedo che il concetto di SUV coupè, sdoganato da BMW continua a fare nuovi proseliti...
     Leggi le risposte