Sport

Scuderia Ferrari
La livrea celebrativa "Giallo Modena"

Scuderia Ferrari
La livrea celebrativa "Giallo Modena"
Chiudi

Livrea speciale per la Scuderia Ferrari nel weekend del Gran Premio d'Italia. Una spruzzata di "Giallo Modena" si aggiunge al rosso e nero della F1-75, oltre che sull'abbigliamento da gara di Charles Leclerc e Carlos Sainz, per celebrare le origini del team italiano.

Un’occasione speciale. La Scuderia Ferrari andrà in pista questo fine settimana con un look unico, pensato appositamente per il Gran Premio d'Italia a Monza. Al rosso e al nero che caratterizzano la livrea della F1-75 si aggiungono anche degli inserti gialli per celebrare le origini del marchio attraverso un colore che fa parte della storia della squadra. Fin dagli esordi nel 1929, infatti, Enzo Ferrari scelse il giallo come colore aziendale e fa da sfondo ancora oggi al Cavallino Rampante. Una livrea speciale per ricordare le origini del team e celebrare il centesimo anniversario del circuito di Monza. Gli inserti gialli saranno ben visibili sull'alettone anteriore, sul sistema di protezione Halo, ma anche sul cofano motore e sull'ala posteriore dove spicca la scritta Ferrari - con la celeberrima effe lunga in giallo sullo sfondo nero.

Perché il giallo? È da sempre stato parte del DNA della casa di Maranello, fin dalle sue origini. Il colore rosso – che nel tempo è diventato l’iconico Rosso Ferrari – era stato in realtà imposto alle auto da corsa italiane dall’Associazione Internazionale dei Club Automobilistici ed Enzo Ferrari dovette adeguarsi quando fondò la Scuderia. Il “Giallo Modena” è però diventato il secondo colore del team e fu ripreso subito come sfondo dello stemma del Cavallino Rampante, apparso per la prima volta alla 24 Ore di Spa-Francorchamps del 1932 sull’Alfa Romeo della Scuderia Ferrari.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Scuderia Ferrari - La livrea celebrativa "Giallo Modena"

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it