Annunci Auto Annunci dr dr-5

16 risultati

DR5

La DR DR5 è una Suv compatta ed è il modello che ha portato al debutto il marchio DR Motor. Questo costruttore è apparso sulla scena alla fine del 2006 adottando una formula originale, ovvero assemblando le auto in Italia con componenti in buona parte provenienti dalla Cina. La DR5 è infatti gemella della Chery Tiggo, liberamente ispirata alla seconda serie della Toyota Rav4 e venduta in Oriente. Questa DR si differenzia dalla sua omologa cinese soprattutto per il look del frontale e l’allestimento interno. La DR5 deve parte del suo successo a un posizionamento sul mercato molto aggressivo a livello di prezzo, complice anche la scelta iniziale di utilizzare come rete di vendita alcuni centri commerciali al posto dei classici concessionari. La DR5 è lunga poco meno di 430 cm ed è dotata di cinque porte, con il portellone incernierato lateralmente a causa dalla presenza della ruota di scorta esterna. Nel corso della sua vita è stata aggiornata a più riprese. Gli interventi più evidenti sono stati effettuati dapprima nel 2014 e poi con il lancio del model year 2017. Quest’ultimo restyling ha modificato profondamente il look esterno e quello interno. Il facelift ha portato con sé un significativo aggiornamento degli equipaggiamenti, a beneficio sia dell’infotainment che del confort e della sicurezza. Passi avanti sono stati fatti anche dal punto di vista del comportamento stradale.

I MOTORI
La DR DR5 è stata proposta nell’arco della sua lunga carriera con svariate motorizzazioni e con diverse alimentazioni. Nonostante tra le crossover e le Suv di segmento C i motori a gasolio siano stati a lungo gli indiscussi best-seller, nel cofano di questo modello il turbodiesel è stato una specie di meteora e gli esemplari spinti dal 1.9 di derivazione Fiat sono piuttosto rari. Gli annunci riguardano, così, più che altro le versioni 1.6 a benzina o a doppia alimentazione. Le DR5 bifuel sono state offerte sia nella variante benzina-Gpl sia in quella benzina-metano. Tutte queste versioni sono a due ruote motrici, con trazione anteriore. L’unica DR5 a trazione integrale è quella con motore due litri, che si trova anche abbinato a un cambio automatico tipo classico, adatto a una guida piuttosto rilassata.

PRO E CONTRO
La DR DR5 vanta una buona abitabilità in rapporto agli ingombri esterni. Tutti i passeggeri hanno tanti centimetri a disposizione, specie in lunghezza e in altezza. Anche il bagagliaio è grande, ha la soglia di carico bassa e permette di sfruttare fino all’ultimo la capacità, che va dai 315 ai 1.275 dm3. Molto furbo è il divano posteriore scorrevole e amovibile, il massimo per modulare lo spazio in funzione delle più varie esigenze di trasporto. Tra i difetti si segnalano, invece, una certa rumorosità e una qualità delle finiture che appare un po’ lontana dagli standard europei. Ciò vale soprattutto per gli esemplari più datati, che sono tra l’altro privi di ESP e che richiedono una certa attenzione nella guida brillante. Il loro assetto è piuttosto morbido, e questo rende le risposte lente, con parecchio sottosterzo e con reazioni che possono farsi impegnative nelle manovre d’emergenza.
Leggi Tutto
Quotauto Quattroruote

L'utente per definire il prezzo di quest'auto ha utilizzato il servizio Quotauto.

Questo è servito all'utente per migliorare la qualità dell'annuncio determinando il valore dell'auto secondo i criteri di Quattroruote.

Il prezzo finale definito dall'utente potrebbe scostarsi dall'effettiva Quotazione di Quattroruote, rimanendo però all'interno di un intervallo accettabile per una corretta valutazione dell'auto.

Clicca qui per effettuare una Quotazione Quattroruote >>