Ecotassa Si pagherà sopra i 160 g/km

Mario Rossi Mario Rossi
Ecotassa
Si pagherà sopra i 160 g/km
Chiudi
 

Dopo quasi due settimane di discussioni, maggioranza e governo hanno trovato l’accordo su ecotassa ed ecobonus. Partiamo dalla prima, con l’avvertenza che il testo dell’emendamento di cui Quattroruote è in possesso, e sul quale c’è la convergenza delle due anime della maggioranza, pur essendo già stato depositato, non è ancora stato approvato.

Ecotassa sopra quota 160 g/km. Partiamo dall’ecotassa. Riguarderà tutte le auto nuove con emissioni di anidride carbonica superiori a 160 g/km che saranno acquistate e immatricolate nel periodo compreso tra l’1 marzo 2019 e il 31 dicembre 2021. Potrà essere applicata anche alle auto precedentemente immatricolate all’estero. L’imposta sarà progressiva in base al seguente schema:

·         161-175 g/km: 1.100 euro

·         176-200 g/km: 1.600 euro

·         201-250 g/km: 2.000

·         Superiore a 250 g/km: 2.500 euro

La nuova tassa, che si aggiungerà a tutte le altre (Iva, imposta provinciale di trascrizione e tassa automobilistica) e si dovrà pagare una tantum all’atto dell’immatricolazione, dovrà essere versata dall’acquirente o da chi chiederà l’immatricolazione utilizzando il modello F24. Ne saranno esentati gli acquirenti di camper, veicoli blindati, auto con accesso per sedie a rotelle, caravan e auto funebri.

Ecobonus, tetto di 61.000 euro. Per quanto riguarda, invece, l’ecobonus, l’incentivo sarà limitato ai veicoli con emissioni di anidride carbonica fino a 70 g/km e prezzi di listino inferiore a 50 mila euro Iva esclusa 61.000 euro Iva compresa). E aumenterà se l’acquisto di un’auto a basse emissioni sarà accompagnato dalla rottamazione di un’auto Euro 0, 1, 2, 3, 4. In particolare, senza rottamazione il bonus sarà di 4 mila euro per auto con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 20 g/km e scenderà a 1.500 euro se le emissioni saranno comprese tra 21 e 70 g/km. Con la rottamazione, invece, il bonus salirà, rispettivamente, a 6.000 e 2.500 euro. Attenzione, però, l’incentivo non sarà illimitato. L’emendamento, infatti, prevede un limite di 60 milioni di euro per il 2019 e di 70 milioni per gli anni 2020 e 2021. Come nelle precedenti iniziative di rottamazione, l’auto da togliere dalla circolazione dovrà essere intestata alla persona che acquista la macchina nuova o a un suo familiare convivente. E il bonus sarà corrisposto, sotto forma di riduzione del prezzo di acquisto, dal venditore a cui sarà rimborsato dalla Casa che, a sua volta, lo recupererà sotto forma di credito d’imposta.

Incentivi alle wall box. C’è poi l’incentivo all’acquisto di una wall box privata (“non accessibile al pubblico”). Le spese per la posa di in opera di una infrastruttura di ricarica di veicoli elettrici potranno essere detratte in dieci quote annuali di pari importo nella misura del 50% e nel limite di 3 mila euro di spesa “documentata” sostenuta nel periodo compreso tra l’1 marzo 2019 e il 31 dicembre 2021.

COMMENTI

  • Dicevo, assurdo che chi si compra una ferrari superfast da 340 gr/km (NDEC ! chissa wltp+rde)di co2 paghi la misera cifra di 2500 euro di tassa . ne spende 300.000,00 senza optional e quando bisogna pagare 2000 euro per le coppette ruota in carbonio non ci sono problemi. Giusto sarebbe un ulteriore compensazione con 20 euro al gr/km oltre i 250.
  • Comunque a benzina... Ottima scelta
  • Riagganciandomi al discorso del precedente forum,invece di prenderla nuova, la Maserati Quattroporte la prenderò con un anno di vita con circa 7000 Km, da usare solo per i viaggi...Così abbatterò oltre a questa genialata dell'ecotassa anche tutti gli altri costi...(a conti fatti sono circa 30K Euro risparmiati) tranne il superbollo ovviamente...un'altra chicca tutta Italiana.....La devono piantare di tagliare le gambe al mercato di auto di lusso! Rovinando di conseguenza tutto l'indotto che ci gira intorno...
     Leggi risposte
  • Gervas Ferru è in servizio permanente effettivo h24.
  • Per fortuna come recente pensionato posso drasticamente ridurre la percorrenza /anno e l'auto nuova che ho acquistato nel 2016 mi potrà quindi durare tanti anni, almeno fino al 2026 o giù di lì. Certo, far pagare 1.100 euro a certe versioni di Giulietta, Tipo o 500L, quando potrà poi essere incentivato l'acquisto di un'auto che costa 50.000 euro mi sembra a dir poco "pittoresco" e la dice lunga sulla preparazione e sulle competenze di molti parlamentari. A volte è bello fare da spettatore di fronte a simili assurdità
     Leggi risposte
  • Questa cosa di incentivare chi spende 55.000 € per cambiare l'auto e' una vero e propria follia. Si incentivano i ricchi. Bisognerebbe prendere in mano il catasto delle auto italiane per accorgersi che la stragrande maggioranza e' sotto i 1400cc di cilindrata e che lì dentro ci sono quasi tutte le auto da rottamare. Chi non cambia la sua utilitaria non e' perché gli piace inquinare ma e' perché non ha i soldi per cambiarla. E questo governo lo considera un cattivo. Il 75% delle auto italiane poi e' nell'euro 4. Bisognerebbe partire da lì anche. E' evidente che il M5S vuole solo piantare una sua bandierina ecologica dando incentivi a "destra e pure a manca",non contento poi punisce chi compra una Panda. E' evidente che sono pochi o nessuno i parlamentari del M5S, pur avendone i mezzi economici da quando sono in Parlamento,quelli che hanno una ibrida e men che meno una totalmente elettrica. Eppure con 2.500€ al mese salterebbe fuori una ibrida.
  • Saggio disincentivare il metano ma solo per lasciarlo al riscaldamento domestico. Se da una parte il greggio è anche in mano ai terroristi il metano non lo dispensano i salesiani...
     Leggi risposte
  • un'ecotassa sulle auto a metano..l. Veramente diabolico! In questi giorni di freddo un appartamento di medie dimensioni si mangia il metano che in auto vai avanti un mese!
  • Il complesso della tassazione sulle automobili è moderato in italia ed incentiva il ricambio con mezzi nuovi e comunque meno inquinanti. La ecotassa è l'ennesimo giusto provvedimento dei 5 stelle che esprimono come ministro un vero competente come Toninelli
     Leggi risposte
  • Il complesso della tassazione sulle automobili è elevatissimo in italia e non incentiva il ricambio con mezzi nuovi e comunque meno inquinanti. La ecotassa è l'ennesima cialtronata dei 2 stelle che esprimono come ministro un vero incompetente come Toninello
     Leggi risposte
  • Chiedo scusa se mi ripeto ma talvolta è come se ci fosse un filtro selettivo: Rallegriamoci invece per questo primo passo che apre una nuova era di incentivi non piu a pioggia a favore della lobby ma mirati a favore della vita dei cittadini. E' un primo passo , gia cosi non siamo piu dove eravamo prima e ricordatevi che le soglie sono fatte per essere spostate come sarà presto una volta che tutti avremo sicuramente constatao i benefici di questo sacrosanto provvedimento
     Leggi risposte
  • Ala fine come scritto in un altro articolo davvero esplicativo di 4R la tassa non la paghera' nessuno visto che colpisce solo il 4.5% del parco macchine. Parliamo di poco piu' di 80.000 vetture l'anno che praticamente non toccheranno nessuno a meno che questo qualcuno non abbia abbastanza soldi per pagare la tassa dunque nessun problema. Credo possiamo anche smettere di lamentarci e maledire tutti come da consueto sport nazionale e commentare le notizie reali.
     Leggi risposte
  • mmmmhhh più o meno guardando l'elenco delle auto che rientrano nell'ecotassa la maggior parte parte da circa 50k €, tante, ma non la maggioranza; poi sinceramente quanto pensano di ricavare da sta buffonata? rimanendo nella prima soglia ovvero dei 1100€ che sono anche le auto che costano un poco di meno o di generazione più recente e che quindi hanno più mercato quali sono i numeri di vendita? se fossero di almeno 1 milione di unità, cosa che non credo farebbero un bel miliardello pulito pulito ma non credo si raggiungano certe cifre
     Leggi risposte
  • Scriviamo l’anno 2020, finalmente arriva la 500 “full electric” ed i primi 11’666 fortunati approfitteranno del bonus di 6’000 euro rottamando la vecchia panda ... e poi non ci sono più soldi per nessuno ... non dimentichiamoci di quel furbone di Elon Musk che offrirà sicuramente la Model 3 ad un prezzo “interessante” per incrementare le proprie vendite ... la mia previsione è, che nei primi mesi dell’anno, vale anche per il 2019, gli italiani che se lo possono permettere, faranno a gara per beccarsi l’incentivo.
  • l'unica strada, al momento, è l'elettrico o al limite il plug-in. Da qualche parte bisogna cominciare, quindi ben vengano gli incentivi
     Leggi risposte
  • Ma le auto a Km Zero la tassa la pagano o no ?
     Leggi risposte
  • E' una norma ANTI-TESLA! La Model 3, il modello più economico ed accessibile partirà da 59.600 euro. Il tetto per avere il bonus è 54.900 euro. Solo 4.700 euro di differenza ma quanto basta per escludere tutte le Tesla dagli incentivi. UNA VERGOGNA!
     Leggi risposte
  • Nei primi 2 mesi del 2019, si cercherà di immatricolare più auto possibili, per evitare l'ecotassa. Poi, mi aspetto la protesta degli italiani, che leggendo i vari commenti e articoli, odiano questa nuova tassa. La protesta di può condurre in 2 modi: 1. Stile "Gilets jaunes" (dubito che avverrà in Italia); 2. Non cambiare auto di 4-5 anni, ma tenersele per altri 5 anni. Se è necessario cambiare auto, rivolgersi al mercato dell'usato. Sarebbe bello vedere una contrazione del mercato del nuovo del 20-30%. Forse i governanti si ravvederanno.
     Leggi risposte
  • Mi sembra di capire che non dovrebbe essere valido il giochino del scelgo l'auto, il conce la fa km0, non si paga la tassa. Corretto?
     Leggi risposte
  • Ma i co2 sono quelli di quattroruote o altra normativa? Fosse quattroruote sarebbero fuori in pratica tutte le D diesel , anche suv piuttosto grandi tipo stelvio e addirittura alcune E diesel 3000 evolute. Bonus platea ridottissima e niente ibride peccato.
     Leggi risposte
  • Giusta la progressione dell'imposta e l'introduzione di ulteriori incentivi, ma chi può permettersi auto di grossa cilindrata le comprerà lo stesso, infischiandosene del nuovo balzello. Resto comunque dell'idea che il governo non ha un piano organico per ridurre l'inquinamento che non è provocato solo dalle auto, ma anche (e soprattutto) dall'agricoltura e dal riscaldamento domestico, oltre che dalle industrie... Quello che servirebbe, in definitiva, è una discussione vera sul futuro dei trasporti nel nostro paese.
     Leggi risposte
  • Non mi ero accorto che il bonus si prende con un limite al prezzo di listino... capisco che poteva sembrare "socialmente ingiusto", ma se si vuole incentivare l'acquisto di auto elettriche non andava messo, visto che sono tutte costosisime, in più non ho capito cosa vuol dire che i soldi del bonus non sono infiniti; ma non andavano finanziati con quelli della tassa? Alla fine, facendo due più due, saranno di più quelli...
  • Ah, non avevo visto, il limite del prezzo di listino per avere il bonus. Capisco che non metterlo poteva sembrare una cosa "socialmente sgradevole" Però a questo punto, ditelo che non gliene frega niente a nessuno della mobilità elettrica!
  • Altra cosa, la tassa va pagata con F24 mentre il bonus lo prende la Casa che lo passa alla concessionaria. Immagino le scene: (scena 1) acquisto di una vettura che paga la tassa. "Quanto mi fa di sconto? Io poi dovrò anche pagare la tassa..." "Lo sconto è questo. Io di più non le posso fare, noi con questa tassa non c'entriamo, è come il bollo o l'assicurazione, capisca lei..." (scena 2) acquisto di un'auto che beneficia del bonus "Sconto? Lo sconto è zero. C'è già il bonus, non è contento? poi quei soldi noi chissà quando li vediamo.." Insomma alla fine paga Pantalone, cioè chi ci rimette è il cittadino. Ma non si poteva fare che la tassa venisse pagata all'acquisto? In fondo non è che se vado a fare la spesa al supermercato poi devo fare un F24 per pagare l'IVA...
     Leggi risposte
  • La k8a prossima auto la.prendo.a noleffio a Monaco di Baviera targata Deutschland ed i signori tar...tassatori la prendono nel bisacchino...nessuna tassa laggiù...
  • Beh, grossissimi danni all'economia e all'occupazione, forse non ne farà (spero) ma è fatta male: si incentiva, per vetture medie o grandi (Qubo, Doblò... le cosiddette "supercar extralusso") la motorizzazione diesel anzichè a benzina, invece tartassata (a torto o a ragione, non voglio entrare nel merito) a livello locale. Confusione mentale
     Leggi risposte
  • Ma si fa riferimento ai valori di CO2 del NEDC o WLTP?
     Leggi risposte
  • Tranquilli stanotte o domani i costruttori rifaranno tutte le omologazioni delle auto poco superiori ai 160 g/km e rientreranno nei 159g/km e la tassa se ne va. E' già successo altre volte per altri motivi. Ricordare il passato per non sbagliare in futuro.
     Leggi risposte
  • Ma il denaro dell'ecotassa, dove va a finire? Serve a migliorare qualcosa o si perderà in qualche iniziativa farlocca?
     Leggi risposte
  • Concordo con Eugenio Vaccari. Si incentiva l'acquisto dei diesel. Evidentemente chi usa la mano destra (leggasi governatori leghisti del nord - blocco diesel...Raggi a Roma idem) non è la stessa persona che usa la sinistra (Governo che con la norma ipotizzata favorirà l'acquisto dei diesel).
     Leggi risposte
  • Ridicoli i soli 2500 euri per le auto oltre i 250 gr/Km
     Leggi risposte
  • Esempio: BMW X3 xdrive 20d auto 190cv, omologazione WLTP DA 178g di co2. L'ecotassa entra in vigore a Marzo 2019 e i dati WLTP dal 1 gennaio.
     Leggi risposte
  • Qualcuno glielo ha spiegato che in questa maniera incentivano l'acquisto di vetture diesel, vero?
     Leggi risposte
  • Complimenti, ci sono una serie di auto alimentate a GPL e a metano. In ogni caso, purtroppo, ci si basa su valori dichiarati per cui più il costruttore in patria viola le norme "taroccando" per quanto riesce i valori durante l'omologazione meno pagherà. Anche Quattroruote con le continue prove dimostra che anche oggi tra i consumi dichiarati e quelli effettivi c'è molta differenza..... Doppi complimenti.
  • Quì si rischia una clamorosa disinformazione. Nella vs tabella ci sono una marea di auto che con l'omologazione WLTP saranno ben oltre i 160g di co2.
     Leggi risposte
  • Mario Rossi in questo momento sarà nell'ufficio del direttore Pellegrini a chiedere un aumento e la sostituzione della tastiera del computer ormai lisa, questo sarà almeno il 7°/8° articolo che scrive in pochi giorni su 'sta legge tassa/incentivo. ....... Cmq nel mio piccolo ribadisco che si incentivano i prodotti di importazione e si tassa quel poco che ancora si produce in italia o quantomeno si sta provando a rilanciare come il promesso "polo del lusso" di FCA, è come mettere una tassa sul vino autoctono dal Piemonte alla Sicilia per ridurne il consumo ed incentivare invece il Rhum importato dai caraibi....
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca