Curiosità

Opel Meriva
20 anni a tutto spazio - FOTO GALLERY

Opel Meriva
20 anni a tutto spazio - FOTO GALLERY
Chiudi

Partire da un foglio bianco per cercare il miglior rapporto possibile tra dimensioni esterne e spazi interni della vettura. Agli inizi degli Anni 2000, sull’onda del successo della Zafira, la Opel decide di mettere in cantiere una seconda monovolume, più compatta, ma con gli stessi tratti distintivi che avevano portato successo alla sorella maggiore. Per arrivare al vertice della categoria alla voce abitabilità, il lavoro non era semplice: bisognava adattare il telaio della Corsa del tempo a nuove esigenze di spazio interne, con tutte le componenti meccaniche spinte il più possibile alle estremità della vettura e soluzioni originali per il design.

La storia. In produzione dal 2003 al 2010, la prima generazione della Meriva diventa ben presto un grande successo commerciale, seguita a partire dal 2011 dalla seconda generazione, immediatamente riconoscibile per l’apertura delle portiere ad armadio. E sebbene, con il passare degli anni, i gusti degli automobilisti siano cambiati, avviando il declino dell’intero segmento delle monovolume in favore di Suv e crossover, la Meriva rappresenta ancora oggi una fonte di ispirazione per le Opel moderne e un esempio di come praticità e compattezza possano combinarsi in un’unica auto da famiglia. Nella nostra rassegna ripercorriamo la storia della Opel Meriva e le sue caratteristiche più peculiari.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Opel Meriva - 20 anni a tutto spazio - FOTO GALLERY

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it