Opel La condivisione per tornare all’utile

Mirco Magni da Rüsselsheim, Mirco Magni
Opel
La condivisione per tornare all’utile
Chiudi
 

Per la Opel, così come per molti altri costruttori, saranno le sinergie a fare la differenza nel prossimo futuro. Dopo essere stata acquisita dal gruppo PSA, la Casa tedesca ha iniziato a sviluppare nuovi modelli sfruttando tecnologie e componenti condivise con i marchi francesi pur mantenendo una propria identità sia dal punto di vista del design sia per quelli che negli anni sono diventati dei veri e propri fiori all’occhiello per il Fulmine. A Rüsselsheim rimarranno infatti 15 centri di competenza che si occuperanno di sviluppare, per tutti i marchi del gruppo Psa, alcuni aspetti delle nuove vetture, a partire dai sedili fino ad arrivare alle configurazioni specifiche per gli Stati Uniti e ai powertrain a idrogeno.

2018-Opel-18

Semplificazione. Il nuovo piano industriale Pace!, presentato lo scorso novembre, ha l'obiettivo di riportare all’utile il marchio tedesco rivoluzionandone l’organizzazione. Tutto sarà semplificato, dalla burocrazia alle basi meccaniche passando per la logistica. Entro i prossimi anni la gamma si baserà su due piattaforme, le Cmp e Emp2 della PSA, snellendo un’offerta che, a oggi, conta 13 modelli realizzati su nove diverse basi con dieci famiglie di propulsori e 12 differenti cambi. Sulla Common modular platform saranno sviluppati powertrain tradizionali ed elettrici, mentre sulla Efficient modular platform ci sarà spazio anche per diverse tipologie di ibrido. Nonostante la standardizzazione della componentistica, le due piattaforme permetteranno alla Opel grande libertà nella progettazione, completandosi a vicenda per creare un’offerta che coprirà tutti i segmenti principali dei mercati globali. Basti pensare che la sola Emp2 permette di sviluppare, grazie ai moduli già disponibili, vetture di segmento C o superiori con cinque passi differenti, quattro diverse larghezze per le carreggiate, due configurazioni interne e sei varianti per la coda dell’auto con due architetture per il retrotreno. Ciò, come affermato dal ceo Michael Lohscheller, permetterà di "ridurre i costi di sviluppo di ogni modello dal 20 al 50%, migliorandone contemporaneamente la qualità costruttiva”.

2018-Opel-Teaser-01

Il primo teaser dalla Opel GT, prototipo che anticiperà le linee dei modelli futuri

Stile tedesco. Nonostante le sinergie, pressoché totali, con il gruppo PSA, la Opel manterrà la propria identità di stile o, come piace dire agli uomini di Rüsselsheim, "una Opel sarà sempre una Opel". Tutti i modelli destinati all'Europa saranno infatti disegnati e sviluppati direttamente nel quartier generale tedesco, differenziandosi nettamente dalle sorelle francesi, proprio come già accade per le Crossland X e Grandland X, entrambe basate su meccanica condivisa. L'attuale linguaggio stilistico, introdotto dalla GT Concept, si evolverà ulteriormente e nei prossimi mesi sarà svelato un nuovo prototipo che anticiperà alcune delle linee dei modelli futuri. Durante il techday nella sede della Casa i designer hanno mostrato un primo teaser della vettura che, seppur ricoperta da un telo, mostra già alcune linee come l’impostazione dei fari e la nervatura che andrà a caratterizzare il cofano riprendendo l’impostazione della GT.

2018-Opel-46

Elettrificazione e fuel cell. Le previsioni parlano chiaro: nel 2030 il 45% delle vetture sarà elettrificato e l'80% avrà ancora un motore a combustione interna a bordo. Proprio per questo la Opel intende puntare sul l'ibrido, declinato nelle versioni mild e plug-in. Il primo modello "alla spina" sarà la Grandland X che, sfruttando la tecnologia Phev, darà il via all'elettrificazione della gamma di Rüsselsheim proponendosi, nel 2020, con una trazione integrale elettrica che le permetterà di scattare da 0 a 100 km/h in sette secondi. A portare al debutto la tecnologia full electric sarà invece la nuova generazione della Corsa, che si baserà sulla piattaforma Cmp e nascerà, sempre a partire dal 2020, nella fabbrica spagnola di Saragozza. Pur puntando a offrire una versione elettrificata di ogni modello entro il 2024, la Casa del Fulmine continuerà a sviluppare dei motori a combustione interna. I tedeschi avranno infatti il compito di creare, entro il 2022, una nuova famiglia di quattro cilindri a benzina pronti per l’ibrido e tutti i cambi manuali del gruppo. Propulsori e trasmissioni tedesche saranno poi impiegati a livello globale su tutti i marchi del gruppo proprio come il nuovo, e già disponibile, 1.5 BlueHDi a gasolio di progettazione francese omologato Euro6d-Temp. Ma non é finita qui. La Opel sfrutterà la propria esperienza ventennale sulle fuel cell per sviluppare nuovi powertrain a idrogeno per i quali saranno realizzate 50 stazioni di rifornimento in tutta Europa entro il 2020. Se questa tecnologia prenderà piede sono già pronti piani per portare i distributori a 400 nel 2025, per poi raggiungere quota 1.000 nel 2030. 

Collaudi virtuali. Tra le eccellenze della Opel vi sono anche i collaudi automatizzati della componentistica e delle tecnologie: per questo tutti i test di laboratorio delle nuove dotazioni del gruppo saranno effettuati in Germania. Oltre allo sviluppo dei software per l’infotainment e delle varie componentistiche per l’elettronica di bordo, le competenze del marchio tedesco consentiranno alla PSA di velocizzare i processi di collaudo dei sistemi di guida autonoma. Alcuni supercomputer analizzeranno tutti i possibili scenari per evidenziare eventuali problemi, permettendo ai tecnici di risolverli ancor prima che i sistemi driverless vengano installati sui prototipi per essere collaudati su strada.

COMMENTI

  • Il motore 1.5 bluehdi non è già euro 6 D?
  • Questo sì che è un piano industriale con solide basi e per nulla "fantasioso". Di sicuro Opel avrà un "suo" posto in PSA e rimarrà il brand con tutti le caratteristiche "da tedesca" differenziandosi nettamente dalle sorelle francesi.
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19759/poster_020.jpg Opel Insignia Country Tourer: l'abbiamo guidata in fuori strada http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/opel-insignia-country-tourer-l-abbiamo-guidata-in-fuori-strada Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19565/poster_c8ced8a4-90d2-4214-a580-5dcba30b6c6b.jpg Teaser - Opel Insignia Sports Tourer, le prime immagini della prova su strada http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-le-prime-immagini-della-opel-insignia-sports-tourer Flash
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19457/poster_020.jpg Opel GrandLand X: ecco come va su strada! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/opel-grandland-x-ecco-come-va-su-strada- Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19390/poster_019.jpg Opel Insignia GSi, l'erede della OPC ha meno CV ma va più forte - LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2017/video/opel-insignia-gsi-l-erede-della-opc-ha-meno-cv-e-va-pi-forte-live Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19365/poster_eb11941d-98e0-42c4-8f1a-9273e15dd2fd.jpg Grandland X: la nuova Suv di Opel a Francoforte http://tv.quattroruote.it/news/video/grandland-x-la-nuova-suv-di-opel-a-francoforte News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19367/poster_231a28b3-0a8e-4e34-aa6f-dbc7d994af76.jpg Opel Insignia: a Francoforte il ritorno della mitica sigla GSi http://tv.quattroruote.it/news/video/opel-insignia-a-francoforte-il-ritorno-della-mitica-sigla-gsi News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19357/poster_6ed14747-a318-4ddc-944f-4a73f46852f8.jpg Opel Grandland X: a Francoforte l'abbiamo guardata da vicino - LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2017/video/opel-grandland-x-a-francoforte-l-abbiamo-guardata-da-vicino-live Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19220/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Opel Ampera-e http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-opel-ampera-e News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18952/poster_017.jpg Le prove su strada del numero di luglio di Quattroruote http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/le-prove-su-strada-del-numero-di-luglio-di-quattroruote Flash
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18942/poster_011.jpg Opel Grandland X: il design della nuova Suv spiegato nei dettagli http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/opel-grandland-x-mp4 Première

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca