Mercato

Full Hybrid
Tanti nuovi modelli una sola regina

Full Hybrid
Tanti nuovi modelli una sola regina
Chiudi

Fino a un paio d'anni fa, full hybrid era sinonimo di Toyota, la Casa che per prima, con il lancio della Prius, aveva creduto in questa tecnologia, finendo per trasformarla in uno standard di tutta la gamma (Aygo esclusa) e di quella della Lexus. Ora, però, pur con declinazioni diverse, è diventata patrimonio anche di altri costruttori. Così la scelta si è ampliata, per esempio con la Hyundai, che ha aggiunto alla Ioniq la Kona e la Stonic, oltre ad aver di recente fatto debuttare la Tucson (dotata dello stesso powertrain della Santa Fe); con la Ford, che alla Mondeo ha affiancato la Kuga; con la Honda, che può contare sula piccola Jazz e sulla CR-V (la variante Hev della sorella minore HR-V è attesa per fine 2021); e con la Renault, che si è affacciata a questa alimentazione con la sua bestseller, la Clio, e le Suv Captur e Arkana. Oltre alle Subaru XV e Forester, completano il quadro degli ultimi arrivi la Suzuki Swace e le Toyota Yaris Cross e Highlander.

toyota_c-hr_hybrid

Le migliori del mercato. Nella classifica delle più vendute, primeggia comunque sempre proprio la Toyota con la Yaris: 24.061 immatricolazioni nei primi otto mesi dell'anno, ossia più di un terzo dell'intero mercato full hybrid (oltre 68 mila esemplari). La giapponese, equipaggiata con un powertrain da 116 CV, è disponibile anche nella versione con il solo motore a benzina da 72 CV. Medaglia d'argento per la Toyota C-HR (8.839 unità), che, dopo il restyling, presenta una gamma interamente ibrida con l'1.8 da 122 CV e il più prestazionale 2.0 da 184 CV. Terzo posto per la citata Hyundai Tucson (8.011 esemplari), giunta alla quarta generazione, che monta l'1.6 Hev da 230 CV. La quarta posizione è occupata dalla Renault Clio E-Tech (5.947 unità): il gruppo ibrido della francese è costituito da due motori elettrici e lo schema prevede un cambio elettroattuato a quattro rapporti, privo di frizione e sincronizzatori. Nel complesso, il powertrain di 1.6 litri dispone di 140 CV. Chiude la classifica la Toyota RAV4 (5.587), che ha una gamma interamente ibrida: la variante full hybrid è spinta da un powertrain di 2.5 litri da 218 o 222 CV (4WD).

COMMENTI

  • scusate ma non citate quasi mai la Kia Niro full hybrid una macchina molto ben fatta che consuma poco e comodissima.