Nuovi Modelli

Subaru Impreza
Tutte le novità della quinta generazione

Subaru Impreza
Tutte le novità della quinta generazione
Chiudi

Al Salone di New York (25 marzo-3 aprile) la Subaru ha presentato la quinta generazione della Impreza nelle due varianti berlina e hatchback. Oltre a rappresentare uno dei modelli chiave del marchio giapponese, ha il compito di portare al debutto la nuova piattaforma modulare Subaru Global Platform, che in futuro sarà utilizzata per tutti i modelli e che apre la strada alla propulsione ibrida. L'importanza del mercato statunitense ha spinto la Casa ad assemblare la nuova Impreza localmente, in Indiana, a partire dalla fine del 2016.

Il nuovo corso stilistico. Disegnata secondo lo stile Dynamic x Solid, fino a oggi sviluppato solo attraverso le concept, la nuova Impreza si distingue subito dalle serie precedenti per il taglio del frontale, per la sensazione di stabilità e grinta data dalla sua larghezza e per i passaruota muscolosi. Le dimensioni sono simili alle versioni uscenti: 4,62 metri di lunghezza per la berlina e 4,46 per la hatchback, con un passo di 2,67 metri per entrambi i modelli.

Il boxer. Come da tradizione la vettura è dotata della trazione integrale Symmetrical All-Wheel Drive con Active Torque Vectoring, abbinata a un inedito boxer di due litri a iniezione diretta di benzina. Il propulsore è nuovo per l'80% dei componenti ed è abbinato al cambio automatico Lineartronic a variazione continua che simula sette marce. Per il momento l'unico dato disponibile è quello relativo alla potenza (154 CV), ma non si conoscono i dati relativi alla coppia, alle prestazioni e ai consumi. Nessuna informazione, inoltre, è stata fornita in merito alle future versioni sportive WRX ed STI.

L'evoluzione dell'EyeSight. Oltre a promettere risultati d'eccelenza nei crash test grazie al nuovo telaio irrigidito (dal 70 al 100% in base ai modelli), la nuova Impreza è dotata della più recente evoluzione del sistema EyeSight che integra il Pre-Collision Braking Control, l'Adaptive Cruise Control, il Lane Keep Assist function, l'High Beam Assist, lo Steering Responsive Headlights, la frenata automatica in retromarcia e il Blind Spot Detection. Il telaio, molto rigido, promette di migliorare ulteriormente il piacere di guida e ha permesso di rivedere la taratura delle sospensioni per ottenere un miglior bilanciamento tra prestazioni e confort.

I nuovi interni. Anche l'abitacolo rappresenta una decisa evoluzione rispetto alla precedente Impreza e, in generale, in confronto con tutti gli altri modelli Subaru: dalle finiture, riviste con l'intenzione di elevare il livello di qualità, alla console centrale, ora dotata del nuovo display touch da 8", attraverso cui si gestisce il sistema d'infotainment, compatibile con gli standard Apple CarPlay e Android Auto.

Redazione online

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Subaru Impreza - Tutte le novità della quinta generazione

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it