Nuovi Modelli

Alfa Romeo
A Parigi la Giulia Veloce

Alfa Romeo
A Parigi la Giulia Veloce
Chiudi

Al Salone di Parigi (1-16 ottobre) l'Alfa Romeo presenterà in anteprima la Giulia Veloce, un nuovo allestimento sportivo che porta al debutto anche due motorizzazioni inedite. La Giulia sarà affiancata nello stand dai modelli aggiornati della Giulietta e della MiTo, già presentati e impreziositi per l'occasione da una selezione di accessori firmati Mopar, oltre che dalle note Giulia Quadrifoglio, 4C e 4C Spider.

2.2 diesel 210 CV e 2.0 Turbo 280 CV. La gamma della Giulia Veloce sarà ordinabile a partire da 29 settembre, giorno di apertura del Salone francese, e sarà proposta in Italia a partire da 50.500 euro. I clienti potranno scegliere fra due motorizzazioni abbinate esclusivamente al cambio automatico a otto marce e alla trazione integrale Q4: si tratta del 2.2 diesel nella variante da 210 CV e del nuovo 2.0 turbobenzina da 280 CV. Quest'ultimo adotta il sistema MultiAir e l'iniezione diretta a 200 Bar, erogando una coppia massima di 400 Nm a 2.250 giri, mentre il diesel con tecnologia MultiJet II, il turbo a geometria variabile e l'iniezione a 2.000 bar raggiunge i 470 Nm a 1.750 giri. La Giulia Veloce porta al debutto la trazione Q4: il sistema aggiunge soltanto 60 kg alla massa totale e la ripartizione varia in base ai setup del selettore Dna di bordo. In condizioni normali, la trazione è al 100% posteriore, mentre in caso di perdita di aderenza fino al 60% della coppia può essere inviato all'asse anteriore.

Estetica e accessori esclusivi. Esteticamente la Giulia Veloce propone paraurti sportivi, finiture esterne nero lucido, terminale di scarico sdoppiato e cerchi di lega specifici (con i 19" in opzione), avvicinandosi così all'immagine della Quadrifoglio. All'interno sono proposti i sedili sportivi di pelle con tre colorazioni a scelta, il volante sportivo riscaldabile e le finiture di alluminio per la plancia. La dotazione di serie prevede i fari xeno, il climatizzatore bizona, l'infotainment con schermo da 6,5 pollici e il pacchetto di sistemi di sicurezza che include il Forward Collision Warning con Autonomous Emergency Brake e il riconoscimento dei pedoni, l'Integrated Brake System, il Lane Departure Warning e il Cruise Control.

La Advanced Efficiency. Nel corso del 2017, la gamma della Giulia si arricchirà anche della versione AE (Advanced Efficiency), disponibile in allestimento Business con il motore 2.2 diesel da 180 CV e cambio automatico a otto marce. Il consumo medio di questa versione è pari a 4,2 l/100 km e 99 g/km di CO2, un risultato ottenuto con con un Cx pari a 0,23 e una serie d'interventi mirati: valvola Egr a bassa pressione, intercooler aria-acqua, doppio sistema di raffreddamento, rapportatura dedicata del cambio, riduzione di cinque millimetri dell'altezza da terra e cerchi di lega specifici da 16" con pneumatici da 205/60 a basso attrito. Le prestazioni dichiarate restano da sportiva, con un tempo di 7,2 secondi per raggiungere i 100 km/h da fermo e una velocità massima di 230 km/h. L.Cor.

COMMENTI

  • Considerato che la versione diesel con 10 cv meno va un pochino meglio in accelerazione e ripresa della 320d (non è per parlare male della 320d, anzi, la considero il riferimento della categoria) a parità di cambio e misura delle ruote (vedi prova su auto), direi che con 280 cv si può sperare in prestazioni di tutto rilievo per un'auto da usare su strada. Un caro amico appassionato e possessore di auto sportive sostiene sempre che la godibilità su strada fino a 300 cv cresce, oltre la potenza diventa inutile (ripeto: su strada, non in pista), pertanto questi livelli di potenza (che ovviamente con tasse su benzine, bolli, superbolli e gabelle varie non rendono questi modelli appetibili per l'utilizzo quotidiano), possono rappresentare un giusto equilibrio per un'auto da usare il week end senza andare a cercare cilindrate maggiori con penalizzazioni eccessive dal punto di vista del fisco. Secondo me è sportiva senza essere troppo impegnativa. Sono impaziente di leggere qualche prova su strada
  • Bella, bellissima! Purtroppo i vertici aziendali stanno puntando alla clientela "business" (imprenditori, p.iva, flotte aziendali) che possono sgravarsi di un po' di costi. I prezzi sono alti per un lavoratore dipendente o per una famiglia. La 159 è stata un successo di vendite perchè oltre che far sognare nel campionato superturismo la potevi vedere dal vicino di casa,magari in versione famigliare. Altre scelte. Vedremo. Speriamo però nel ritorno nelle corse.
  • a parte tutti i discorsi di dubbia validità se è meglio o peggio della concorrenza......parlando dell'auto in se....trovo che questa versione impegnativa, sapendo anche le doti di leggerezza dell'auto credo possa avere prestazioni vicine a certi 3.0 della concorrenza...se sarà cosi è un bel compromesso tra sportività prestazioni ed economia di gestione......certo il benzina da 280cv non è fatto per macinare km....ma se uno non è un rappresentante credo che siano soldi investiti in benzina molto soddisfacenti.... da utilizzatore di turbo benzina ormai da anni.....sono sempre piu convinto che su potenze di un certo rilievo(tipo i 280 della giulia) il turbo benzina sia veramente piacevole......non che i diesel non vadano bene per carità....ma con potenze di quel tipo hanno una valanga di coppia che trovo quasi fastidiosa se la si sfrutta appieno.....per poi avere la sensazione che manchi sempre qualcosa.....questo per concludere che quella della giulia mi sembra una motorizzazione molto centrata(vabbè superbolllo a parte)..
     Leggi risposte
  • E' incredibile!!! l'articolo apparso solo ieri pomeriggio è già sparito dalla prima pagina per far posto a chi?..ma naturalmente allo spot pubblicitario di una coupè fritta e rifritta, con la personalità di un topo morto, e a una bagnarola all- useless, .....alla faccia della neutralità e del rendere note le novità italiane...
     Leggi risposte
  • Martino: per quale motivo è meglio non fare il test?
     Leggi risposte
  • io cerco di essere sempre sincero. In questo momento vivo una fase di quasi-innamoramento per la giulia. l'ho un po' criticata inizialmente, poi la sua linea, che a un primo sguardo sembra molto semplice, quasi banale, rivela una certa ricercatezza. L'ho notato nel disegno, complesso e molto riuscito della coda, nella quale i proiettori, sembrano molto audi-style se appiattiti dalle foto., mentre osservati dal vivo assumono una plasticità che li allontana decisamente dalla concorrenza. In questa galleria fotografica apprezzo moltissimo la foto 3: sbalzo corto, parafango quasi a filo del cofano, pulizia che bmw e MB si sognano. Insomma c'è macato veramente poco a fare il botto.
     Leggi risposte
  • Praticamente è dall'avvento dell'era Marchionne che si leggono su tutti i siti i pareri di perdabal sul fatto che tutte le auto FCA abbiano prezzi fuori mercato, eppure si sono rivelate tutte dei successi e non solo in Europa: forse chi il prezzo lo deve decidere "di mestiere" il suo lavoro lo fa meglio di qualche sputasentenze da forum...
     Leggi risposte
  • che strano popolo quello Italiano: Le Alfa di prima non andavano bene perchè non erano a trazione posteriore e gli interni non erano abbastanza rifiniti e poi l'origine della componentistica era Fiat ecc.. adesso c'è un'Alfa a trazione posteriore, che può essere anche integrale, con tenuta e guidabilità al vertice assoluto, comodissima e ben rifinita, studiata e creata dai migliori tecnici di origine Ferrari, che il resto del mondo si sogna (esclusi, forse, i tedeschi) e noi qui a leggere le menate dei seguaci di Taffazzi ancora a spaccarci i maroni, ma andateve tutti a C......E e lamentatevi con voi stessi per la vostra ottusità
     Leggi risposte
  • Non mi sento di contraddire del tutto chi parla di prezzo. Nel 1987 comprai un Audi 80 1.8e pagandola 22,5 milioni circa. Il termine di paragone era la Mercedes 190E che costava poco di più ma aveva il cambio a 4 marce, i vetri a manovella e con una messa in strada costosissima. In pratica, il pari equivalente di circa 29/30 milioni di lire. BMW... se pioveva era un incubo, poi sono arrivate le sospensioni multilink. Siamo al 30% in meno, l'Audi vinceva già nei rally ma non aveva ancora l'immagine di oggi. Era un prodotto molto buono venduto bene. Oggi se guardiamo i listini spesso Audi é perfettamente allineata ai concorrenti e magari il prodotto non é così poi sensazionale.... Allora in casa Alfa si poteva prendere la 75, che sarà stata anche bella (era meno brutta della 90) ma aveva la plancia che cadeva a pezzi, il giro porte e le misure dell'Alfetta di 15 anni prima e il cambio posteriore che faceva schifo. Costava circa come Audi. Ma il prodotto era inferiore. Oggi la Giulia é un prodotto eccezionale ma deve convincere e questo lo sapremo solo a lungo termine. Le competizioni non servono a nulla, non ho poi visto così tante 155 in giro... Anche la 156 di cui ho avuto la SportWagon era una vettura sensazionale da guidare, ma con interni cadenti e sensibilmente piccola negli spazi interni per la categoria. A me la Giulia piace tantissimo, però deve dimostrare tanto e non lo fai con le prove su strada, vale di più il consenso di chi incroci all'autolavaggio o dal gommista che ti dice quanto é buona a "mangiare le gomme". Diamogli tempo, speriamo solo che sia adeguatamente supportata a livello commerciale ma ancora di più nel post vendita, assistenza, affidabilità, servizi di officina ecc.
     Leggi risposte
  • Sono assolutamente d'accordo,penso,spero che sia solo per il lancio e che in futuro sia disponibile anche solo tp. Decisione incomprensibile cmq,perlomeno dare l'opzione di scelta
  • Tutto molto bello, macchina fantastica. Però io la declinerei anche solo a trazione posteriore. Perchè solo integrale? Mi sembra senza senso. Cos'è, un SUV? Un'Audi? No dai, l'avete fatta a TP continuate a farla TP. Poi chi vive nella neve e vuole il Q4 ben venga, ma agli altri cosa interessa? Pesa e costa di più inutilmente. Un telaio che regge egregiamente i 510 cv può avere problemi con la metà?
     Leggi risposte
  • il discorso prezzo è molto complesso, lo lascerei a chi fa di professione studiare mercati allestimenti e prezzi. Col buon senso si può dire che il prezzo deve essere allineato alla concorrenza di riferimento. Però un prodotto nuovo e alfa è nuova, parliamoci chiaro, deve essere a sconto sulla concorrenza. Non 15.000 euro che la squalificherebbero però i 2,3 mila si. L'esempio di Audi fatto da Bond è lampante. Se poi le cifre da sborsare iniziano a diventare importanti ancor di più la clientela diventa abitudinaria e non la schiodi a parità di prezzo. Ci sono anche esempi del tutto contrari, per esempio nel campo abbigliamento. La peuterey si è messa sul mercato ai prezzi di moncler , quasi fay.... Certo ha fatto un prodotto di impatto. Innovativo. Un prodotto di impatto, se diventa moda, poi si può anche far strapagare. Ecco la giulia non è assolutamente di impatto e innovativa
     Leggi risposte
  • Sono "contento" che a qualcuno faccia effetto l'estetica di giulia anche quando dice che è ignorante e vistosa, io la trovo invece decisamente meno "distintiva" delle tedesche anche in allestimento qv. IQuesto genere di blu sta bene su sr3 e audi quindi anche qui:-) Il nome "veloce" ,anche se fa parte della tradizione alfa, non mi piace proprio avrei preferito la sigla TI, cmq bene che dopo anni un paraurto specifico per una versione sportiva di alfa....giulietta, mito non l'hanno mai avuto ad esempio. Prezzi, beh io le avrei tenuti un pò più bassi perchè il blasone è inferiore, audi 20 anni fa non costava come bmw ne tanto meno mb per fare un esempio, anche perchè la concorrenza bmw sconta tantissimo...hanno tentato il colpo vedremo se la clientela risponde, per ora non mi pare molto, poi tutto dipende dai rent e dagli Usa. A proposito si è avverata la più pessima previsione di Ciferri...giulia in vendita in Usa a fine 2016 inizi 2017:-( Con questa versione mi pare che la gamma giulia/alfa sia ormai al completo per un pò, se mai arriverà altra sarà solo se queste e stelvio vendereanno, se qualcuno ho notizie diverse in merito che le scriva.
  • Proseguono i "lanci" ad effetto, utili commercialmente per mantenere l'attenzione su un modello nato anziano (non ha senso comprare una debuttante assoluta al prezzo del riferimento di categoria, ancora meno ne avrà quando fra poco detto riferimento verrà rinnovato). Una versione "obbligatoria" che non può fare scalpore (visto che potenze simili sono normali in quella categoria), che non arriva comunque a quanto erogato (se è questo ciò che conta) dal 2.0d BMW "top" e che avrebbe dovuto e potuto essere configurabile sin dall'inizio. Resta l'estetica ignorante (non ho dubbi che qualcuno dirà "emozionante", va beh) e gli interni presi di peso dalla Mazda. Il tutto con l'imbroglio della "italianità" di un Marchio ormai straniero e parassita. Obiettivo: fregare per l'ennesima volta chi vorrà comprarla incantato dal badge. Ne ho già vista qualcuna per strada e mi mette tristezza. Vorrebbe essere bella ma riesce soltanto ad essere vistosa, si fa fatica a capire che non è una Infiniti. Consiglio comunque ai designer di prevedere anche un interno "non 100% pelle", dato che ormai sempre più clienti hanno esperienza di come quel materiale sia quanto di meno comfortevole esista (vedi la concorrenza che usa l'Alcantara).
     Leggi risposte
  • Io adoro la "tamarra" Giulia Quadrifoglio come la chiamate voi (tipico commento vorrei ma non posso). La Guilia Veloce è bella, ma non più della Quadrifoglio che secondo me attualmente è lo stato dell'arte. Anzi, ha creato una nuova categoria di auto: supercar a quattro porte.
     Leggi risposte
  • L'unica cosa su cui concordo con uno con il quale non concordo mai su nulla è che troppi commentatori sono andati dietro (magari con le migliori intenzioni, almeno alcuni) a un troll che ad ogni articolo su Giulia libera le sue baggianate sul "prezzo giusto". Allora dico che, secondo me, dovrebbe costare quanto una Panda: ne vogliamo parlare? Così per lo meno facciamo un favore a 4R in crisi di lettori (su web come su cartaceo, temo...).
     Leggi risposte
  • Credo sia la versione migliore, sia benzina sia diesel, probabilmente il giusto equilibrio per il tipo di auto, tra potenza-prestazioni-consumi, anche se all'interno non digerisco quella palpebra appoggiata a coperchio sul cruscotto. Costasse qualche migliaio di euro in meno a mio avviso potrebbe far sparire dai sogni di molti l'acquisto delle "solite" vetture tedesche. Bella davvero!!!
     Leggi risposte
  • bel lavoro...come scritto da qualcuno manca ancora una potenza intorno ai 350-400 cv.........non dovrebbe essere cosi difficile depotenziare il mostro 2.9.........
     Leggi risposte
  • allesitimento estremamente interessante. Molto più bella della tamarra quadrifoglio. Sportiva il giusto. Promossa a pieni voti.Tristissima invece la galleria di immagini successiva alla Veloce: non capisco cosa c'entri e poi sa di vecchio da far paura
     Leggi risposte
  • Sono quasi certo che i 12-15 K eur di Edo Civic fossero una sparata fatta apposta per vedere l'effetto (riuscitissimo peraltro visto la lunga discussione scaturita). Sa benissimo anche lui che un'auto di queste dimensioni, questi contenuti e questi motori (qui non si parla di un 2.2 bolso da 150 cv) non potrebbe costare così poco.
  • Se gli articoli non interessano basta non leggerli, mentre invece dovremmo essere soddisfatti che un'auto Alfa Romeo, che si confronta finalmente al livello della concorrenza straniera (tedesca sopratutto) riporti una immagine rispettabile delle auto italiane (è vero che FIAT non è più italiana, ma la Giulia è fabbricata in Italia).
  • Ma basta con sti articoli sulla Giulia, è da mesi che non si legge altro!
  • Ma basta con sti articoli sulla Giulia, è da mesi che non si legge altro!
  • Mi chiedo come possa essere considerato seriamente il commento di qualcuno convinto che la Giulia debba costare meno delle rivali tedesche. E' desolante leggere certe cose. Tecnicamente è di gran lunga superiore, a livello di equipaggiamenti è messa più che bene, e la qualità generale è almeno pari a quella della BMW. Offre il blasone Alfa Romeo, e rappresenta il meglio che la tecnologia automobilistica italiana (e non solo!) possa offrire attualmente nel segmento premium. Eppure, secondo qualche brillante mente, dovrebbe costare meno della concorrenza. Il motivo? Vallo a capire... Gli stessi tedeschi hanno esaltato la Giulia, definendola per moltissimi aspetti il nuovo riferimento della categoria, mentre solo noi italiani siamo riusciti ad evidenziare certi "difetti" o presunti tali, pur di trovare qualcosa da scrivere per parlarne male. E' grottesco. Non vedremo mai tedeschi, inglesi o francesi fare qualcosa del genere, per loro fortuna. Noi italiani diventeremo un popolo quando, finalmente, la smetteremo di provare certi assurdi complessi di inferiorità nei confronti di tutto e tutti. Il giorno in cui sapremo essere capaci di provare orgoglio per quel che siamo, e che sappiamo fare, potremo finalmente renderci conto di chi siamo, e di dove potremmo arrivare. Non solo, chiaramente, in campo automobilistico. Questo rappresenta solo un piccolo riflesso della realtà. Fino ad allora, fino a quando ci sarà ancora gente che pensa che qualcosa debba valere di meno perché italiana, resteremo soltanto la caricatura di un popolo, e niente più.
     Leggi risposte
  • comunque ho un amico che lavora a Cassino , ebbene gli ho chiesto come stavano andando le cose dal punto di vista commerciale , lui mi ha risposto che si stanno producendo più per il resto dell'europa che per l'italia
     Leggi risposte
  • minchia quanto mi piace così. ma mi accontento del benzina da 200 cv comunque. se solo sta benza costasse un po' meno però...
     Leggi risposte
  • minchia quanto mi piace così. ma mi accontento del benzina da 200 cv comunque. se solo sta benza costasse un po' meno però...
  • Più che la "Giulia veloce" sarebbe interessante sapere se esiste la "Giulia affidabile"......
     Leggi risposte
  • Per me questa è la versione più bella, nelle foto del salone di New York rende meglio ;) Comunque concordo con chi dice che servirebbe anche TP e manuale. Infine come afferma Vin Leo, sarebbe perfetta una versione intermedia, solo che T.I. è già in uso: negli States la Super si chiama così. Magari "SuperVeloce" ?!? (ò_ò)
     Leggi risposte
  • Auto e motorizzazioni strepitose! L'Alfa è tornata! Finalmente un'alternativa italiana alle anonime e ingiustificatamente costose Audi A4 e Bmw Serie 3.
     Leggi risposte
  • Quello che manca oggi alla Giulia per fare il botto sono due bei turbodiesel da 120 e 150 cavalli, nonchè l'ibrida per l'immagine.
     Leggi risposte
  • Per me la versione più azzeccata è la Advanced Efficiency. La cavalleria esuberante delle altre versioni non si può sfruttare nel traffico di tutti i giorni, mentre con lo sterzo collegato al pensiero e la TP 180 cv bastano per divertirsi, anzi sono pure tanti. Comunque forza Giulia, ne vogliamo vedere per strada.
     Leggi risposte
  • Non capisco perchè questa critica, spesso esagerata, nei confronti del presunto overprice della Giulia; come già scritto da altri, nel recentissimo confronto pubblicato su "Auto" si evidenzia che, anche da questo punto di vista, la nuova Alfa è prodotto centrato.Tanto per essere più espliciti, pur vincendo chiaramente il confronto, la forbice di prezzo resta, con pari dotazione, di 4/5000 € in meno per l'italiana rispetto alla tedesca e, considerando che ora i contenuti ci sono tutti, non vedo perchè dovrebbero svenderla..Che poi anche le concorrenti siano care non c'è alcun dubbio! Saluti
     Leggi risposte
  • mi sarei aspettato che una Giulia Veloce come cavalleria fosse al livello di Audi S4 o BMW 340i e quindi con potenza tra i 330 e i 350CV...
     Leggi risposte
  • Ho letto che la potenza massima del Multiair è raggiunta a 5250 giri, un regime relativamente basso. Mi piacerebbe vedere un grafico della curva di coppia e potenza, per vedere se quest'ultima resta abbastanza costante anche oltre il regime di massima o se cala subito e quindi il motore "mura" presto. Posto che 400Nm di coppia (e 280cv) sono valori talmente alti che se anche calassero sopra i 5500giri la spinta resterebbe comunque esuberante, per me un benzina Alfa Romeo dovrebbe avere un allungo degno di nota, fino a non meno di 6500 giri. Aspettiamo le prove per verificare. Per quanto riguarda il prezzo, ok che tutte le auto premium sono sovraprezzate, ma dire che costa 12-15k euro più del dovuto... Tutto 'sto popo di tecnica al prezzo di una compatta? Non scherziamo dai
     Leggi risposte
  • Il sistema Q4 è come quello della Maserati Ghibli? Così a pelle mi verrebbe da pensare ad un differenziale centrale con innesto a frizione o qualcosa del genere. Qualcuno ha più informazioni?
     Leggi risposte
  • Il fatto di avere solo 60 Kg in più per la trazione integrale lo trovo eccezzionale e poi con la coppia al 100% al retrotreno in condizioni di aderenza normale, immagino che i consumi ne risentiranno favorevolmente. Penso che nemmeno BMW abbia un sistema simile.
     Leggi risposte
  • Capisco che le versioni benzina non siano il pezzo forte delle vendite, ma se tra la Giulia benzina normale da 200 cv e la Giulia Veloce da 280 cv avessero aggiunto una "Giulia Scattante" da 240/250 cv, non soggetta a superbollo, io non penso sarebbe stata una cattiva pensata....
     Leggi risposte
  • I contenuti tecnici sono superlativi, è un filo dietro in tecnologia ed infotainment/connettività etc etc. Cmq a mio avviso il problema è il design esterno, si poteva e doveva fare meglio. Dentro invece hanno tirato fuori gli artigli, è uno spettacolo.
     Leggi risposte
  • Bella! Mi piace la 280 cv a benzina, è quella che aspettavo. Peccato però che non ci sia, almeno per ora, in versione 2RM.
  • Molto interessante, ma imho overpriced di 12-15.000 euro. La vedo molto dura per Alfa.
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22539/poster_a9860ed1-3a60-4261-8e08-cfd65bd58438.jpg Alfa Romeo Giulia: abbiamo guidato la MY2020 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/alfa-romeo-giulia-abbiamo-guidato-la-my2020 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21424/poster_004.jpg Giovinazzi: «Sono orgoglioso di correre per l'Alfa Romeo» http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/intervista-antonio-mov Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21422/WhatsApp Image 2019-03-06 at 13.00.15.jpeg Kimi Raikkonen: «La Ferrari? Non mi manca per niente» http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/kimi-raikkonen-la-ferrari-non-mi-manca-per-niente Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21399/WhatsApp Image 2019-03-05 at 17.20.44.jpeg L'Alfa Tonale al primo esame di Paolo Massai http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/la-tonale-al-primo-esame-di-paolo-massai- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21388/giulia ti.jpg Alfa Romeo Giulia e Stevio TI - non c'è solo la Tonale http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-romeo-giulia-e-stevio-non-c-solo-la-tonale-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21379/WhatsApp Image 2019-03-05 at 12.53.45.jpeg Alfa Romeo Tonale, ecco com'è fatta fuori e dentro http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-romeo-tonale-ecco-come-fatta-fuori-e-dentro Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21365/Schermata 2019-03-04 alle 17.59.58.png Alfa Tonale, la sorpresa di Ginevra in anteprima e le altre novità http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-tonale-la-sorpresa-di-ginevra-in-anteprima-e-le-altre-novit- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21347/poster_d6ccca30-d308-46f1-a84e-f1fc0ce1f440.jpg Teaser - Alfa Romeo Giulia vs Mazda6: le prime immagini della sfida http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/01-teaser-alfa-giulia-vs-mazda-6-mov Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21334/Thumb2.jpg Alfa Giulia vs Mazda 6: meglio trazione posteriore o anteriore? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/alfa-giulia-vs-mazda-6-meglio-trazione-posteriore-o-anteriore- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20556/poster_006.jpg Vincenzo Nibali in pista a Vairano http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/vincenzo-nibali-in-pista-a-vairano Mondo Q

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca