DS 7 Crossback
Presentata la prima Suv del marchio - VIDEO

DS 7 Crossback

Presentata la prima Suv del marchio - VIDEO
Chiudi
 

Il marchio DS entra in una nuova fase del suo sviluppo presentando la prima Suv dedicata al mercato europeo. Si tratta della DS 7 Crossback, che farà il suo debutto al Salone di Ginevra 2017 (9-19 marzo) dando il via alla seconda generazione di modelli della Casa francese. La Suv è lunga 4,57 metri e alta 1,62 metri, mentre il bagagliaio offre una capacità di 555 litri.

L'evoluzione del design. Alla DS 7 spetta il compito di evolvere il design del marchio, adattandolo, allo stesso tempo, alle proporzioni di una Suv. Per questo motivo il frontale DS Wings ha un maggior sviluppo verticale e una nuova calandra sfaccettata, e i paraurti mostrano forme spigolose. Novità anche per i gruppi ottici, con il DS Active Led Vision con elementi rotanti a 180 gradi, luci a Led diurne verticali con effetto "punti perla" e fari posteriori 3D Full Led ispirati alla Concept E-Tense e costruiti grazie all'incisione Laser.

2017-DS7-ok-45

Doppio display da 12" all'interno. La carica innovativa della DS 7 Crossback prosegue nell'abitacolo, dove due display da 12 pollici sostituiscono sia la strumentazione sia l'infotainment. Quest'ultimo si gestisce tramite uno schermo in stile tablet staccato dalla plancia, che integra tutti i comandi secondari oltre al DS Connect e al Mirror Screen. Intorno alla leva del cambio torna, invece, il motivo dei comandi sfaccettati, già visto sui modelli precedenti. L'infotainment può integrare anche il nuovo impianto hi-fi Focal, dotato della nuova tecnologia Electra con quattordici diffusori.

Le cinque Ispirazioni DS e l'orologio B.R.M. La personalizzazione sarà ancora una volta un tema portante nel mondo DS. Per la Crossback sono previsti cinque ambienti interni, denominati Ispirazioni DS: Bastille, Rivoli, Faubourg, Opéra e Performance Line. In comune per tutte le varianti ci sono materiali di prima qualità e lavorazioni artigianali, unendo Alcantara, pelle nappa e legno e cristallo per offrire ambienti unici. Per i sedili torna la lavorazione della pelle nappa simile ai cinturini degli orologi e la cucitura "point perle", ripresa anche su plancia e pannelli porte, oltre alla lavorazione guilloché Clous de Paris con lavorazioni in rilievo, sempre ispirata al mondo dell'alta orologeria. Non manca, infine, il tocco classico, con l'orologio B.R.M R180 incastonato nella parte alta della console centrale e capace di uscire dalla custodia all'avvio della vettura.

Benzina e diesel per cominciare. Al momento del lancio commerciale, la DS 7 Crossback sarà proposta in cinque diverse motorizzazioni: i benzina THP 225, THP 180 e Puretech 130 e i diesel BlueHDi 180 e BlueHDi 130. Per i benzina 180 e 225 CV e per il diesel 180 CV è prevista l'adozione del nuovo cambio automatico Eat8 a otto marce, mentre il manuale a sei rapporti sarà proposto di serie sulle motorizzazioni da 130 CV. Tutte le versioni sono dotate di serie dello Start&Stop, ma non sono stati per il momento diffusi i dati relativi a consumi ed emissioni.

Nel 2019 la plug-in hybrid da 300 CV. Proseguendo la ricerca avviata con la Concept E-Tense, la DS 7 Crossback porterà al debutto a partire dal 2019 il powetrain plug-in hybrid a trazione integrale, capace di 300 CV e 450 Nm di coppia, abbinato al cambio automatico a otto marce. Al turbobenzina da 200 CV sono abbinati due motori elettrici (uno per ogni asse) da 80 kW ciascuno e batterie agli ioni di litio da 13,3 kWh, che offrono un'autonomia a emissioni zero di circa 60 km. Utilizzando un sistema da 6,6 kW e una presa a 32 A la ricarica completa richiede circa 2 ore e 30 minuti.

2017-DS7-ok-28

Le sospensioni DS Active Scan. Per offrire un confort di livello superiore, definito con la sigla DS Lounge, la DS 7 Crossback introduce il nuovo sistema DS Active Scan Suspension. Ispirandosi alle storiche sospensioni idropneumatiche introdotte negli anni 50, i tecnici DS hanno messo a punto un nuovo sistema di sospensioni attive, gestite attraverso una telecamera capace di scandagliare la zona frontale dell'auto fino a cinque metri di distanza per anticipare le imperfezioni del manto stradale, regolando, di conseguenza, l'assorbimento per ogni singola ruota. Ai passeggeri saranno inoltre offerte le regolazioni elettriche per tutti i sedili, con quelli anteriori dotati anche di climatizzazione e massaggio e quelli posteriori reclinabili singolarmente da 23 a 32 gradi.

Sicurezza e guida semiautonoma. Sul fronte della sicurezza la nuova Suv compie un nuovo passo avanti introducendo il pacchetto DS Connected Pilot, che attraverso i sensori di bordo e la telecamera frontale consente di gestire la distanza di sicurezza e la traiettoria del veicolo fino a 180 km/h, interfacciandosi con l'Adaptive Cruise Control con funzione Stop&Go e con il Lane Position Assist. La DS 7 Crossback offrirà inoltre il DS Park Pilot, capace di individuare un parcheggio libero muovendosi fino a 30 km/h e di gestire poi in automatico le manovre in parallelo o a pettine. La vettura si occuperà di tutti i comandi, inclusi freno e acceleratore, lasciando al guidatore solo l'obbligo di tenere premuto un pulsante dedicato. Tra gli altri dispositivi disponibili troviamo anche il DS Safety, un pacchetto che include il DS Night Vision con rilevatore di pedoni e animali a infrarossi, il DS Driver Attention Monitoring con telecamera interna a infrarossi, il DS Active Led Vision, il controllo dell'angolo cieco, il riconoscimento della segnaletica stradale e la frenata automatica d'emergenza.

La Première. Il lancio della serie speciale DS 7 Crossback La Première, che i clienti potranno prenotare in anteprima nelle varianti THP 225 e BlueHDi 180, è previsto per il mese di aprile. La carrozzeria è proposta nelle tinte esterne Grigio Artense, Bianco Perla o Nero Perla, mentre gli interni sono rifiniti nell'esclusiva variante Art Rubis in pelle nappa. La dotazione di serie include i cerchi di lega da 20", l'orologio B.R.M, la lavorazione a cinturino d'orologio dei sedili, il pacchetto DS Connected PIlot, il DS Night Vision e le sospensioni DS Active Scan. Per questa serie speciale è prevista la prenotazione online (inizialmente per Francia e Svizzera), mentre nei DS Store sarà possibile scoprire ogni dettaglio del modello, grazie al DS Virtual Vision.

Lorenzo Corsani

COMMENTI

  • Niente male, ma quello schermo sarebbe stato meglio più piccolo.
  • Sulla linea rimando ogni giudizio ad una visione dal vivo: in foto alcuni dettagli sembrano piuttosto pesanti, ma potrei farci l'occhio. Il "pedigree" parla di un'auto dai contenuti notevoli, molto votata al comfort e con dei sedili splendidi: bene. Mi piacerebbe avere qualche informazione in più sul nuovo cambio automatico EAT8: è sempre fornito da Aisin? Rimpiazzerà progressivamente la trasmissione EAT6 proposta su Peugeot 3008, magari nell'ambito di un "model year" esteso alla meccanica? Si vedrà su altri modelli della famiglia PSA con piattaforma EMP2? Da ultimo, un'osservazione relativa al marketing: il comunicato stampa proposto sul sito DS è veramente pessimo, ci sono vistosi errori di battitura e taluni paragrafi sembrano dati in pasto a Google Translate Francese -> Italiano (l'ultimo è imbarazzante da tanto è sconnesso). Anche queste piccolissime cose hanno la loro importanza, in un progetto che vuole segnare la genesi di un marchio premium. Auspico una revisione delle bozze più accurata.
     Leggi risposte
  • Splendidi gli interni se non fosse per quel tablet posticcio staccato dalla plancia; per quanto riguarda gli esterni sospendo il giudizio fino a quando non avrò avuto modo di vederla dal vivo. Le versioni che disporranno delle sospensioni attive presumibilmente garantiranno viaggi con un confort principesco. Temo che la mancanza di una vera trazione integrale la penalizzerà non poco nella competizione con le solite tedesche.
  • Bellissima e, a quanto pare, tecnicamente veramente OK. Sarà perfetta con l'ibrido. Bene il ritorno, modernizzato, alle famose sospensioni Citroen che dovrebbero essere presenti sempre su tutte le vettura del marchio, ovviamente in diverse declinazioni.rido.
  • Sostanzialmente d'accordo con la disamina di Ossini. Si aspettava il primo prodotto davvero DS, la premiumness in versione francese. Ed eccoci a commentare il solito approccio automotive francese, che per colpire deve puntare su cromature, orpelli ed originalità fine a se stesse (l'ergonomia, fruibilità e comfort poi magari vengono sacrificati....). A qualcuno piace...a molti no.
     Leggi risposte
  • estetica piacevolmente francese è, secondo me, il più peugeot dei prodotti ds. interni dove tradizione e innovazione si combinano sapientemente. un bel viaggio con questo suv lo farei volentieri
  • Complice l'evidente cattivo funzionamento del sito, tolti alcuni, meglio pochissimi, commenti ben argomentati e oggettivi, condivisibili o meno non rileva, emerge, purtroppo, un' ampia pochezza di obiettività e tanto inutile quanto pregiudiziale "ciarpame" espresso da altrettanto inutili e insulsi troll.....mossi unicamente da preconcetti aprioristici.
  • Mah...mi sembra un po' meglio che dalle prime foto rubate, purtroppo senza una vera tradizione, qui di ds c'è solo il marchio, per vendere in cina devono somigliare un po' ad audi...questa ci aggiunge qualche orpello e anche un vago.sapore "orientale" da infiniti. Interni più interessanti con design più originale elementi della sorella 3008 e ds5 sul tunnel. Manca il 4x4 conta poco avendo ta e allgrip...motori nella norma, viste le dimensioni è una 3008 un po' più lunga senza però avere le dimensioni di q5...quindi concorrente potenziale più di q3. Riuscirà a lanciare ds dopo vari flop, un.suv in.cina ce l'hanno già ma non vende.....mah
  • Ed eccoci finalmente a commentare un po' questa nuova DS, così come mi ero ripromesso quando decisi che non era francamente più il caso di continuare a farlo per modelli che giustamente erano solo "a partire da...". Nell'analizzarlo sommariamente, come un po' rilevato da molti, non si può non notare che in PSA si sia voluti andare quasi a colpo sicuro, facendo un ampio compendio di stilemi di molti marchi, quasi a non voler scontentare nessuno essendo che, pescando nel mucchio, tra tante cose e spunti un bel po' di cose le si azzecca per forza di cose. Ma altresì credo sia proprio questa mancaza di originalità il grosso limite di quest'auto che, peraltro, sicuramente sarà ottima meccanicamente, dinamicamente e qualitativamente parlando, se è vero che muove le mosse dall'ottima 3008. Inutile quindi continuare a rilevare all'infinito le molte leziosità esterne e meglio forse soffermarsi sugli interni. Opulenti, non c'è che dire ma... ahimè anch'essi terribilmente già "bruciati" proprio dalla sorella da cui muove i passi. Fatti salvi i sedili a cinturino, veramente notevoli ma che da soli costeranno un botto, cosa resta di realmente DS? Non un guizzo, non una "trovata" simpatica, non un volante ad una sola razza come la progenitrice; non una leva-cloche cambio sul piantone come la sua antenata; non una consolle "decentrata" con magari uno schermo sistemato un po' più originalmente se è vero che la Ds d'antan proponeva l'autoradio piazzato dinanzi al passeggero... insomma nulla di nuovo che non un pretenzioso quanto inutile, diciamocelo, orologetto semovente che vorrebbe in qualche modo fare il verso a Bentley o Rolls e poco altro. Tutto "bello" sia chiaro, ben fatto, ma terribilmente privo d'animo, noioso, e non so se questo verrà perdonato dai papabili acquirenti che pur dovrebbero avere una motivazione extra per scegliere questa Ds7 e non una classica Q5 ed affini.
     Leggi risposte
  • Mamma mia sti francesi! E' un orrore, una byd tang è più originale, performante e meno pacchiana. Ed almeno offre la trazione integrale ed un ibrido decente. Una delle auto più brutte che ho visto nel 2017
  • Bella questa Audi Q3 insaporita con della mostarda di Digione.
     Leggi risposte
  • mi ricorda una Mitsubishi ASX
  • Mi viene in mente la solita cosa che pensai al lancio della Renault Kadjar, e cioè che non se ne sentiva la mancanza nel listino auto nuove.
     Leggi risposte
  • Un'Audi un pò mazdizzata nella cromatura della calandra senza motore longitudinale. Almeno ha T.I. seria o non?
     Leggi risposte
  • Mi piace molto il posteriore, molto personale e futuristico. Quasi da concept. Vista laterale e frontale un po' Captiva, un po' Audi, un po' Lexus, un po' infinity Fx, un po' tutto insomma..cocktail di linguaggi di design diversi di brand diversi e periodi storici diversi, conditi da un trionfo di cromature molto vistose, eccessive e a tratti posticce. Design audace e forte, non lo definirei elegante, sicuramente dirompente e non banale, non sempre però equilibrato. Nel complesso direi a primo acchito, qualcosa di nuovo e vistoso usando molto di già visto. Credo però che, sopratutto con colorazioni scure, l'effetto iper trash da albero di natale sia proprio dietro l'angolo. Insomma a dirla tutta, tipicamente Citroen! Gli interni invece sembrano molto curati per colori, materiali, finiture, la sensazione è, devo dirlo, premium, seguono il trend futuristico ed audace degli esterni ma il design lo trovo goffo e forzato. Ancora non elegante. Quel display è eccessivo e mal integrato nella plancia. Il cruscotto "funziona" bene invece. Lo stile della Peugeot 3008 in effetti si rilegge, ma qui meno riuscito direi. Molto interessanti le personalizzazioni, vero cavallo di battaglia insieme agli infiniti gadget e le diavolerie tecnologiche molto innovative, da sempre caratteristica del marchio e delle auto francesi in generale, ma che spesso hanno rappresentato gioie e dolori..i guai all'affidabilità dell'elettronica di bordo è arcinota..Per le motorizzazioni mi riservo un commento dopo le prime prove ma promettono bene, i puretech sono motori buonissimi. Conclusioni? PREMIUM è un concetto vago e preciso allo stesso tempo. Non esiste una definizione precisa in campo automobilistico forse, mai come ora almeno dove le generaliste sono diventate occasionalmente ambiziose, ma tutti capiscono subito se hanno a che fare o meno con un prodotto premium. Una cosa è certa: il cliente va convinto e conquistare un'immagine premium che a volte conta più della sostanza non è né facile né immediato. Per il segmento dei suv meno che mai. Credo che molto dipenderà al solito dal listino e dagli obiettivi di mercato. Se sono tanto audaci come le linee di questo ennesimo buon suv...non so...
  • il problema è che il design DS non ha nessun appiglio. O se se li ha non sa valorizzarli. Per esempio la deesse non aveva calandra e questo la proiettava anni luce avanti alle sue coetanee che avevanp calandre immense. Beh le nuove ds hanno calandre immense. contraddizione senza senso. Certo disegnare un'alfa partendo dal trilobo e dallo scudo è molto piu semplice, specie se i designer creano classici uno dietro l'altro come i fari dietro sottili, la maniglia annegata o lo spoilerino posteriore appena accennato su hathback o suv, copiato da tutti. Qui non sono in grado di recuperare stilemi dalla deesse originale, nè di proporre innovazioni, quindi riempiono il vuoto con cromature sparse ovunque. L'unica invenzione valida, il montante centrale annegato della ds3 è rimasto unico e isolato, peccato.
     Leggi risposte
  • Da rivedere in versioni 'umane' per gli interni ( : fuori mi sembra che per sopperire a certe banalità della linea (nel complesso) credo ne abbiano sovraccaricato i dettagli ( vedi il capitonnè dell'interno fanaleria) . Awd non pervenuto?
     Leggi risposte
  • Mi riallaccio ai commenti di apertura della discussione di gerhard o'san e Danny (ai quali il blog non mi "lascia" rispondere evidentemente per malfuzionamento) per osservare che quando si arriva per "ultimi" nella realizzazione di un qualsiasi oggetto che va di moda e piace al grande pubblico, è inevitabile non fare citazioni, comprese le autocitazioni, sospensioni idropneumatiche su tutte e interni, occorrerà attendere di vederla e conoscerne in dettaglio le caratteristiche per poter esprimere un giudizio più compiuto. A me, di primo acchito, pare una buona concorrente nel suo settore e una valida alternativa a quanto offre già il mercato....vedremo...
  • Elio Rossi sei parente a Sgarbi? Ti ripeti sempre alla " Capra, capra, capra". Calmo....Solo con PSA ti vengono questi raptus?
     Leggi risposte
  • In alcune foto sembra bella, in altre no. Dalla vista laterale sembra abbia troppa carrozzeria in proporzione al vetro. Boh, bisogna vederla dal vivo.
  • Ci vedo tanta Peugeot dal volante al cambio al display ecc ecc senza passare da altra roba recuperata dalle vecchie DS. Ma e premiummmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm
     Leggi risposte
  • Non mi piace, le linee esterne mi sembrano troppo cariche di orpelli, cromature, ecc insomma decisamente pesanti e gli interni seguono la stessa impostazione. Mi riservo di vederla dal vivo per un giudizio definitivo.
  • Interni spettacolari.., questa si che si può definire un'automobile premium..,elegante , particolare e curata nei dettagli, Per quanto riguarda la linea i fari posteriori mi ricordano vagamente la Panhard.., comunque per niente banale.., complimenti !
     Leggi risposte
  • Molto intrigante. Finalmente un vero prodotto DS originale per l'Europa.
     Leggi risposte
  • Un 3008 condito in salsa Citroen..
     Leggi risposte
  • in foto pare molto bello, con degli interni che sconfinano nello strepitoso
  • Complimenti alla DS. Un'offerta molto valida, una bella linea e degli interni che si distinguono dagli altri suv e sembrano lussuosi e comodi. Per essere una valida alternativa alle molte offerte di SUV che ci sono oggi, tra Evoque Stelvio Jag Volvo e le solite tedesche, forse dovrebbero offrire qualcosa in più come motorizzazioni. Se avessero fatto la Stelvio con questi interni sarebbe stata l'auto perfetta ... almeno per me.
     Leggi risposte
  • e questo coso praticamente una copia del q5 sarebbe un concorrente premium dei vari q5 Stelvio x3? bisognerebbe dire ai francesi che non basta mettere un calandrone e appiccicare cromature a destra e manca per avere un prodotto premium. Ci vuole uno stile proprio, una propria identità non scopiazzare e pensare di imbellire con cromo da tutte le parti. Per non parlare dei motori 1,2 a benzina e 1,6 diesel. Inutile poi commentare gli interni che della famosa ed ormai perduta eleganza francese non hanno nulla, ridotti a pacchianeria in puro stile cinese con quell'orologio messo li a fare chissà che. Che desolazione
     Leggi risposte
  • sperando che sia l'inizio di un meritato cammino verso il riconoscimento di quello che in citroen sanno fare, i quarantenni e oltre capiscono probabilmente cosa voglio intendere.a quel marchio di auto che fino a non molto tempo fa riusciva ad anticipare soluzioni innovative per tutti.senza fare polemica ,su i soliti tedeschi ,e giusto dare spazio anche ad altri ,con l'augurio che possano riuscire nella loro impresa buon lavoro....
  • in linea col sub-brand, gli interni sono molto interessanti e gli esterni noiosi. Hanno citato praticamente tutti i marchi premium, dal frontale audi q3, al montante lexus rx, al padiglione mercedes, ai fari posteriori jaguar.
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21771/Schermata 2019-05-22 alle 18.42.56.png DS 3 Crossback, la comprereste al posto di un’Audi? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/prova-ds3-mp41 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21739/poster_de098aa5-5dfb-4414-8c18-b311e4e46143.jpg Teaser - DS3 Crossback: ecco le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-ds3-crossback-ecco-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20979/poster_003.jpg La tecnica vista da Roberto&Roberto: come funzionano i LED matrix? http://tv.quattroruote.it/eventi/parigi-2018/video/ungaro-e-boni-07-led-matrix-mov Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20951/poster_004.jpg Ecco la DS3 Crossback elettrica, la E-Tense! http://tv.quattroruote.it/eventi/parigi-2018/video/ds3-e-tense-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20950/poster_006.jpg Arriva la DS3 Crossback, ed è subito SUV! http://tv.quattroruote.it/eventi/parigi-2018/video/citroen-ds3-crossback-ok-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20105/poster_007.jpg La DS 7 CrossBack protagonista del dossier Q Suv e Crossover http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-ds7-crossback-protagonista-del-dossier-suv-e-crossover Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20062/poster_005.jpg Teaser: la novità DS7 presto in prova! http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-la-novit-ds7-presto-in-prova- Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19822/20171204_162442-iloveimg-resized-iloveimg-cropped.jpg DS 7 Crossback, al volante della prima Suv di lusso francese! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/premiere-ds-7-crossback-mp4 Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18979/poster_001.jpg Il giro di pista della DS3 Performance Black Special a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/il-giro-di-pista-della-ds-3-performance-black-special-a-vairano Prove in pista
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/18954/poster_394684a2-5460-46a0-a217-e5ce651e6bb9.jpg Abarth 595 vs DS 3 Performance vs Mini JCV: meglio avere più potenza o meno peso? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/confronto-ds3-500-mini Prove in pista

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • CUPRA
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona