Nuovi Modelli

Lotus Evija
2.000 CV per la prima elettrica del marchio

Lotus Evija
2.000 CV per la prima elettrica del marchio
Chiudi

La Lotus Evija è destinata a scrivere una nuova pagina della storia del marchio di Hethel. L'hypercar elettrica, infatti, non solo sarà la Lotus stradale più performante di sempre, ma ha come obiettivo anche quello di diventare l'auto di produzione più potente al mondo. Con 2.000 CV e uno 0-300 km/h in meno di nove secondi, la prima Lotus a batterie sarà prodotta in soli 130 esemplari, ognuno dei quali sarà proposto con un prezzo di 1,7 milioni di sterline più tasse: in Italia, dunque, la supersportiva arriverà a costare 2,3 milioni di euro. Per prenotarla servirà versare una caparra di 250.000 sterline (276.572 euro): le prime consegne sono previste per il 2020.

Il primo video della Lotus Evija

Meccanica Williams e telaio italiano. La Casa britannica ha voluto strafare con la nuova sportiva che, oltre a essere la prima elettrica del marchio, è anche il primo modello interamente sviluppato dal costruttore dopo l'acquisizione da parte della Geely. Con i nuovi capitali cinesi i tecnici della Lotus hanno deciso di puntare molto in alto, creando una vettura che ha come obiettivo quello di sbaragliare la concorrenza con numeri da record. Il powertrain della Evija sarà composto da quattro motori elettrici, due per ogni asse, forniti dalla Integral Powertrain e alimentati da una batteria sviluppata dalla Williams Advanced Engineering e montata dietro all'abitacolo, un chiaro richiamo alle sportive con motore centrale della Casa britannica. Questa soluzione, oltre a garantire maggior libertà di design, permetterà all'hypercar di essere aggiornata con nuove componenti. Ogni motore è dotato di una trasmissione monomarcia ad alta efficienza larga solo 10 cm: il tutto è integrato insieme all'inverter in una Electrical Drive Unit cilindrica. Il telaio monoscocca di carbonio, invece, è realizzato dalla CPC, un'azienda di Modena, con gli stessi processi impiegati nella costruzione delle monoposto di Formula 1: questa soluzione, oltre a garantire elevati livelli di rigidità torsionale, ha permesso alla Lotus di contenere il peso della vasca centrale in soli 129 kg.

Numeri da record. Lunga solo quattro metri e 46 centimetri, la Lotus Evija è larga due metri, alta 1.122 mm e pesa 1.680 kg. I suoi quattro motori elettrici garantiranno (secondo quanto previsto dalla Casa) una potenza massima di 2.000 CV e 1.700 Nm, sufficienti per farla scattare da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi, per farle raggiungere i 300 km/h da fermo in meno di nove secondi e per portarla a una velocità massima superiore ai 320 km/h. Per passare da 100 a 200 km/h bastano meno di tre secondi, mentre il 200-300 km/h sarà completato in un tempo inferiore ai quattro secondi. Dati finora impensabili per una Lotus stradale. L'autonomia dichiarata è di 400 km nel ciclo Wltp, un dato reso possibile da una batteria da 70 kWh e 2.000 kW ricaricabile in soli 18 minuti tramite una colonnina a 350 kW: per ripristinare l'80% dell'autonomia, invece, basteranno solo 12 minuti. Il sistema, teoricamente, è in grado di supportare ricariche a 800 kW che, quando arriveranno sul mercato le prime colonnine con questa capacità, permetteranno di fare il pieno d'elettroni in soli nove minuti. Cinque saranno invece le modalità di guida: Range, City, Tour, Sport e Track.

2019-Lotus-Evija-05

Da Le Mans alla Formula 1. Il nome Evija deriva dalla parola inglese Eve, ovvero vigilia, e indica l'inizio di una nuova era per il costruttore britannico. Oltre a inaugurare l'era dell'elettrificazione, l'hypercar introduce un nuovo stile per la Casa di Hethel. Il design, firmato da Russell Carr, si richiama ai modelli del passato riscrivendone gli stilemi: con un'altezza da terra di soli 105 mm la Evija ha un'impostazione ispirata alle vetture della 24 Ore di Le Mans, da cui derivano anche alcune soluzioni aerodinamiche. Un esempio sono i condotti Venturi integrati nel posteriore che, abbinati allo spoiler attivo con funzione Drs ripresa dalle Formula 1, garantiscono elevati livelli di downforce. Per ridurre la resistenza aerodinamica sono stati inoltre eliminati i retrovisori esterni, sostituiti da telecamere a scomparsa: anche lo specchietto interno è virtuale. All'interno dell'abitacolo sono invece presenti dei sedili con cinture tradizionali (le quattro punti sono optional) che permettono ampie possibilità di configurazione: anche il volante, ispirato a quello delle vetture della categoria LMP1, è regolabile in altezza e profondità.

2019-Lotus-Evija-13

Fatta a mano. La Evija, chiamata internamente Lotus Type 130, sarà costruita a mano in un reparto appositamente allestito all'interno della storica fabbrica di Hethel, in Gran Bretagna. Ogni esemplare sarà personalizzabile fin nei minimi particolari, dalla verniciatura della carrozzeria di fibra di carbonio alle finiture interne. L'elettrica sarà la prima auto al mondo a utilizzare fari con un doppio sistema d'illuminazione laser fornito dalla Osram e disporrà di un infotainment connesso che, oltre a garantire aggiornamenti over-the-air, permetterà ai clienti di controllare svariati parametri della vettura da remoto. Di serie sono previsti dei cerchi di magnesio (da 20" all'anteriore e da 21" al posteriore), con pneumatici Pirelli Trofeo R appositamente sviluppati per questa vettura. L'impianto frenante, invece, è firmato AP Racing e sfrutta pinze forgiate d'alluminio e dischi carboceramici.

COMMENTI

  • 2000 cavalli o 2000 somari....??
  • Vi posso garantire che i fortunati possessori di questa supercar non si porranno minimamente il problema ricarica si ricarica no ... sono vetture che si vedranno in giro per Londra, Nizza, Montecarlo e lungo la costa californiana e se uno vuole farsi un giro al Nürnburgring
     Leggi risposte
  • Redazione, la mettiamo a posto la gestione dei commenti di questa pagina? Non è degna del prestigio della rivista.
  • "la prima Lotus a batterie" (grazie mirco magni, finalmente qualcuno inizia a chiamarle col loro nome) e la prima lotus pesante! si vede la mano dei cinesi, sembra l'ennesima hipernonsocosa da salone dell'auto creata da qualche fantomatica startup cinese...........
     Leggi risposte
  • Riusciranno prima o poi a tirar fuori un'auto elettrica utile?
     Leggi risposte
  • Le colonnine...il record attuale è 200 kW effettivi. Poi arriverà certamente un nuovo sistema, con doppia linea, che certamente fornirà 400 kW. Spingersi oltre oggi è un po' presto, ma la tecnologia non si ferma mai nel ricercare di migliorarsi.
     Leggi risposte
  • Le uniche colonnetta per la ricarica sono una a Fukushima e l’altra a Chernobyl li si che si può ricaricare in 18 minuti e regalano il pack fosforescente
  • Sorvolo sulla linea dell'auto ( la parte anteriore è una scopiazzatura delle ultime Ferrari) e mi domando ma con una potenza di 2000 cv sviluppata da ben 4 motori elettrici se uno vuole tirare un po quanto gli potranno mai durare le batterie? Un quarto d'ora forse? Poi dopo cosa si fa? Ci si collega alla prima cabina di alta tensione disponibile per ricaricarle in tempi umani?
     Leggi risposte
  • sarà divertente vedere arrivare ad un track day questa macchina, accompagnata dall'autoarticolato con sopra il gruppo elettrogeno da 10 tonnellate impiegato per ricaricarla
  • In Ferrari saranno entusiasti di quante imitazioni ci sono sul mercato...
  • "ricaricabile in soli 18 minuti tramite una colonnina a 350 kW"...io correggerei con:"tramite colonnina da SOLO 350 kW"...mi sa che il Lotus hanno cominciato coi funghetti resi famosi da Elio...
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19699/20171108_113644-iloveimg-resized.jpg 1.056 kg per 436 CV: in pista sul bagnato con la Lotus Exige Cup 430 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/430-cv-in-pista-sul-bagnato-la-lotus-exige-cup-430 Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19495/EvoraGT430-3188_preview-iloveimg-resized.jpeg In pista con la Evora GT430, la Lotus più veloce della storia http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/lotus-evora-gt430-embargo-non-pubblicare Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/18921/20170614_122103.jpg Lotus, in pista con la Elise Cup 250 e la Exige Cup 380 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/lotus-in-pista-con-la-elise-cup-250-e-la-exige-cup-380 Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17547/poster_001.jpg La Evora Sport 410 stabilisce un nuovo record a Hethel http://tv.quattroruote.it/news/video/la-evora-sport-410-stabilisce-un-nuovo-record-a-hethel- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16467/poster_012.jpg Duemila chilometri per la Lotus 3-Eleven al Nurburgring http://tv.quattroruote.it/news/video/duemila-chilometri-per-la-lotus-3-eleven-al-nurburgring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/7983/poster_013.jpg La Lotus Exige S a Vairano in un giorno d'estate http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/la-lotus-exige-s-a-vairano-in-un-giorno-d-estate Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/846/846.jpg EMOZIONI DI GUIDA UNICHE http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/lotus-elise-parte-1-emozioni-di-guida-uniche Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/847/847.jpg PLASMATA DAL VENTO http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/lotus-elise-parte-2-plasmata-dal-vento Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22121/poster_001.jpg Giro di pista - Aston Martin Vantage: ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-di-pista-aston-martin-vantage-ecco-il-tempo-a-vairano- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente Prove

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >

    logo

    ASSICURAZIONE? SCOPRI QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con In collaborazione con Facile.it

    CERCA IL FINANZIAMENTO AUTO SU MISURA PER TE

    RISPARMIA FINO A 2.000 €!

    In collaborazione con Facile.it

    Calcola il tuo tagliando

    QTagliando

    Cerca annunci usato

    LA STORIA AUTOMOBILISTICA A PORTATA DI MANO

    Oltre 1500 recensioni di attività commerciali del mondo automotive

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!