Nuovi Modelli

Mahindra Thar
La fuoristrada indiana si rinnova - VIDEO

Mahindra Thar
La fuoristrada indiana si rinnova - VIDEO
Chiudi

La Mahindra ha presentato la nuova generazione della Thar, fuoristrada dura e pura dallo stile squadrato che ricorda da vicino quello della Jeep Wrangler: un ‘’feeling’’ stilistico non nuovo, che nel recente passato ha trascinato il costruttore indiano in dispute legali con il gruppo FCA per la Roxor, assemblata negli Stati Uniti ed esteticamente simile alla Jeep CJ. Il debutto è previsto a ottobre in India.

Anche ‘’aperta’’. Disponibile in differenti configurazioni, questa Suv può montare un tetto rigido, morbido o un ‘’convertible top’’ per la guida all’aria aperta. Basato su una carrozzeria a due porte, il look mescola linee rétro con tocchi moderni, espressi principalmente dalle luci diurne e da quelle di coda, che sono a Led. Ruote da 18’’ con gomme all terrain misura 255/65 completano l’allestimento esterno, mentre l’abitacolo, dominato da toni scuri, mettono in evidenza un infotainment con touchscreen da 18’’ di diagonale che mostra grafiche e statistiche specifiche dell’off-road.

Un benzina al debutto. La Thar è mossa da due nuovi motori. Il benzina 2.0 litri TGDi mStallion è al debutto assoluto, ed eroga 150 CV e 320 Nm di coppia. L’alternativa è un 2.2 litri a gasolio da 130 CV e 320 Nm: entrambi i propulsori possono essere abbinati a un cambio manuale a sei marce o a una trasmissione automatica a 6 rapporti.

Per la ‘’cattiva’’ strada. Ovviamente la trazione integrale è di serie e sono presenti le marce ridotte e il bloccaggio del differenziale di tipo meccanico al posteriore. Dotata di sospensioni indipendenti all’anteriore e multilink al posteriore, l’indiana ha angoli d’attacco di 41,8°, d’uscita di 36,8° e di dosso di 27°. L’altezza da terra arriva a 22,6 cm, mentre la profondità di guado è di 65 cm.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Mahindra Thar - La fuoristrada indiana si rinnova - VIDEO

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it