Nuovi Modelli

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato
Sorpresa, la carrozzeria milanese è al lavoro su una speciale celebrativa - VIDEO

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato
Sorpresa, la carrozzeria milanese è al lavoro su una speciale celebrativa - VIDEO
Chiudi

Il debutto di un’Alfa Romeo firmata Zagato non è cosa da tutti i giorni, a maggior ragione se in ballo ci sono anche i sessant’anni dal debutto della Giulia TZ1 a Monza, che ricorreranno nel 2023. Ma a quanto pare è proprio quello a cui stiamo per assistere: la carrozzeria milanese ha pubblicato negli scorsi giorni un teaser che oggi sta facendo il giro del mondo, alimentando speranze e sogni degli appassionati per quella che viene identificata con il nome di Alfa Romeo Giulia SWB Zagato.

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato: il teaser

La "coda tronca" diventa un profilo Led. Nell’immagine pubblicata, l’unico elemento visibile è un gruppo ottico a Led che segue il bordo di una coda tronca, evidentemente ispirata proprio alla silhouette posteriore della storica coupé TZ1:il nome del modello, tuttavia, lascia immaginare la presenza della meccanica dell’attuale berlina del Biscione sotto le sue forme. Magari proprio in una delle sue declinazioni più sportive con il V6, come la Quadrifoglio da 510 CV, se non addirittura la GTA M da 540. E l’altra indicazione evidente è nella sigla SWB, che costituisce un chiaro indizio di un passo più corto rispetto alla quattro porte di partenza. Da questi pochi elementi viene naturale immaginare una sportiva estrema, capace di unire stile e prestazioni con un mix unico nel suo genere. Una proposta del tutto “esotica”, come non se ne vedevano con il marchio Alfa dai tempi della 8C Competizione.

Un progetto indipendente (ma avallato dall’Alfa). Il progetto della Zagato, che pure secondo voci non ufficiali avrebbe avuto la benedizione del Biscione, non ha tuttavia niente a che vedere con le strategie dell’Alfa Romeo per la sua imminente sportiva al top di gamma. Che il marchio sia al lavoro su una "halo car" è cosa nota da tempo: lo stesso ceo Jean-Philippe Imparato non ha fatto segreto del programma. Dichiarando esplicitamente di voler portare sul mercato un modello super esclusivo a motore centrale, un’erede spirituale della 33 Sport Stradale di Scaglione, ancora oggi considerata un’autentica icona nella storia del car design. Il progetto, sostanzialmente finalizzato, dovrebbe vedere la luce entro il primo trimestre dell’anno prossimo. A breve distanza, pare, da questa "special" firmata Zagato: voci di corridoio non confermate attribuiscono "buone probabilità" a una sua presentazione già entro la fine di quest’anno.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato - Sorpresa, la carrozzeria milanese è al lavoro su una speciale celebrativa - VIDEO

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it