Primo contatto

Volkswagen Passat
Al volante del facelift

Volkswagen Passat
Al volante del facelift
Chiudi

Non è un'auto che ha bisogno di presentazioni la Volkswagen Passat: a oggi ne sono state vendute oltre 30 milioni di unità. Per la Casa di Wolfsburg, quindi, si tratta di un modello strategico, come conferma il mercato europeo: la seconda berlina più apprezzata del suo segmento, di cui rappresenta l'11% del totale, e la prima fra le wagon omologhe. L'ultima evoluzione punta forte su elettrificazione e connettività.

Rassicurante stradista. Al volante della rinnovata Passat si ritrovano le qualità stradali che hanno reso celebre la vettura. In primis la comodità: la tedesca offre un abitacolo spazioso e rifinito con cura, tanto nei materiali quanto negli assemblaggi. Il colpo d'occhio appaga, anche se l'architettura della plancia non è più all'ultimo grido, come testimonia lo schermo dell'infotainment (connesso alla rete) posto in basso rispetto alla strumentazione. Se non altro quest'ultima è diventata digitale e personalizzabile, in linea con gli ultimi prodotti del gruppo. La seduta è confortevole e pensata per macinare strada: infatti, i chilometri scorrono via in un ambiente che si distingue per un elevato isolamento acustico, disturbato solo dai decibel che filtrano dal motore 2.0 litri turbodiesel da 190 CV (c'è anche il nuovo “Evo” 2.0 litri 150 CV, con attriti ridotti, e il potente biturbo da 240 CV), regolare nell'erogazione e generoso di coppia motrice. Si tratta di un'unità silenziosa, che alza la voce solo ai regimi più alti. Nulla da dire sul cambio automatico doppia frizione DSG a 7 marce: velocissimo e fluido (quasi come un tradizionale convertitore). Lo sterzo, invece, potrebbe essere più diretto e rimane un filo morbido anche nella modalità di marcia più sportiva. Fra le curve la Passat, che ho provato negli allestimenti Alltrack – con assetto rialzato di 2 cm extra e trazione integrale – non è certo un mostro di agilità: stazza e peso non aiutano. In compenso, ha un avantreno che infonde sicurezza, ha stabilità da vendere e filtra bene le asperità. In autostrada, poi, visto anche il nutrito corredo di ausili alla guida, che include il cruise control adattivo collegato al GPS, si procede in assoluta souplesse. E a richiesta c'è anche l'head-up display.

The new Volkswagen Passat GTE Variant

Interessante la GTE. Il restyling di metà carriera della Passat è stato pure l'occasione per i tecnici Volkswagen di rimettere mano alla versione ibrida plug-in del veicolo, la GTE: la capacità della batteria cresce del 31%, arrivando a 13 kWh. Pertanto, l’autonomia in modalità elettrica nel nuovo ciclo Wltp aumenta a 55 km, mentre la velocità raggiungibile a zero emissioni è di oltre 140 km/h. La potenza massima di sistema è di 218 CV. Su strada, specialmente in modalità di marcia GTE, la Passat ibrida è piacevolmente scattante e la sua erogazione robusta: merito del propulsore elettrico che, con la sua coppia istantanea, in accelerazione supporta il termico 1.4 TSI da 156 CV. Mentre ai ritmi più bassi, come quelli cittadini, si può godere dell'intrinseca silenziosità della mobilità a elettroni. Intelligente la mappatura di marcia ibrida, pensata per bilanciare al meglio l'utilizzo del motore elettrico e il recupero energetico in fase di frenata.

Arriva la guida semiautonoma. Fra i sistemi dedicati alla sicurezza di marcia debutta il “Travel Assist”, che consente alla Passat di viaggiare in modalità parzialmente automatizzata fino a una velocità di 210 km/h: si tratta di un pacchetto tecnologico che include una telecamera (che riconosce la segnaletica), dei sensori e il cruise control adattivo predittivo interfacciato con GPS che è in grado di regolare la velocità in base ai limiti di velocità e al tracciato stradale, riducendo automaticamente l'andatura in prossimità delle curve strette. Del corredo fa parte pure il Lane Assist, che corregge la traiettoria quando si rischia di oltrepassare le linee di demarcazione della corsia di marcia. Oltre ad Alltrack e GTE, la Passat sarà disponibile sul mercato italiano in due allestimenti, Business (completo di fari a Led) ed Executive. I prezzi partono da 36.350 euro per la versione 1.6 TDI 120 CV DSG Business, a cui vanno aggiunti mille euro per la carrozzeria familiare: nelle concessionarie italiane il debutto è fissato per settembre, quando sarà disponibile anche il motore benzina 1.5 TSI da 150 CV, offerto con cambio manuale a 34.600 euro.

COMMENTI

  • Concordo con il sig. De Luca: anche secondo me la Volkswagen ha commesso un errore a non riproporre la versione "Ecofuel" a metano. Per un'auto come questa, con la vocazione a percorrere lunghi tragitti soprattutto autostradali, la motorizzazione a metano è l'unica a garantire elevate prestazioni e confort con un notevole risparmio di esercizio, sia rispetto al motore diesel, ma soprattutto alla versione ibrida GTE che si giustifica solo in città. E in città vale la pena viaggiare su auto più compatte. Potrebbero proporla con i due motori già disponibili nel gruppo: il 1.5 TSI, ma anche il 2.0 TFSI dell'audi A4. Questi motori sono anche un bene per l'ambiente: lo dico da fortunato possessore di una Ecofuel del 2012.
  • L'ultima Passat gestita per 42 mesi, una Variant Executive 190TDI DSG, è stata oggettivamente una delusione, specie se confrontata colle omologhe del passato 130TDI DSG e 115TDI Iniettore-pompa. Considerando il progresso tecnico implicito -e nel frattempo abituatomi a BMW- la finitura e la qualità dei materiali sono decisamente meno "appaganti". Nel mio caso poi, il difetto più grave: il DSG (ancora 6 marce) assolutamente non colloquiava col motore, con "turbo lag" inaccettabili e pericolosi, cui seguiva uno scatenamento incontrollato e persino pattinamenti di potenza all'anteriore. Di converso, sospensioni mal tarabili e costantemente troppo "morbide". Ottimi invece sterzo e capacità di carico. Sono passato alla A6 nuova.
  • Io sono molto soddisfatto della mia Variant 20 tdi 150hp blue motion. Nessun scricchiolio, consumi bassissimi, cambio dsg piacevolissimo. La uso da due anni e mezzo e ho percorso 85.000 km, penso di ordinarne una nuova a fine anno. Provenivo da una Insigna ma la qualità della Passat è assolutamente un altro mondo. Al momento vedo che il tdi 150 cavalli non è ancora configurabile sul sito vw.
  • È la regina del suo segmento, magari imperfetta e non per tutti, ma sempre Regina, piaccia o no. Resta un'automobile ben fatta e pensata davvero per la famiglia, o per il lavoro, per chi bada di più alla sostanza che alle mode. Ad ogni modo, come Vin, preferisco la Superb per una questione di estetica, dotazioni/prezzo, volumetrie. La Passat è tuttora, comunque, il punto di riferimento da battere, come la Golf. Automobili molto equilibrate e carenti in nulla. Non piecciono a tutti, ma chi le possiede ne conosce anche le doti, soprattutto quelle che si fanno notare nel medio /lungo periodo. Doti che non si notano se cambi veicolo ogni 2 anni.
     Leggi risposte
  • Quanta gente qua a sciacquare la bocca o prendere aria alla protesi dentale! Carissimi siete davanti ad un auto che si rinnova da 47 anni. Rosicate gente Rosicate che il fegato vi scoppia.
  • è da antologia la capacità persuasiva della comunicazione e del mtk a instillare nella massa che questo marchio è sinonimo di qualità e di affidabilità superiore.
  • C'è da chiedersi perché non l'abbiano più riproposta a metano, sarebbe bastato il nuovo 1.5 TGI con qualche cavallo in più... il successo in Italia e in altri paesi europei sarebbe stato assicurato come rimpiazzo per le versioni diesel. Evidentemente, quando hanno programmato il restyling qualche anno fa, i motori TGI forse erano dati per spacciati, invece... ora si trovano con un buco nella gamma. La vecchia versione Ecofuel era stata apprezzata assai e VW ha deluso non pochi a non riproporla in questa serie. Condivido le opinioni sui prezzi, siamo a livelli davvero alti.
  • Ho percorso oltre 50mila km a bordo di quest'auto (e in parallelo ho usato anche Lexus, Mazda e Fiat). Non m'ha mai trasmesso nulla eppure mi è stato difficile trovarle dei difetti congeniti in termini di progetto. Anzi, abitabilità comfort e consumi sono oggettivamente lodevoli. Poi rogne varie (dall'infotainment alla pompa dell'intercooler) hanno decretato la morte della tanto decantata qualità tedesca. Se l'azienda la fornisce a costo zero (come nel mio caso) la promuovo, altrimenti inizio a ripensare anche ai vari scricchiolii delle plastiche. Ed ora vedendo che al posto dell'orologio c'è una placca in plastica con la scritta 'Passat' comprendo che non può esser migliorata. Anzi, al tempo del Dieselgate ricordo un articolo che descriveva questo modello come altamente criticato all'interno di VAG in quanto non garantiva gli utili attesi. Immagino col restyiling siano corsi ai ripari limando qua e là ogni centesimo.
  • Ottima auto come sempre ma non mi trasmette nulla: noiosa fuori e dentro, concordo con VIN LEO che sia meglio una Superb che costa meno ed è più bella sia fuori che dentro e ha ancora più spazio. Infine che dire della proposta anacronistica di soli motori diesel nel 2019? Il gruppo VW evidentemente ne ha troppi in magazzino da smaltire!
  • Comunque a parte le versioni particolari, oggi credo che la Skoda Superb sia un'acquisto più "furbo" rispetto alla Passat. Fermo restando che parliamo di problemi di abbondanza in casa VW, i concessionari Fiat potrebbero arrivare ad uccidere per avere un prodotto così da vendere, prodotto che a loro manca dall'uscita di scena della Croma e che unito all'uscita della Freemont li costringe ad avere la cinghia ogni giorno più stretta.....
     Leggi risposte
  • La GTE è un mezzo interessante con quell'autonomia in puro elettrico. Il punto sarà sicuramente il prezzo che sarà ben oltre i 50k.. rendendola di fatto non più conveniente.
     Leggi risposte
  • Le ballerine di lap dance orfane della copertina del numero di luglio si scontreranno con gli articoli di Vag
  • La stampa tedesca l'ha già criticata per la qualità: troppa plastica rigida per il prezzo richiesto. Come si vede, ad esempio, hanno tolto l'orologio che era posizionato al centro della plancia, e questo indica solo l'obiettivo di ridurre i costi. Un prodotto che troppo spesso è considerato premium ma che non lo è. È un prodotto generalista. Ma poi premium cosa vuol dire? Lusso? Se è così vedo solo molti prodotti, anche della triade tedesca, che tra piattaforme, motori e componentistica non hanno nulla di lussuoso (oggi si considera la plastica morbida un lusso!!). Sono solo prodotti generalisti (di massa e non esclusivi) che si fanno pagare di più.
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    prove Pdf