Le apparenze a volte ingannano. Chi l'avrebbe mai detto che il tetto in vetro della Smart è più resistente di quello d'acciaio di vetture più grandi come la Toyota Yaris o la Mini Cooper?

E invece, dal risultato del crash test condotto dall'Insurance institute for highway safety, ente americano per la sicurezza stradale finanziato dalle assicurazioni, la piccola Smart ottiene il punteggio più alto tra le "piccole" in vendita Oltreoceano. Il suo tettuccio panoramico è in grado di sopportare 5,4 volte il peso della vettura.

La Honda Fit (che in Europa si chiama Jazz) ottiene soltanto la sufficienza, così come la Hyundai Accent, la Mini e la Yaris. Insufficiente, invece, è la pagella della Chevrolet Aveo.

Va detto, però, che le prove effettuate dall'Iihs sono molto severe: per ottenere un "buono" il tetto deve essere almeno due volte più resistente degli standard minimi previsti dalle normative americane perché è considerato "un elemento fondamentale per la protezione degli occupanti in caso di ribaltamento". (D.S.)