Burocrazia

Incentivi auto
Boom di prenotazioni: esauriti i bonus sulle elettriche

Incentivi auto
Boom di prenotazioni: esauriti i bonus sulle elettriche
Chiudi

Sono durati un giorno e mezzo gli incentivi all'acquisto di auto elettriche e plug-in con emissioni di anidride carbonica fino a 60 g/km, disponibili con e senza rottamazione per privati e imprese. Buona parte dei 65 milioni di euro stanziati dal governo il 15 ottobre scorso con il cosiddetto decreto fiscale erano già stati bruciati ieri, nelle ore immediatamente successive all’apertura delle prenotazioni, fissata dal ministero dello Sviluppo economico alle 10 del 27 ottobre. Alla chiusura al pubblico degli autosaloni, nella serata di ieri, restavano nelle case virtuali dello Stato poco più di 23 milioni, terminati, come detto, alla fine della mattina.

Fondi solo per la fascia 61-135. Con il nuovo esaurimento del fondo Ecobonus, sulle auto nuove sono disponibili, attualmente, solo i contributi all'acquisto di vetture con emissioni di anidride carbonica comprese tra 61 e 135 g/km. L'erogazione del bonus statale, pari a 1.500 euro, è vincolata alla rottamazione e a un contributo della concessionaria pari a 2 mila euro (+Iva). Su questo fondo sono disponibili, attualmente oltre 16 milioni di euro.

Nessun problema sul bonus usato. Per quanto riguarda l'usato, non decolla, anche per penuria di prodotto, l'incentivo all'acquisto di euro 6 con rottamazione di vecchie macchine fino a Euro 5 immatricolate da almeno dieci anni. Questo fondo, finanziato inizialmente con 40 milioni di euro a cui il governo ne ha aggiunti recentemente altri 5, può contare adesso su oltre 39 milioni.

COMMENTI

  • Ovvio maggiore è l'incentivo più si compra. specie se l'auto è un gadget come l'elettrica da mostrare agli amici. Inoltre rottamare un'auto ancora valida per 1500€ è da stupidi, purtroppo molti anni fa ci sono cascato anch'io, e me ne sono pentito.
  • Ma come,si vende solo con l'incentivo?! Il futuro dell'auto lo vedo mooolto buio!!
     Leggi le risposte