Industria e Finanza

Guida autonoma
Waymo si allea anche con la Volvo

Guida autonoma
Waymo si allea anche con la Volvo
Chiudi

Waymo ha siglato un nuovo accordo di collaborazione per lo sviluppo delle tecnologie per la guida autonoma. L'azienda californiana, nata da una costola del progetto Google car, ha infatti avviato una partnership anche con la Volvo dopo le intese degli anni passati con altre grandi realtà del settore auto. 

L'accordo. Waymo diventa ora il partner del costruttore svedese e delle sue consociate Polestar e Lynk&Co per un progetto che prevede l'integrazione delle soluzioni Waymo Driver in un'inedita piattaforma per veicoli elettrici destinati a servizi di ride-hailing (trasporto a chiamata). L'azienda statunitense focalizzerà le sue attività sullo sviluppo di sistemi di intelligenza artificiale e su diversi dispositivi come telecamere, lidar e radar, mentre la Volvo progetterà e produrrà le auto. In particolare, la collaborazione riguarda tecnologie per la guida automatizzata di livello 4 secondo la classificazione Sae (i sistemi sono in grado di gestire qualsiasi evenienza ma non si attivano in caso di condizioni estreme e lasciano quindi la responsabilità del mezzo al conducente). Per il momento nessun dettaglio è stato fornito sui tempi di lancio dei veicoli oggetto dell'accordo, che non inficia le collaborazioni in corso dalle due aziende: Waymo continuerà a collaborare con la la Fiat Chrysler Automobiles, la Jaguar Land Rover e l'Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi e la Volvo con Uber.

COMMENTI