Industria e Finanza

Stellantis
Aperto l’impianto Mack Avenue a Detroit

Stellantis
Aperto l’impianto Mack Avenue a Detroit
Chiudi

Il gruppo Stellantis ha, per la prima volta, aperto le porte del nuovissimo complesso produttivo di Mack Avenue a Detroit. Si tratta del primo stabilimento realizzato nella capitale dell’auto americana dal 1931.

Il progetto. L’impianto è il frutto di un grande progetto di riqualificazione industriale che ha portato FCA prima, e Stellantis dopo, a convertire due fabbriche di motori in un sito di assemblaggio dedicato alla produzione di nuovi modelli Jeep, anche ibridi, a partire dalla Grand Cherokee L. Per la sua costruzione sono stati investiti 1,6 miliardi di dollari: inizialmente era previsto che le attività operative iniziassero verso la fine del 2020, ma la pandemia da coronavirus ha imposto uno stop ai lavori, che nel complesso sono durati poco meno di due anni. Del resto, il costruttore ha ricevuto tutto il sostegno possibile dalle autorità municipali, alla luce anche dell’impatto occupazionale. L’impianto, infatti, impiegherà circa 4.900 lavoratori, di cui 3.850 neo-assunti. Di questi sono oltre 2 mila i cittadini di Detroit. 

Twenty-one robots – 10 that apply paint and 11 that open doors, hoods and liftgates – in the base coat booth in the paint shop at Stellantis’ Detroit Assembly Complex – Mack plant apply the color to the body of a Jeep® Grand Cherokee L. The Company invested $1.6 billion to repurpose two existing facilities and build a paint shop to create the first new assembly plant in Detroit in 30 years and bring 3,850 new jobs to the city.

Jeep City. Le attività di assemblaggio sono iniziate a marzo: l’impianto opera già su tre turni per cinque giorni la settimana. La struttura, che occupa quasi 280 mila metri quadrati di superficie e vede operare centinaia di robot (578 nel reparto presse e 124 per la verniciatura), è il secondo del gruppo Stellantis dedicato ai modelli Jeep all’interno dell’area di Detroit. Il vicino stabilimento Jefferson North, l’ultimo impianto di assemblaggio a essere stato realizzato nella Motown prima di Mack Avenue, è stato inaugurato nel 1991. Grazie a queste due fabbriche, Stellantis può contare su una capacità produttiva di oltre 500 mila veicoli l’anno interamente dedicata al marchio Jeep.   

COMMENTI