Nuovi Modelli

Alfa Romeo Giulia
Una Quadrifoglio firmata Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia
Una Quadrifoglio firmata Romeo Ferraris
Chiudi

Per chi non si accontenta delle prestazioni dell'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, ora c'è anche la versione messa a punto dalla Romeo Ferraris. La berlina italiana è stata aggiornata a livello tecnico ed estetico con interventi che interessano gran parte dei componenti e che regalano prestazioni ancora più elevate.

88 CV in più per il V6 biturbo della Giulia. Lavorando sulla mappatura della centralina e installando l'impianto di scarico completo Ragazzon con catalizzatori a 200 celle e centrale diretto, è stato possibile aumentare la potenza originale di 88 CV e la coppia di 140 Nm, ottenendo anche un sound ancora più grintoso. La Giulia tocca così i 100 km/h da fermo in 3,5 secondi (-4 decimi) e raggiunge i 317 km/h di punta massima (+10 km/h). L'assetto è stato modificato installando cerchi OZ Hyper GT HLT da 20", distanziali da 15 mm anteriori e 35 mm posteriori e il kit di molle e ammortizzatori Bilstein con regolazione in estensione e compressione.

Nuove finiture di carbonio. Ferraris è intervenuto anche sull'estetica della berlina. Oltre ai già citati cerchi di lega OZ, la Giulia è riconoscibile per i nuovi terminali di scarico con finali in fibra di carbonio opaca e per la finitura in carbonio di splitter anteriore, specchietti e maniglie. Completano il quadro gli inserti di carbonio, in variante nera e rossa, presenti nell'abitacolo su plancia, volante e pannelli porta.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Alfa Romeo Giulia - Una Quadrifoglio firmata Romeo Ferraris

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it