Nuovi Modelli

Uniti One
Svelati i prezzi della citycar elettrica

Uniti One
Svelati i prezzi della citycar elettrica
Chiudi

La Uniti ha presentato la versione definitiva della One, una citycar elettrica a tre posti che sarà prodotta in Inghilterra a partire dal 2020. Il sito ufficiale del costruttore svedese riporta un prezzo di partenza di 17.767 euro, non comprensivo della consegna e delle tasse, al quale dovranno poi essere sottratti gli incentivi previsti sul mercato di destinazione.

Tre posti in 3,2 metri. A fronte di dimensioni estremamente compatte, con 3,2 metri di lunghezza e 1,7 metri di larghezza, la One mette in campo scelte tecniche controcorrente per offrire spazio e autonomia adeguate all'utilizzo urbano. All'interno è previsto un divanetto da due posti e un sedile centrale per il guidatore, che trova di fronte a sé la strumentazione digitale su tre quadranti per gestire tutte le funzioni di bordo grazie al sistema operativo Android. Abbattendo il divano si ottiene un bagagliaio da 760 litri di capacità, contro i 155 litri standard. La chiave è sostituita da un'app da installare sul proprio smartphone.

Da 150 a 300 km di autonomia. Per migliorare l'autonomia si è lavorato sul peso: con 600 kg a secco è stato possibile infatti adottare batterie compatte. I clienti potranno scegliere tra le varianti da 12 e 24 kWh, capaci rispettivamente di 150 e 300 km di autonomia nel ciclo Wltp. La versione con batteria più capiente adotta la ricarica a 50 kW, che consente di passare dal 20 all'80% della carica in 17 minuti. Il motore elettrico da 68 CV e 85 Nm sull'asse posteriore garantisce uno 0-100 km/h in 9,9 secondi, mentre la velocità massima è di 120 km/h.

2019-Uniti-One-04

Gli Adas restano opzionali. Per i clienti che confermeranno gli ordini entro la fine del 2019 verrà fornita la versione Founders Club, che include tutti gli aggiornamenti software previsti in futuro. Per il momento il configuratore consente di scegliere soltanto tre colori esterni (Scandium, Graphite e Titanium) e nella dotazione di serie figurano il tetto panoramico con trasparenza regolabile elettricamente, l'Abs, l'illuminazione interna Led regolabile, la retrocamera, tre prese Usb e l'impianto audio con quattro diffusori. Tra gli optional troviamo invece i fari Led, gli Adas del pacchetto Mobileye 6, il sedile riscaldabile per il guidatore, il climatizzatore e l'impianto audio premium.

Fabbriche automatizzate per produrre in loco. La Uniti ha ambiziosi progetti di espansione e ha formulato una strategia di produzione localizzata per i mercati di destinazione. La vettura è stata infatti progettata per essere assemblata in maniera totalmente autonoma, con interventi umani limitati al controllo qualità. Dopo l'Inghilterra e il Nord Europa, la Uniti sta valutando la possibilità di proporre la vettura anche negli Stati Uniti, in Australia, in India, in Sud America e in Medio Oriente: è inoltre in fase di studio un secondo modello di maggiori dimensioni.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Uniti One - Svelati i prezzi della citycar elettrica

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it