Nuovi Modelli

Ferrari Roma
Tutte le informazioni sulla coupé

Ferrari Roma
Tutte le informazioni sulla coupé
Chiudi

Ferrari Roma: l’ultima sportiva di Maranello è un vero e proprio tributo all’italianità. E per presentarla ai propri clienti la Casa del Cavallino non poteva che scegliere la Città Eterna, dove la nuova 2+2 a motore anteriore ha debuttato in anteprima mondiale con un design estremamente personale. Per il momento il costruttore non ha ufficializzato quando la nuova coupé d'ingresso gamma arriverà sul mercato, ma è ipotizzabile un lancio nel corso del 2020 con prezzi non dissimili da quelli della Portofino.

Portofino coupé? Non proprio.  Pur condividendo l’impostazione meccanica e le dimensioni con la Portofino (la lunghezza cresce di 70 mm fino a 4.656 mm, l’altezza si riduce di 17 mm a 1.301mm e la larghezza aumenta di 44 mm fino a 1.974 mm, mentre il passo rimane invariato a 2.670 mm), la Roma introduce diverse novità di carattere tecnico, a partire dal telaio e dalla scocca, riprogettati con il 70% di componenti inediti per un peso a secco di 1.472 kg. Il propulsore V8 biturbo di 3.9 litri deriva da quello della 2+2 con tetto retraibile elettricamente, ma sulla coupé arriva a erogare 20 CV in più, per un totale di 620 CV tra i 5.750 e i 7.500 giri/min e una coppia massima di 760 Nm tra i 3.000 e i 5.750 giri/min. L’unità sovralimentata sfrutta il sistema Variable Boost Management per garantire una risposta ancor più pronta, mentre nello scarico, dotato di filtro antiparticolato e valvole bypass, sono stati eliminati i silenziatori. All’otto cilindri si abbina il nuovo cambio automatico doppia frizione derivato dalla SF90 Stradale (e non più il sette marce della Portofino, rispetto al quale la nuova trasmissione risulta più leggera di sei chili): la due porte a trazione posteriore può così scattare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi, toccare i 200 km/h in 9,3 secondi e spingersi oltre i 320 km/h.

2019-Ferrari-Roma-03

Ispirata alla Dolce vita. La Roma, inoltre, non reinterpreta gli stilemi della Portofino, ma si presenta con una veste estetica totalmente diversa. Il centro stile di Maranello si è ispirato alla raffinatezza della Dolce vita, il periodo che tra la fine degli anni 50 e l’inizio degli anni 60 ha ribadito ulteriormente l’eleganza italiana nel mondo. Fiancate pulite, con maniglie a scomparsa, passaruota muscolosi e un frontale ispirato ai modelli del passato, come le 250 GT Berlinetta lusso e 250 GT 2+2, rendono la Roma particolarmente filante. Sul frontale debuttano una calandra dal design inedito, con una griglia fatta d’aperture che si rimpiccioliscono progressivamente verso i lati, fari Led ispirati ai proiettori delle Monza e un paraurti di nuova concezione. Quest’ultimo è caratterizzato da un prominente splitter di fibra di carbonio sovrastato da una grande presa d’aria che lo attraversa quasi per tutta la sua larghezza, reinterpretando il concetto stesso di calandra: le paratie che convogliano l’aria verso i vari scambiatori di calore sono ora nascoste da un’unica griglia. Il carbonio caratterizza anche l’estrattore posteriore, nel quale sono integrati anche i quattro terminali di scarico: proprio il diffusore è il principale elemento aerodinamico della coda. Per preservare l’eleganza stilistica i designer hanno sviluppato un’ala mobile integrata nel lunotto posteriore che si apre automaticamente alle alte velocità per aumentare il carico aerodinamico sul retrotreno.

2019-Ferrari-Roma-04

Tre schermi e due “cellule”. Totalmente nuovo è anche l’approccio adottato per il design degli interni, caratterizzati da due “cellule” separate, una per il guidatore e l’altra per il passeggero. Basato sul concetto di Dual Cockpit già introdotto su altri modelli della casa, l’abitacolo è caratterizzato da tre differenti schermi: un nuovo infotainment verticale da 8,4”, un display per il passeggero e un quadro strumenti digitale da ben 16”. Nuovi sono anche il volante con comandi touch, attraverso i quali il guidatore può accedere a tutte le principali funzioni dell’auto senza dover staccare le mani dalla corona, e la chiave con funzione Comfort Access, che consente di accedere al veicolo semplicemente premendo un pulsante posizionato a fianco delle maniglie a scomparsa delle portiere. Il bagagliaio, infine, ha un volume che varia da un minimo di 272 litri a un massimo di 345 litri.

La tecnologia. L’estetica della vettura è caratterizzata anche dalla presenza di una doppia fanaleria Led posteriore a forma di gemma e nuovi gruppi ottici anteriori Matrix Led con barra luminosa orizzontale ispirata alle Monza SP1 e SP2. Come da tradizione le nuove tecnologie si mettono anche al servizio della sicurezza: la Ferrari Roma dispone del Side Slip Control 6.0 con manettino a cinque posizioni, un dispositivo finora appannaggio dei modelli più prestazionali, e del Ferrari Dynamic Enhancer. Quest’ultimo, agendo sull’impianto frenante, controlla l’angolo di imbardata della vettura. A richiesta sono inoltre disponibili dei sistemi di aiuto e assistenza alla guida, tra i quali figura anche il cruise control adattivo.

COMMENTI

  • Beh, finalmente vediamo un po' più da vicino come sarà la Maserati Alfieri (alias nuova Gran Turismo). Ovviamente ci sono già vari articoli delle testate estere che hanno già messo a confronto il prototipo Maserati con la nuova Roma, e direi che le evidenze si notano assai. Comunque, a parte la calandra, che trovo assai posticcia ed è sicuramente la parte meno riuscita, non mi dispiace come Design, soprattutto negli interni, dove presumo che nella Maserati cambierà principalmente il blocco della plancia, e credo rimarrà il tunnel centrale e la parte delle portiere. Credo inoltre che la "Alfieri" sarà sicuramente più affascinante anche in versione di serie. In fine, dico che se quei zucconi di F(i)CA avessero effettivamente fatto un polo dell'auto sportiva di lusso accorpando a Ferrari, Maserati e Alfa, con una certa autonomia, permettendo la gestione generale a Ferrari, forse le cose sarebbero diverse, e due marchi dalle grandi potenzialità e storia non sarebbero in eterno bilico del fallimento. Considerando che poi, marchi come Lancia (prodotto più senior, sportivo ma elegante e con la leggendaria trazione integrale, diretta concorrente Audi...) e Alfa (prodotto più "giovanile", sportivo e con trazione posteriore, diretta concorrente BMW...) avrebbero benissimo potuto dare filo da torcere alle migliori tedesche, si capisce l'incapacità dei vertici di un gruppo ormai dedito più alla finanza spiccia che non al vero prodotto Auto.
     Leggi risposte
  • Beh, finalmente vediamo un po' più da vicino come sarà la Maserati Alfieri (alias nuova Gran Turismo). Ovviamente ci sono già vari articoli delle testate estere che hanno già messo a confronto il prototipo Maserati con la nuova Roma, e direi che le evidenze si notano assai. Comunque, a parte la calandra, che trovo assai posticcia ed è sicuramente la parte meno riuscita, non mi dispiace come Design, soprattutto negli interni, dove presumo che nella Maserati cambierà principalmente il blocco della plancia, e credo rimarrà il tunnel centrale e la parte delle portiere. Credo inoltre che la "Alfieri" sarà sicuramente più affascinante anche in versione di serie. In fine, dico che se quei zucconi di F(i)CA avessero effettivamente fatto un polo dell'auto sportiva di lusso accorpando a Ferrari, Maserati e Alfa, con una certa autonomia, permettendo la gestione generale a Ferrari, forse le cose sarebbero diverse, e due marchi dalle grandi potenzialità e storia non sarebbero in eterno bilico del fallimento. Considerando che poi, marchi come Lancia (prodotto più senior, sportivo ma elegante e con la leggendaria trazione integrale, diretta concorrente Audi...) e Alfa (prodotto più "giovanile", sportivo e con trazione posteriore, diretta concorrente BMW...) avrebbero benissimo potuto dare filo da torcere alle migliori tedesche, si capisce l'incapacità dei vertici di un gruppo ormai dedito più alla finanza spiccia che non al vero prodotto Auto.
  • Beh, finalmente vediamo un po' più da vicino come sarà la Maserati Alfieri (alias nuova Gran Turismo). Ovviamente ci sono già vari articoli delle testate estere che hanno già messo a confronto il prototipo Maserati con la nuova Roma, e direi che le evidenze si notano assai. Comunque, a parte la calandra, che trovo assai posticcia ed è sicuramente la parte meno riuscita, non mi dispiace come Design, soprattutto negli interni, dove presumo che nella Maserati cambierà principalmente il blocco della plancia, e credo rimarrà il tunnel centrale e la parte delle portiere. Credo inoltre che la "Alfieri" sarà sicuramente più affascinante anche in versione di serie. In fine, dico che se quei zucconi di F(i)CA avessero effettivamente fatto un polo dell'auto sportiva di lusso accorpando a Ferrari, Maserati e Alfa, con una certa autonomia, permettendo la gestione generale a Ferrari, forse le cose sarebbero diverse, e due marchi dalle grandi potenzialità e storia non sarebbero in eterno bilico del fallimento. Considerando che poi, marchi come Lancia (prodotto più senior, sportivo ma elegante e con la leggendaria trazione integrale, diretta concorrente Audi...) e Alfa (prodotto più "giovanile", sportivo e con trazione posteriore, diretta concorrente BMW...) avrebbero benissimo potuto dare filo da torcere alle migliori tedesche, si capisce l'incapacità dei vertici di un gruppo ormai dedito più alla finanza spiccia che non al vero prodotto Auto.
  • Beh, finalmente vediamo un po' più da vicino come sarà la Maserati Alfieri (alias nuova Gran Turismo). Ovviamente ci sono già vari articoli delle testate estere che hanno già messo a confronto il prototipo Maserati con la nuova Roma, e direi che le evidenze si notano assai. Comunque, a parte la calandra, che trovo assai posticcia ed è sicuramente la parte meno riuscita, non mi dispiace come Design, soprattutto negli interni, dove presumo che nella Maserati cambierà principalmente il blocco della plancia, e credo rimarrà il tunnel centrale e la parte delle portiere. Credo inoltre che la "Alfieri" sarà sicuramente più affascinante anche in versione di serie. In fine, dico che se quei zucconi di F(i)CA avessero effettivamente fatto un polo dell'auto sportiva di lusso accorpando a Ferrari, Maserati e Alfa, con una certa autonomia, permettendo la gestione generale a Ferrari, forse le cose sarebbero diverse, e due marchi dalle grandi potenzialità e storia non sarebbero in eterno bilico del fallimento. Considerando che poi, marchi come Lancia (prodotto più senior, sportivo ma elegante e con la leggendaria trazione integrale, diretta concorrente Audi...) e Alfa (prodotto più "giovanile", sportivo e con trazione posteriore, diretta concorrente BMW...) avrebbero benissimo potuto dare filo da torcere alle migliori tedesche, si capisce l'incapacità dei vertici di un gruppo ormai dedito più alla finanza spiccia che non al vero prodotto Auto.
  • Beh, finalmente vediamo un po' più da vicino come sarà la Maserati Alfieri (alias nuova Gran Turismo). Ovviamente ci sono già vari articoli delle testate estere che hanno già messo a confronto il prototipo Maserati con la nuova Roma, e direi che le evidenze si notano assai. Comunque, a parte la calandra, che trovo assai posticcia ed è sicuramente la parte meno riuscita, non mi dispiace come Design, soprattutto negli interni, dove presumo che nella Maserati cambierà principalmente il blocco della plancia, e credo rimarrà il tunnel centrale e la parte delle portiere. Credo inoltre che la "Alfieri" sarà sicuramente più affascinante anche in versione di serie. In fine, dico che se quei zucconi di F(i)CA avessero effettivamente fatto un polo dell'auto sportiva di lusso accorpando a Ferrari, Maserati e Alfa, con una certa autonomia, permettendo la gestione generale a Ferrari, forse le cose sarebbero diverse, e due marchi dalle grandi potenzialità e storia non sarebbero in eterno bilico del fallimento. Considerando che poi, marchi come Lancia (prodotto più senior, sportivo ma elegante e con la leggendaria trazione integrale, diretta concorrente Audi...) e Alfa (prodotto più "giovanile", sportivo e con trazione posteriore, diretta concorrente BMW...) avrebbero benissimo potuto dare filo da torcere alle migliori tedesche, si capisce l'incapacità dei vertici di un gruppo ormai dedito più alla finanza spiccia che non al vero prodotto Auto.
  • Beh, finalmente vediamo un po' più da vicino come sarà la Maserati Alfieri (alias nuova Gran Turismo). Ovviamente ci sono già vari articoli delle testate estere che hanno già messo a confronto il prototipo Maserati con la nuova Roma, e direi che le evidenze si notano assai. Comunque, a parte la calandra, che trovo assai posticcia ed è sicuramente la parte meno riuscita, non mi dispiace come Design, soprattutto negli interni, dove presumo che nella Maserati cambierà principalmente il blocco della plancia, e credo rimarrà il tunnel centrale e la parte delle portiere. Credo inoltre che la "Alfieri" sarà sicuramente più affascinante anche in versione di serie. In fine, dico che se quei zucconi di F(i)CA avessero effettivamente fatto un polo dell'auto sportiva di lusso accorpando a Ferrari, Maserati e Alfa, con una certa autonomia, permettendo la gestione generale a Ferrari, forse le cose sarebbero diverse, e due marchi dalle grandi potenzialità e storia non sarebbero in eterno bilico del fallimento. Considerando che poi, marchi come Lancia (prodotto più senior, sportivo ma elegante e con la leggendaria trazione integrale, diretta concorrente Audi...) e Alfa (prodotto più "giovanile", sportivo e con trazione posteriore, diretta concorrente BMW...) avrebbero benissimo potuto dare filo da torcere alle migliori tedesche, si capisce l'incapacità dei vertici di un gruppo ormai dedito più alla finanza spiccia che non al vero prodotto Auto.
  • bella è bella, anzi bellissima. Diciamo che ha visto da molto vicinoo la Aston Martin
  • A me quello che non garba non sono i fari posteriori (quasi il negativo di quelli della sf90), che trovo invece siano una elegante reinterpretazione, bensì quelli anteriori: la striscia di led, già vista sulle sp1/2, indebolisce il carattere della macchina. Ah, Flavio, ma dei cerchi un po' più sobri, no eh?!
  • Alla vista dell’auto il presidente Mottarello sali ai posti dietro e comincio a salutare roteando gentilmente il palmo della mano accennano God save the Queen e poi disse bella questa Aston. 🥰 viva l’app viva l’app viva l’app
  • Concludo che Manzoni conosce l'opera del recupero. Ha recuperato l'Aflieri per fare la Roma, ha recuperato la 2ettottanta del 2010 per fare le Monza SP1 ed SP2. Meglio cosi'. La 812 meh, laFerrari meh meh, la SF mah.
     Leggi risposte
  • Come spesso succede, marchi come alfa o Ferrari accendono sempre dibattiti contrastanti in merito alle nuove proposte. In un paese come il nostro, diviso su tutto, non poteva che essere così, Su due elementi tuttavia mi pare concordino tutti: sulla meccanica, certamente eccellente come dovuto, e sulla bellezza della vettura (il fatto che assomigli ad altri modelli non le rende certo meno affascinante). Chi conosce un po di storia dovrebbe sapere che da quando esistono le quattroruote a motore nessuno inventa nulla da zero, ma è vero anche che il bel disegno e molti stilemi delle auto moderne le hanno inventate proprio a casa nostra...siamo sicuri che la Roma sembri un'Aston? o non è che le Aston a loro volta abbiano preso da altre GT del passato?
  • Capolavoro su quattro ruote ...assurdo il commento di chi si lamenta per la mancanza del faro rotondo posteriore che ovviamente non potendo permettersi l'acquisto rosica
     Leggi risposte
  • Belin, almeno mettete il faro rotondo posteriore, no? E quella griglia frontale cosa mi rappresenta? Su Youtube gli appassionati stranieri deprecano le stesse somiglianze notate dai commenti qui sotto. Siamo al Nadir della creativita'. Con un danno collaterale: niente piu' spazio per l'Alfieri Maserati, pensata come coupe' entry level , che sarebbe stata utile, visto che l'alfa GTV. e' stata tolta dal piano industriale.
     Leggi risposte
  • per me pollice verso... è evidente la carenza di idee e la somiglianza imbarazzante con alcuni modelli concorrenti... il tutto dettato anche dalla volontà insensata del a.d. Camilleri, di avere 5 modelli nel 2019... No. Ferrari deve avere modelli esclusivi, ricercati tanto nel design, che nelle meccaniche... Questa è una strada già vista e rivista, ne gruppo FCA, automobili apparentemente diverse, ma basate tutte sullo stesso pianale... pochi investimenti, grandi ricavi... e tutti sappiamo dove porta questa strada. Il compianto, ha lasciato testamento.
     Leggi risposte
  • Un altro capolavoro made in Maranello. Ferrari per sempre...
  • esteticamente mi sembra abbiano attinto dalla Aston e dalla Jaguar o mi sbaglio
  • @Tommaso Patrizi. Seguito il tuo invito. Viste le foto di DB 10 e DB 11. Già basta vedere la proporzione che vi è tra ruota e carrozzeria sul parafango anteriore per capire che l'ispirazione della Roma proviene da altre parti, sicuramente non da Aston Martin. Per dire, già la 612
     Leggi risposte
  • Al dilà di tutti questi commenti di entusiasmo. Purtroppo c'è l'amara realtà dei numeri. La Ferrari ha venduto nel mese di ottobre di quest'anno, in Italia, 37 auto (gli articoli a lei dedicati sono molti di più, meno di un' auto ad articolo. Come azienda ha una ricaduta marginale sull'economia di questo paese fattura 3,5 miliardi. Gucci fattura il doppio e tutta questa attenzione mediatica non la vedo. Posche questo mese in Italia ha venduto 768 auto fatturando ad occhio 10 volte tanto. Con questo che cosa voglio dire che in Italia mancano le basi per fare industria seriamente quindi siamo stati marginalizzati in settori di nicchia dove per forza di cose non possiamo fare grandi numeri, a prova di ciò basti vedere la regressione in termini di produzione dell' industria dell'auto in Italia. Oggi produciamo meno della Polonia, meno della Turchia ecc. Però ci possiamo consolare col fatto che abbiamo la migliore azienda di auto al mondo "la Ferrari". Poveri noi come stiamo messi male. Un saluto
     Leggi risposte
  • ma non è una Ferrari. è una Aston Martin
     Leggi risposte
  • ma non è una Ferrari. è una Aston Martin
     Leggi risposte
  • Ma non vi sembra somigli un po' troppo alla DB11?
     Leggi risposte
  • Tutta questa corsa alla potenza di tutte le case la trovo assurda.Tranne un pilota professionista,nessuno riuscirà a portare al limite una auto con 400 cv figuriamoci con 620 cv e se invece della potenza promessa ci saranno 100 cv in meno,nessuno tranne tirare in pista se ne potrà accorgere e poi, i 320 km/ora dove li potrai fare:sulla pista di Nardò?Sono solo esercizi fini a se stessi per dire"vedete come siamo bravi a fare i motori?"Poi per rientrare nei parametri emessioni si acquistano bonus verdi per non prendere multe(anche questa una follia) o si innestano motori ibridi quando tutti sappiamo che l'ibrido da il meglio in città e questa e tutte le altre supercar sono auto da città con scarsa visibilità di lato e dietro dove bisogna avere 1000 occhi dato che ora ti sbucano da qualsiasi direzione anche i monopattini?Per il resto l'auto non mi dispiace e mi aspetto gli strali di chi"la potenza non è mai troppa.."
     Leggi risposte
  • Personalmente la trovo bellissima e son certo che vista dal vivo sarà eccezionale, in foto può assomigliare a questa o a quella, ma è evidente che Manzoni ha preso spunto dalla storia del marchio e, più in generale, delle grandi GT Italiane del passato, (cosa che hanno fatto evidentemente anche altri costruttori). La parte più riuscita per me è il posteriore, ma anche tutto il resto non scherza.
  • Finalmente un design pulito e non sovraccarico di linee come impera oggi, che cominciava ad appesantire non poco anche le auto del cavallino. Bellissimo, poi, l'abitacolo. Che sia l'inizio di un nuovo corso in casa Ferrari?
  • senza dubbio non è originale come altre recenti proposte ferrari. la trovo una via di mezzo tra la più filante db11 (che è bellissima, senza se e senza, di una bellezza oggettiva) e la diatto ottovù di zafato. alcuni dettagli, com i fanali posteriori, sono fantastici.
  • per il gioco "cerca le somiglianze" si puo' anche cercare la Ferrari 250 gt Berlinetta lusso. Oppure si puo' fare come chi disse che la 500 del 2007 era una copia orrenda della Micra terza serie...
     Leggi risposte
  • Aston Martin, Jaguar........io sono dell'opinione che questa Ferrari abbia fatto man bassa negli stili passati di Ferrari.....quindi coloro che scopiazzano sono gli altri....casomai Alla faccia di chi vuol male.....altra grande Ferrari
     Leggi risposte
  • Cara QR, propongo un articolo con galleria immagini in stile "differenze vecchio/nuovo modello" tra questa Ferrari e Aston Martin DB10/11
     Leggi risposte
  • Mi piacciono tutti questi haters di oggi; pronti a mettete in mezzo paragoni e scopiazzature varie con Aston Martin, Jaguar, Mazinga Z e Jeeg Robot... Piuttosto concordo con chi teme invasione di campo nei confronti della Maserati (benché ormai orientata all'elettrico) e il taglio dell'anteriore ricorda esattamente un'auto italiana, la Ferrari Daytona
     Leggi risposte
  • Pare che la linea esterna (ma anche la plancia interna) sia stata disegnata così su espressa richiesta della produzione di 007, nel loro prossimo film dopo "No Time to Die" James Bond (il cugino di X Bond) guiderà questa "Roma", ..... pure il colore è perfetto per il ruolo. .......... (-_-)
  • Che la produzione annua debba salire per far massa critica mi sembra quasi un obbligo. L azieda al momento si è formalmente staccata da FCA e per quanto mooolto remunerativa non mi sembra abbastanza grande per poter finanziare l'innovazione dei prossimi anni. Sapete, in questi tempi è meglio essere previdenti. Resta sempre il brand piu esclusivo però il prodotto ora è scaduto di personalità così , che piaccia o no ai puristi, me compreso.
     Leggi risposte
  • Bella senz'anima secondo me...comunque interessante. Non so quanti clienti avrà, e chi la preferirà ad una F8 o una 488, ma l'esecuzione sembra elegante, un pò "piaciona" per dirla alla Romana, appunto. Magari non l'hanno dedicata per caso alla capitale.. Si, un pò Aston un pò Jaguar. Cruscotto bellissimo. Chissà dal vivo le proporzioni, am questa certo non si può provare come un Audi o una Mercedes. Ci vuole il pedigree...... a parte scherzi beato chi se la piglia, come qualunque altra rossa.. Ad maiora
  • Effettivamente questa Roma scopiazza a piene mani l'Aston: l'unica differenza con l'inglese è che questa è bella. Cmq visto questo nuovo giocattolo modenese...e dopo la trasformazione della 911, da regina delle auto-tamarre in gt davvero elegante (lo dico sul serio...), come il mio alter ego musicista, nutro ancora qualche speranza nell'umanità...
  • @VIN: No, sono arrivato un po' dopo...sai com'è...bisogna pur mantenerla sta prole...eppoi non mi sono più fermato. Sei anche tu in attesa dell'app??
     Leggi risposte
  • Per chi nega l'evidenza: il fatto che faccia il verso all'Aston Martin non le impedisce di essere bella
  • Ma s'è capito se questa sarà la nuova entry level del Cavallino, o invece in quel ruolo resterà la Portofino??? Cmq con la "Roma" le 10.000 unità annue ipotizzate da Marchionne verranno sfondate ampiamente (non credo cannibalizzerà i clienti della "sorella" cabrio), con l'arrivo poi della futura Suv Purosangue (Oops l'acronimo "Suv" non si può pronunciare a Maranello), è ipotizzabile che i numeri di vendite voleranno a livelli inimmaginabili solo pochi anni fa....
  • Certo che criticare una linea del genere!?
  • È una cozzaglia tra Corvette, MC laren e Aston Martin! La Ferrari dovrebbe essere il top con le altre case che dovrebbero copiare e non il contrario. E poi non capisco il senso di questa uscita non richiesta , sembra quasi una forzatura.
  • Aston-Ferrari ! :) Comunque è riuscita bene ...
     Leggi risposte
  • Interni coi tablet...finalmente anche in Ferrari (in FCA non ci sono ancora arrivati...ci arriveranno ora gestiti da PSA) hanno capito che se istalli un autoradio 2 DIN sulla Grande Punto E3 sembra "premium" e ringiovanisce di botto di 10 anni...Sinceramente, almeno il contagiri (Porsche 911??) lo avrei lasciato analogico: altrimenti si fa la fine di omologarsi alla massa. La linea riprende chiaramente la mai partorita Alfieri (che evidentemente mai vedrà la luce...) in netta rottura col resto della gamma. Sicuramente, in quanto Ferrari sarà sold out. Sarei curioso, al contrario, di vedere tanto coraggio di pulizia delle linee su prodotti "pop" in piena era auto-hot-wheels. Anche perché, lo reputo il difetto stilistico di quello che è il più grande fiasco automobilistico dei tempi recenti: AR Giulia. Linee pulite nell'era delle cromature/plasticoni...
     Leggi risposte
  • È la copia spudorata della Jaguar F-Type, altro che dolce vita e gli interni sono una brutta copia della Corvette 2020 … vedere per credere ... https://www.autoblog.com/2019/08/21/chevy-c8-corvette-stingray-interior-interview-brett-golliff/#slide-2160803 …
     Leggi risposte
  • Come il grande donald, che se si mettesse a sparare per strada raccoglierebbe ancora piu voti, anche la grande ferrari, che segue invece la via indicata da Piero Manzoni.
     Leggi risposte
  • Concetto da aston ok, ma interpretato in modo più italiano un pò genere splendida alfieri che fu, quindi direi molto bella. Ferrari riesce a fare auto "classiche" come questa, con auto più "moderne" in linea coi "tempi manga" come i nostri come sf90, complimenti a Manzoni sempre ottimo sia in fiat che in vw che in ferrari ormai mi sa che non c'è più pericolo che vada via..... Interni in linea coi tempi coi tablet...tanto odiati dai "finti" amanti dell'auto italiana.
     Leggi risposte
  • la trovo molto bella, forse perchè meno estrema di tutti gli ultimi modelli presentati dal cavallino, credo che sarà come tutti i modelli dal cavallino un grande successo, avvicinerà al marchio tutti quei clienti che vorrebbero utilizzare l'auto non solo in pista e non solo la domenica.
  • Sono sconcertato dalla somiglianza senza vergogna con la DB11. Muso, fiancata e posteriore sono quasi sovrapponibili. Anche gli interni decisamente simili. Addirittura il colore delle foto è un grigio/argento più consono ad una Aston che ad una macchina del cavallino. Perchè? Perchè produrre un'auto da 300 mila euro almeno che ne copia spudoratamente un'altra?
     Leggi risposte
  • scopiazza Aston Martin. Nome pessimo e basta con questo concetto trito, ritrito e superato di dolce vita!
     Leggi risposte
  • Grandissimo applauso al centro stile Ferrari ed al suo Magnifico Responsabile Flavio Manzoni: la tradizione del design italiano reintepretata al più alto livello.
     Leggi risposte
  • Pregevoli queste linee semplici, levigate. In un epoca, nella quale, il design delle auto si è involgarito, imbruttito con linee e nervature ovunque senza armonia; con prese d'aria enormi finte o vere e calandre che sembrano fatte per raffreddare un reattore nucleare è piacevole trovare queste linee eleganti e semplici (mio parere).
     Leggi risposte
  • Diversa dalle altre Ferrari ma a me piace e non poco, sia l'esterno ma sopratutto l'interno ora al passo con la più qualificata concorrenza. Mi manca la calandra Ferrari ma vabbè sono i tempi che cambiano.
  • Bella , ma non è una Ferrari . Io un modello del genere l' avrei visto molto bene con il marchio Maserati. Quest'ultima è stata rilasciata alcuni anni fa , ma con un errore strategico importante che la stanno nuovamente portando a numeri di vendita ridicoli .
  • personalmente trovo più caratterizzati gli interni che l'esterno: la carrozzeria in molti punti ricorda genericamente la coke bottle style delle auto anni 60 mentre la linea del tetto dal B pillar verso il retro mi ricorda molto la AMG GT e il raccordo posteriore fra i fanali e l'accenno di alettone ricorda le ultime aston. estetica pressapochista. secondo me invece la portofino è molto più caratterizzata. comunque sia, questa auto sarà un successo....dico solo perchè non farla maserati?
     Leggi risposte
  • Al di là di tutto, è sicuramente la Ferrari più elegante e bella degli ultimi tempi. È da tanto che non si vedeva una linea così pura (eccetto le Monza, stupende, 812 e SF90 al top come meccanica, ma linee tremende). Non mi entusiasma il nome (Roma? Portofino? Sembrano due profumi...), e non mi convincono i gruppi ottici, ma comunque bellissima
  • Pessima..............adatta ai nuovi clienti (incompetenti) che vogliono conquistare. Oramai Ferrari ha preso una brutta strada.
     Leggi risposte
  • Bella!
  • Ah, è una Ferrari?
  • Se ricorda un auto è l'iconica Ferrari Daytona, un mito.
     Leggi risposte
  • Direi che sopratutto nel taglio parafanghi posteriori coda mi ricorda la Maserati Alfieri Concept 😉
  • È molto F550!
  • Una macchina che potevano benissimo farne a meno dal momento che maserati aveva in cantiere l'alfieri!! Ho timore Che maserati non continuera con il suo progetto
     Leggi risposte
  • Bella. E, devo dire, piuttosto caratterizzata rispetto alla Portofino ( con cui condivide la meccanica)
     Leggi risposte
  • Meraviglia. Unici 2 appunti il nome... Magari all'estero avrà un eco importante, ma per noi suona un po maluccio.. e la CALANDRA!!! Cos'è successo alla calandra Ferrari!!??!!?!
  • ASTON MARTIN DB11 ROMA
     Leggi risposte
  • Senza il cavallino non avrei mai detto che era una Ferrari, ma solo un restyling di un modello d'epoca (qualsiasi marca va bene).
  • Sarà anche “bella” ma proprio non ci siamo. Davanti Volvo dietro Porsche condita tutta in salsa Jaguar F-Type. ❤️ Baci Baciotti Bacioniiiii. in attesa dell’app
  • Finalmente una Ferrari con un cruscotto decente?? Ecco perché piove da 20 giorni!
     Leggi risposte
  • Minimal e un po' Aston
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22169/poster_001.jpg Ferrari F8 Tributo: il giro di pista a Fiorano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/ferrari-f8-tributo-il-giro-di-pista-a-fiorano Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21998/poster_77756232-8754-4575-a2de-d1a2d1b57b1c.jpg Giro di pista - Ferrari 488 Pista: ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-pista-ferrari-488-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21830/poster_001.jpg Ferrari 488 Pista: a lezione da Paolo Massai http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/ferrari-488-pista-a-lezione-da-paolo-massai Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21687/thumb 488 pista - rosso fuoco.jpg Ferrari 488 Pista, la prova completa http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/ferrari-488-pista-la-prova-completa Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21677/poster_004.jpg Teaser - Ferrari 488 Pista: le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-ferrari-488-pista-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21385/ferrari f8.jpg La Ferrari F8 Tributo a Ginevra 2019 http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/ferrari-f8-tributo-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20972/poster_005.jpg Ferrari Monza SP1: ce la racconta Flavio Manzoni, capo dello stile Ferrari http://tv.quattroruote.it/eventi/parigi-2018/video/intervista-flavio-manzoni-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20900/03_ferrari_monza_sp1.jpg Le Ferrari Monza SP1 e SP2 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/le-ferrari-monza-sp1-e-sp2 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20299/poster_004.jpg Ferrari 488 Pista, l'abbiamo provata in anteprima! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/ferrari-488-pista-l-abbiamo-provata-in-anteprima- Prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato