Nuovi Modelli

Fiat
Svelate le versioni ibride di Panda e 500 - VIDEO

Fiat
Svelate le versioni ibride di Panda e 500 - VIDEO
Chiudi

La Fiat dà il via all'elettrificazione della gamma presentando la 500 Hybrid e la Panda Hybrid. Si tratta delle prime citycar del gruppo FCA di questo tipo, che danno così il via alla transizione elettrica del marchio italiano e consentono di beneficiare dei vantaggi fiscali e delle facilitazioni per la circolazione nelle aree urbane. Saranno ordinabili dal 10 gennaio con prezzi promozionali a partire da 10.900 euro.

Il tre cilindri 1.0 70 CV Mild Hybrid. Il propulsore scelto per questa applicazione è il 1.0 tre cilindri Firefly aspirato da 70 CV e 92 Nm, abbinato a un sistema BSG con generatore/alternatore a cinghia e impianto a 12 Volt: l'intero propulsore pesa appena 77 kg. Rispetto al 1.2 69 CV benzina le emissioni si riducono in media dal 20 al 30%, inoltre il sistema mild hybrid offre il massimo confort nelle fasi di riavvio del propulsore endotermico. Il motore eroga la coppia massima a 3.500 giri/min e la potenza massima a 6.000 giri/min ed è caratterizzato da un rapporto di compressione particolarmente elevato (12:1) e dal basamento d'alluminio. Il sistema BSG è collegato a una batteria al litio da 11 Ah e provvede allo spegnimento del propulsore termico al di sotto dei 30 km/h, attivando la modalità coasting dove tutti i servizi sono alimentati dall'energia elettrica accumulata. Sia la Panda Hybrid, sia la 500 Hybrid sono dotate di cambio manuale sei marce ed è quindi necessario inserire la folle per disattivare il motore. Il cambio è stato evoluto riducendo gli attriti e allungando la sesta marcia. La Fiat non ha per il momento fornito i dati prestazionali dettagliati, limitandosi a definirli allineati con quelli del 1.2 69 CV.

Il primo video delle Fiat 500 e Panda Hybrid

Le Hybrid Launch Edition. Le Fiat 500 e Panda Hybrid saranno inizialmente offerte nell'allestimento Hybrid Launch Edition, in consegna a partire da febbraio. Oltre al badge specifico sul montante centrale, le vetture si riconoscono anche per la tinta esterna esclusiva Verde Rugiada e per il logo Hybrid sul portellone. Nella strumentazione interna è prevista inoltre una specifica indicazione che suggerisce quando inserire la folle per attivare la modalità coasting. Gli interni sono rivestiti di tessuto Seaqual Yarn ottenuto dalla plastica riciclata per il 10% di origine marina e per il 90% di origine terrestre e colorato con processi rispettosi dell'ambiente. 

Un albero per ogni finanziamento. Come ulteriore prova dell'impegno di FCA per l'ambiente è stato presentata anche il finanziamento Be-Hybrid di FCA Bank. Sui modelli ibridi saranno proposti pacchetti esclusivi e grazie alla partnership con Treedom verrà piantato un albero per ogni cliente: quest'ultimo potrà seguire online i progressi della propria pianta, contribuendo alla riduzione delle emissioni.

COMMENTI

  • Belt integrated Starter Generator, questo per fca sarebbe ibrido, con un motorino da 2,5 cv che trasmette il suo moto tramite una cinghia. Poi c'è la yaris anch'essa in versione ibrida. Per il cliente medio sono ibride tutte e due e quindi uguali ma le fiat costano meno. Qui abbiamo un esempio di come certi accorgimenti siano ideati per funzionare in simbiosi col marketing, o forse si tratta solo di un sistema per aggirare le leggi europee?
  • Mi pare che tale soluzione sia stata fatta per far parlare di FCA. Tale soluzione è veramente povera ed è difficile pensare che possa far ridurre le emissioni del 20/30%. Inoltre il guidatore, quando la velocità scende al di sotto di 30km/h deve inserire la folle per ridurre le emissioni. Sarebbe stato meglio robotizzare il cambio e fare tutto ciò in automatico ma questo costa, quindi….. La Multipla ibrida che conosco bene perché l'ho progettata usava un cambio meccanico a 5 marce ma robotizzato. Aveva tre modi di funzionamento: Ibrido parallelo, Ibrido serie, e puro elettrico, ed una recovery, in caso si problemi sull'impianto elettrico di trazione, un funzionamento in solo termico ma con prestazioni ridotte. Sono state fatte circa 20 esemplari dei quali 10 per lo sviluppo e 10 per il progetto Atena del comune di Napoli. Le 10 di Napoli gestite da Elasis hanno circolato per oltre 2 anni naturalmente con qualche inconveniente sempre riparato in quanto erano prototipi poi finito il finanziamento demoliti. Questa vettura era il modello più avanzato dell'epoca ed ancora oggi vetture come questa non se ne vedono. Non so se la 500 e la Panda ibrida avranno successo. Penso che interessino poco.
  • è dagli anni 80 che i motori ad iniezione azzerano il consumo in rilascio dopo un paio di secondi e finché si resta sopra i 1500 giri; qualcosa del genere l'aveva ottenuto la FIAT con le Energy Saving ancora a carburatore; mi chiedo quindi cosa si risparmia a spegnere il motore e procedere in folle rispetto al cut-off se non un minor effetto freno motore in cambio della sgradevole sensazione di guidare una macchina abbandonata a se stessa? mi immagino farsi una discesa in queste condizioni! in secondo luogo qui non si parla dei 5 cv in più ma chi l'ha scritto non ha spiegato come/dove vengano applicati
     Leggi risposte
  • Chi critica la scelta dell'ibrido con cambio manuale dovrebbe pensare che, in discesa nel traffico, proprio grazie al cambio manuale in folle, si puo tenere il motore spento per tutta la discesa. Con un cambio automatico invece, appena rilasci il pedale del freno, il motore si riavvia !
  • Sulle auto fino a 1100Kg circa il mild hybrid è efficiente e valido. Certo che se lo montano su Golf 1.5 TSI con 150cv e più di 1300Kg poi non si vedono irisultati...
  • Tutto questo accanimento contro l'auto che assieme ai trasporti su strada mi pare contribuisca al 12% inquinamento totale invece silenzio sulle grandi navi che vanno ancora a nafta o peggio olio pesante dove una nave inquina come centinaia di migliaia di auto e in Italia ogni giorno ritengo ce ne siano alcune centinaia con caldaie accese nei porti per assicurare luci e servizi vari.Se tenessero davvero alla ns salute,dovrebbero bloccare queste navi tranne quelle a vela...ma poi,si ferma il paese e allora,meglio prendersela con i poveri automobilisti così cambiando auto aumenta la produttività aziende e PIL.
  • Per l'uso cui sono destinati sono ottimi prodotti, giunti un po' in ritardo.
  • per fortuna di fca ancora in italia esiste chi crede alle favole
     Leggi risposte
  • Pensare che nel 2000 producevano la mia Seicento pura elettrica...quanto tempo passato per tornare indietro
     Leggi risposte
  • adoro leggere le sentenze di condanna o di assoluzione dei nuovi modelli, quando ancora nessuno di voi ha potuto provarli. Ah, come vorrei sapere tutto come voi, miei saponi!
  • Flinstones, ecco i flintstones...
  • Ingegneristicamente parlando il fatto che il sistema sfrutti un cambio manuale è la vera novità, nonché il fattore più interessante. FCA mi sembra la prima ad implementare una soluzione simile, e mettendo da parte i soliti pregiudizi, credo sia una scelta molto intelligente e perfettamente adatta alla loro lineup: semplice, economica, adattabile a segmenti e soluzioni tecniche diverse. FPT si conferma la divisione più agile e vivace del gruppo.
     Leggi risposte
  • Il motore 1.0 aspirato non è alla sua prima applicazione su una vettura FCA, è utilizzato da tempo da FCA in Sud America.
  • Per Stefano Statmaz: Per correttezza non metto link perchè sono concorrenti diretti di Edidomus (anche se visto come funziona in modo pessimo questo sito di 4R, se la meriterebbero proprio la citazione dei loro concorrenti), ma in uno di essi si può leggere chiaramente: "il motore elettrico funziona da generatore nei rallentamenti e recupera l’energia che altrimenti verrebbe dispersa, alimentando la batteria agli ioni di litio da 11 Ampere. Il motore elettrico fornisce 3.600 Watt (cioè 5 CV) nelle accelerazioni e riavvia il motore termico dopo il suo spegnimento automatico mentre l’auto rallenta...." .... Circa il veleggio (coasting), è un'opzione che si può usare o meno (essendoci il cambio meccanico è a discrezione del guidatore avvalersene), il motore termico si spegne, il servosterzo, servofreno, climatizzatore etc etc continuano a funzionare alimentati dalla corrente elettrica recuperata nei rallentamenti precedenti e l'auto marcia in folle percorrendo strada senza consumare benzina, è una funzione già usata da tempo ma solitamente in abbinamento ai cambi automatici i quali agiscono senza che il guidatore faccia nulla....
     Leggi risposte
  • Il vero scandalo non é la solita pubblicità ingannevole, su cui dovrebbe indagare un organo di difesa del consumatore. E neppure i fan di questa roba sui quali non spreco neppure una parola, comprassero quello che vogliono !, mi preoccupa piuttosto che questi personaggi votano, e purtroppo si vede! Ma su la solita “rivista specializzata” ( se lallero) che riporta paro paro lo spottone senza fiatare. Cara QT non ti stupire se su youtube hai meno visualizzazioni del primo che passa con una telecamera a da due lire, e che non vendi più una copia in edicola. Chi é causa del suo mal...
     Leggi risposte
  • Nulla in contrario sulle novità del Gruppo FCA, in particolare se si parla di novità hybride, ma resto perplesso sul fatto che è necessario inserire la folle per disattivare il motore... Inserire il folle per "veleggiare" in coasting mi sembra alquanto azzardato in un epoca dove molte persone che guidano si distraggono facilmente... Riguardo al risparmio di benzina intorno al 30%, oltre a nutrire qualche dubbio prettamente personale, se il dato è vero, dobbiamo sempre tener conto che è in stretto rapporto al numero delle volte che si andrà in modalità coasting (cambio in folle). Non sono un tecnico, ma nella mia ignoranza in materia, penso che il Mild hybrid di altre case automobilistiche (aiuto in partenza e gestione di alcuni servizi), sia meno pericoloso del coasting, più semplice da gestire e da buoni risultati, per non parlare delle full hybrid.
  • Avevo scritto un commento molto articolato di precisazione per Roger Waters ma questo "splendido" sito di Quattroruote se l'è "mangiato", quindi cercherò di riproporlo per sommi capi, invece all'altro signore che parla di "odio per FCA" riferito a uno come me che scrive quotidianamente commenti su tutto il mondo automotive, non perdo nemmeno tempo a replicare. ........ Dicevo che anni fa ebbi modo di provare la 500 TwinAir appena arrivata sul mercato, senza riscrivere tutto di nuovo in modo dettagliato circa il test, sintetizzo che aveva un elevato turbo lag, vibrava tantissimo e consuma non certo poco, dopo un pò di tempo Fiat si rese conto di aver giocato troppo al ribasso e apportò consistenti modifiche al motore (nuovo gruppo turbocompressore, nuova mappatura e aggiunta di un volano bi_massa) modifiche che smussarono i difetti iniziali, peccato però per quegli acquirenti che avevano dato fiducia a Fiat e avevano comprato fin da subito la macchina, pagandola con moneta buona e non difettata. .... Dunque, visto che qui siamo in presenza di un'inedita versione del motore FireFly 1.0 senza sovralimentazione e (ho letto) con sole 2 valvole per cilindro, a cui si aggiunge questo inedito gruppo elettrico BSG, aspettare almeno qualche mese di commercializzazione per vedere come evolve la faccenda mi pare cosa saggia e giusta..... Poi ognuno è libero di operare come meglio crede....
     Leggi risposte
  • Cercando su altre fonti si menziona l'uso di un MGU da 3.6 Kw (quindi 4.9 Cv) che contribuirebbe all'accelerazione dell'auto restituendo energia cinetica all'albero motore del termico, dunque dovrebbe trattarsi di un vero Mild Hybrid e non Micro come da descrizione di Corsani in questo articolo..... e tra l'altro, sarebbe appunto un aiuto di un briciolino più consistente di quel che fa il tanto pubblicizzato sistema Suzuki. .... in attesa dell'app .... ehm di conferme....
     Leggi risposte
  • A me la soluzione sembra molto buona per delle city car come panda e 500. Non capisco i leoni da tastiera qui sotto: ci sono altri social dove dare sfogo al proprio qualunquismo autolesionista...
  • Che con una batteria da 12V si possano ridurre i consumi del 30% scusate ma sono molto scettica
     Leggi risposte
  • Non ho visto gli stessi commenti ostile per la Mazda 3 2.0 Skyactiv-G M-Hybrid, dove M-Hybrid sta per mild hybrid. Motore elettrico a 24 Volt e potenza massima 7,9 CV (Fiat 500/Panda 12 V e potenza massima 4,9 CV). Cambio manuale 6 marce per Mazda così come per le utilitarie Fiat. Bateria al litio con capacità per la Mazda di 600 kJ, Fiat 11 Ah a 12 V nominali, ossia 132 Wh. I 600 kJ della batteria al litio della Mazda corrispondono a sono 166.7 Wh.
     Leggi risposte
  • Se fa Diesel sono scarsi, se non fa elettriche sono fuori mercato, se non fanno ibride non hanno tecnologia.. e via di sto passo.. quando fanno le ibride non sono come le altre.., se produrranno la 500 elettrica sono in ritardo ... ma non vanno mai bene? E allora date i soldi ad altri cosi siete contenti, ma continuare a criticare a prescindere , solo perchè son di FCA , vabbè contenti voi..
     Leggi risposte
  • Se con un dispositivo di solo 9 kg si riesce ad aumentare del 20-30% il rendimento, alla Fiat sono dei maghi o dei fattucchieri
  • Se con un dispositivo di solo 9 kg si riesce ad aumentare del 20-30% il rendimento, alla Fiat sono dei maghi o dei fattucchieri
  • Tutto molto interessante, mi sono fermato appena ho letto del cambio.
  • A mio modesto parere questa motorizzazione avrebbe giovato di un semplicissimo cambio automatico in modo da renderla cittadina ideale per l'Europa intera. Spero che il management abbia in serbo un modello automatico per il prossimo futuro.
  • Cambio a 6 marce? strano per un propulsore con solo 70 cv...
  • @"Visti i precedenti di questo costruttore ti consiglierei di lasciar fare da cavia ad altri" cit. Da te una sparata del genere, non me l'aspettavo. Che le finiture/assemblaggi FIAT (in Italy) abbiano fatto storia, è pacifico. Poi che Renault, PSA, Opel, Ford, ecc. (gli altri generalisti europei) siano state molto migliori...avrei qualcosa da ridire. Oltretutto che sia prerogativa dell'auto italiana essere poco affidabile...o peggio che buttino sul mercato novità a vanvera...beh questo è puro sparlare. Mi vengono in mente le valanghe di Jtd del lontano 1998 che stanno ancora girando, sebbene fossero stati accolti, all'epoca, dai soliti Vaggari con un laconico: "Non arriveranno a 50k km..." Rispondo anche a Ferraro, che cita la Multipla (che tra l'altro anche questa è tra i primi 10 usati "più vecchi" ancora in circolazione sul territorio): già è un miracolo che si siano presi la briga di testare un prototipo ibrido, in piena common-rail-mania...anni in cui si pensava avrebbero venduto anche i motorini col turbodiesel... Purtroppo pochi si sono accordi che il dieselgate è stato un terremoto che ha spostato tutti i punti cardinali in brevissimo tempo. E chi come Fiat campava di gasolio (erano pronti a sbarcare con la nafta anche in USA, da sempre non inclini a questo carburante), si è trovata completamente fuori gioco. Brutto colpo per una fabbrica con la proprietà da sempre col braccino cortissimo (in questo Vin non si può assolutamente biasimare...)
     Leggi risposte
  • Insopportabili. Fecero la stessa cosa quando uscirono i primi catalizzatori, i soliti pulciari per risparmiare misero sulle auto il famigerato retrofit. Era talmente inutile!, ma si facevano omologare le auto come avessero il vero! catalizzatore. Adesso mettono un motorino di avviamento un po’ più potente e ecco che diventano tutte ibride. Questo paese non cambia mai. Ma mai mai.
     Leggi risposte
  • Non siamo mai...contenti. Mettono sotto il cofano della Panda un degnissimo tre cilindri 1.0, tutto in alluminio, con distribuzione a catena e BSG a 12V abbinato ad un cambio aggiornato a 6 marce (rarità nel segmento A) e la si critica come se avessero solo rivisto la gamma colori. A mio parere, come spesso avviene in queste discussioni, troppe parole in libertà, quasi si fosse al bar.
     Leggi risposte
  • E' almeno un segnale di vita da parte di un gruppo che ha fatto dell'anoressia di prodotto una sua caratteristica saliente, almeno nell'ultimo decennio. Certo non è un sistema ibrido "full" ma è già qualcosa. Ricordo con molta nostalgia e anche tristezza i tempi in cui frequentavo la facoltà di Ingegneria Meccanica a Napoli. Allora la Fiat allestì con la collaborazione all'Istituto Motori del CNR una versione Ibrida della Multipla che girava per le strade di Fuorigrotta. Saranno passati almeno vent'anni....
     Leggi risposte
  • Rispondo qui ad Andrea visto che al solito il sito si "mangia" le risposte: ........ Si ho visto alcune foto della strumentazione della 500 e in una c'è una schermata dei flussi di energia tra batteria e motore, dunque l'ipotesi che ci sia anche un riutilizzo cinetico per dare una "spintarella" al motore termico è reale, se saranno davvero 5 Cv come affermi tu è già meglio dei 3 (scarsi) di Suzuki. Del resto come ho scritto sotto e come vedo che ha scritto pure Losa, una batteria da 11 Ah è fin troppo grande solo per alimentare servosterzo, servofreno e climatizzatore quando il motore termico è spento.....
     Leggi risposte
  • Positivo, era ora. Greta e i suoi adepti del cavolo rompono le balle come nn mai, bisogna difendersi. E difendersi vuol dire che in città bisogna circolare a corrente il più possibile.
  • In ogni caso una riduzione del 20% almeno di consumi rispetto al vecchio 1.2 mi sembra tanta roba,inoltre la batteria da 11 AH non è piccola,è la stessa che usano le mild hibryd di taglia superiore,inoltre la scelta di non adottare il cambio automatico x questa categorie di veicoli dal basso prezzo e che si rivolgono anche ai neopatentati mi sembra una scelta condivisibile. Aspetto il prezzo della versione di lancio e nei prossimi giorni andrò a prenotarla x mia figlia in odore di patente.
     Leggi risposte
  • Innovazione la fai se hai soldi da investire, che FCA non ha. Se tieni conto che è da 13 anni che la 500 è in produzione ed il massimo sforzo che hanno profuso è stato quello di aggiornare la configurazione dei canali posteriori... Le lamiere sono ancora quelle originali così come il reparto sicurezza (che oserei chiamare insicurezza). Ogni volta che leggo di un incidente grave o semigrave che coinvolge Fiat 500 gli occupanti nella migliore delle ipotesi sono feriti gravi.
  • Effettivamente soluzioni così minimali, micro-ibrido che di fatto assiste sololo start&stop, con cambio manuale (figuriamoci in auto prettamente femminili se verranno addottati stili di guida necessari a sfruttare le peculiarità) denotano il cronico puntare al ribasso di FCA senz amai un guizzo di innovazione.
     Leggi risposte
  • E c'è pure chi la chiama rivoluzione FCA... Finché dura la verdura, poi o ci pensa PSA oppure tanti saluti. Che tristezza, dall'azienda che aveva insegnato al mondo come si fanno le macchine "del popolo"
  • Cambio automatico no? Inserire la folle cose dell'altro mondo. In ogni caso fanno bene ad essencondare il mercato dell'ibrido e come sempre in Italia non conta se abbatteremo o meno le emissioni perche in fondo non fraga nienete a nessuno basta avere sulla carta di circolazione una dicirura che fa andare ovunque e che esclude la propria vettura da eventuali limitazioni del traffico presenti e future
  • Primi piccoli passi di quel chr è rimasto di fca per continuare a poter vendere auto in europa, col vecchio fire la multa co2 sarebbe troppp alta per poter vendere questo tipo di auto, come del resto tra un po' non si potranno più immatricolare auto senza gli adas più semplici che però pare qui non sono ancora disponibili... Meglio non fare 2 cose insieme. Penso che a breve questo motore lo userà anche la sorella di queste regina del lowcost chic italiano di segmento a la panypsilon. In ogni caso a parte suzuki per ora di finto ibride segmento a/b queste sono lu uniche.
  • una sciocca concessione ad un'inutile moda imperante
     Leggi risposte
  • Incomprensibile la presenza di un cambio manuale con l'avviso di mettere in folle, utile come il sistema di arresto automatico di emergenza, che ti dice frena! Praticamente da quando leggi, memorizzi e reagisci hai già stirato una scolaresca intera o un mercato rionale, bancarelle comprese😂🤪🤣🤤
     Leggi risposte
  • Vabbè, praticamente era più avanti la Ritmo ES di 35 anni fa.
     Leggi risposte
  • Definirei interessante il commento del Pavoletti, pieno di educazione e buonsenso... Interessante anche il controllo della redazione, bene, anche da questi piccoli particolari penso si possa esprimere un giudizio sulla qualità di un giornale
     Leggi risposte
  • Potevano metterci il cambio automatico... Occadione sprecata
  • il commento all'articolo di francesco paciletti è vergognoso. Lo cancellate o è coerente con la linea editoriale della rivista??
  • Perchè non le fanno full electric da subito? Ormai è chiaro che il motore a scoppio andrà in estinzione.
     Leggi risposte
  • Speriamo che finalmente le abbiano dotate dei sistemi ADAS più aggiornati, altrimenti alle prove di Euroncap ripeteranno la prova deludente della serie ancora in produzione risultando tra le vetture più insicure del segmento (ma fra le più costose).
     Leggi risposte
  • Dalla descrizione (molto sommaria) di Corsani sembrerebbe esserci solo il riciclo dell'energia elettrica attraverso l'alimentazione dei servizi ma senza contributo alla spinta dinamica dell'auto (una volta questi si definivano Micro ibridi e non Mild). Però per adempiere solo a questa semplice funzione una batteria da 11 Ah sembra persino eccessivamente grande, è probabile quindi ci sia anche qualcosa d'altro. Trattandosi di FCA e il "braccino corto" che la contraddistingue da sempre, inutile attendersi miracoli, sarà al massimo una soluzione tipo quella Suzuki, molto light, giusto per omologare l'auto come ibrida...
     Leggi risposte
  • considero il mild hybrid un sistema per barare sul tema delle emissioni, un po' come lo start&stop, ed accontentare la coscienza dei regolatori. La riduzione dei consumi all'atto pratico sarà men che trascurabile, e si complica inutilmente il powertrain quando verrà effettuata una prova su strada in condizioni reali si vedrà che non esistono praticamente differenze rispetto ad una motorizzazione solo termica equivalente
     Leggi risposte
  • Alla buon'ora! Quando molti produttori di vetture del segmento hanno presentato da mesi modelli ibridi, che lo faccia la Fiat sembra un avvenimento epocale...Speriamo che l'essere arrivati buoni ultimi possa portare a prodotti competitivi dal punto di vista della tecnologia e dei costi.
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22765/TEST DRIVE FIAT 500 E PANDA IBRIDE NEW.jpg Panda e 500 ibride: ecco come vanno! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/panda-e-500-ibrde-ecco-come-vanno Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22630/THUMB1.png FIAT 500X Sport: la crossover si fa cattiva http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/fiat-500x-sport-la-crossover-si-fa-cattiva Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22328/poster_c73b9f88-06d0-40a0-88fa-827eae3da037.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 3 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-3 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22324/poster_19f793b7-cabf-4cc1-9e49-a5a881623216.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 2 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-2 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22321/QRT00004PANDA.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 1 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-1 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22320/poster_007.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 4 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21979/THUMB FIAT CENTOVENTI.jpg FIAT Centoventi: è davvero la nuova Panda? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/fiat-centoventi-davvero-la-nuova-panda- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21555/poster_007.jpg Giolito: Finalmente Fiat, Lancia e Abarth storiche hanno una casa [LOGO QRT] http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/giolito-finalmente-fiat-lancia-e-abarth-storiche-hanno-una-casa Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21380/fiat 120.jpeg Fiat Centoventi la nuova Panda con qualcosa in più, anzi molto http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/fiat-centoventi-la-nuova-panda-con-qualcosa-in-pi-anzi-molto-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21059/500X 067.jpg La verità sui consumi della nuova 500X con i motori Firefly http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-verit-sui-consumi-della-nuova-500x-con-i-motori-firefly Prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca