Nuovi Modelli

Hyundai
Nuovo look e motori ibridi per la i30

Hyundai
Nuovo look e motori ibridi per la i30
Chiudi

La Hyundai aggiornata la i30 con un restyling di sostanza, che aggiunge alle modifiche estetiche il debutto delle motorizzazioni elettrificate benzina e diesel. Sono confermate le varianti cinque porte, Wagon e Fastback: l'intera gamma sarà presentata al Salone di Ginevra, quando la Casa svelerà anche la data prevista per il lancio commerciale in Italia.

La N-Line sarà anche Wagon. L'aggiornamento del design si concentra sui paraurti, sulla mascherina e sui gruppi ottici a Led. Quest'ultimi offrono ora luci diurne dal taglio specifico e sono proposti in versione Full Led. Ridisegnati anche i cerchi di lega, che variano da 15 fino a 18 pollici in base agli allestimenti. Per esaltare l'anima sportiva del reparto N è inoltre prevista la disponibilità anche sulla Wagon dell'allestimento N-Line, che vanta su tutti i modelli una diversa regolazione dell'assetto. Si aggiorna anche la gamma colori con l'introduzione delle tinte Dark Night, Silky Bronze e Sunset Red.

Infotainment da 10,25" connesso. Gli interni sono stati rivisti grazie all'aggiornamento delle bocchette di aerazione e all'introduzione dei display di bordo: quello da 7 pollici della strumentazione e quello da 10,25 pollici dell'infotainment compatibile con Apple Carplay e Android Auto senza cavo. Nella console centrale è previsto inoltre lo spazio per la ricarica wireless dello smartphone, inoltre debutta il pacchetto di servizi connessi Bluelink per la ricerca dei parcheggi, per i dati del traffico e del meteo in tempo reale, per l'individuazione della posizione del veicolo in caso di emergenza e per la connessione remota alla vettura. Oltre agli interni neri vengono infine proposti i rivestimenti interni in tessuto e pelle nelle tinte Pewter Gray, Ebony Brown e Charcoal. 

Tre varianti mild hybrid a listino. La gamma dei propulsori è stata globalmente rivista e completata dai primi modelli mild hybrid. L'accesso alla gamma è rappresentato dal nuovo 1.5 benzina aspirato da 110 CV con cambio sei marce, affiancato dal 1.0 T-GDI da 120 CV con cambio manuale o automatico doppia frizione. Il 1.0 è disponibile anche in versione 48V mild hybrid e lo stesso sistema è previsto anche sull'inedito 1.5 T-GDI da 160 CV. Sul fronte diesel troviamo il confermato 1.6 CRDi 115 CV con cambio manuale o automatico e quello da 136 CV con tecnologia mild hybrid. È importante notare che tutte e tre le versioni mild hybrid sono disponibili nelle versioni manuali sei marce iMT e in quelle automatiche doppia frizione sette marce: entrambe possono attivare automaticamente la funzione di veleggio in rilascio. I dati relativi a consumi, emissioni e prestazioni non sono stati ancora resi noti.

Guida assistita sempre più evoluta. Il pacchetto di Adas SmartSense è stato ulteriormente evoluto con l'aggiunta del Lane Following Assist, del Rear Collision Avoidance Assist e del Leading Vehicle Departure Alert. Altri servizi sono stati potenziati: il Blind Spot Detection viene ora completato con l'azionamento automatico dei freni e il Front Collision Avoidance Assistance riconosce anche i ciclisti.  

COMMENTI