Nuovi Modelli

Skoda Fabia
Nuovi dettagli sulla quarta generazione

Skoda Fabia
Nuovi dettagli sulla quarta generazione
Chiudi

Ormai rimangono solo le camuffature a custodire i segreti della nuova Fabia, il cui debutto dovrebbe essere questione di settimane. Nell’attesa, la Skoda ha infatti diffuso ulteriori immagini della vettura e rilasciato informazioni che riguardano le dimensioni, la gamma dei motori e le dotazioni che caratterizzano la quarta generazione della compatta boema.

2021-skoda-fabia-camouflage-03

Le dimensioni. Anzitutto ora sappiamo quali saranno, in termini di misure, i risultati derivanti dall’utilizzo della piattaforma Mqb-A0, già in dote alle “cugine” Volkswagen Polo e Seat Ibiza. In questa nuova serie, la Fabia guadagna 11 cm in lunghezza, quasi cinque in larghezza e 9,4 nel passo, con valori che salgono rispettivamente a 4,11, 1,78  e 2,56 metri. Il tutto si tradurrà in maggiore spazio a disposizione per i passeggeri, soprattutto in seconda fila, ma cresce anche il bagagliaio, passando dagli attuali 330 litri a 380 dichiarati (per la versione a cinque porte) e raggiungendo un valore di 1.190 con i sedili posteriori ripiegati.

Solo a benzina. Nel cofano arrivano poi i motori Evo, aggiornati per contenere le emissioni e i consumi, due aspetti sui quali la Skoda ha lavorato anche limando il coefficiente di resistenza aerodinamica della Fabia, ridotto a 0,28 (da 0,32), ridisegnando alcune componenti, a partire dalle ruote, e sfruttando una serranda del radiatore a regolazione attiva. La gamma è composta da cinque benzina per potenze comprese tra 65 e 150 CV, anche se l'unità più prestante (l’1.5 TSI da 150 CV) non sarà proposta in Italia. La scelta nel nostro Paese ricadrà dunque unicamente sui tre cilindri, aspirati MPI da 65 e 80 CV (abbinati a un manuale a 5 marce con una coppia di 95 Nm) e turbo TSI da 95 e 110 CV con una coppia di 175 Nm. Il 110 cavalli può fare coppia con un cambio manuale a 6 marce o con il Dsg a 7 rapporti.

2021-skoda-fabia-camouflage-04

Fino a nove airbag. Tra le altre novità si segnalano una dotazione di sicurezza ampliata e inedite soluzioni pratiche per “vivere” l’auto. La quarta serie della compatta della Freccia alata offre fino a nove airbag, mentre la lista degli Adas disponibili si allunga con il Travel Assistant, il Side Assistant e il Park Assistant. Da altri modelli della Casa, poi, derivano lo schienale del sedile del passeggero anteriore abbattibile, la tasca posizionata sotto la copertura del vano bagagli, la presa USB C supplementare integrata allo specchietto retrovisore interno e, nel vano posteriore, due tasche porta-smartphone sugli schienali dei sedili anteriori.

Arriva la strumentazione digitale. Pur con le pellicole ancora addosso, la Fabia tradisce già in queste immagini alcune caratteristiche del suo rinnovato stile, reso più dinamico da linee scolpite e da una fanaleria dal taglio felino, che attraverso la tecnologia rende il muso della vettura più grintoso. Già nella versione d’accesso, infatti, i Led sono presenti per le funzioni principali, mentre, a richiesta, si possono avere i fari full Led. Non sono ancora state fornite, invece, immagini degli interni, nei quali la plancia è stata rimodellata per enfatizzare la larghezza dell’abitacolo, debutta il Virtual Cockpit (optional) ed è possibile aggiungere diverse decorazioni a seconda degli allestimenti, che sono tre: Active, Ambition e Style.

COMMENTI

  • Škoda non è(per fortuna) una concorrente di Dacia....
     Leggi le risposte
  • Temibile concorrente anche per la Polo, a giudicare da allestimenti e dotazioni; ma probabilmente non sarà in grado, proprio per questo ed il conseguente listino, di essere una low cost a livello della Sandero