Nuovi Modelli

Meyers Manx
La dune buggy è tornata (ed è elettrica)

Meyers Manx
La dune buggy è tornata (ed è elettrica)
Chiudi

Il prossimo 19 agosto a Monterey, all'interno dell'evento The Quail, la Meyers Manx presenterà la 2.0 Electric. Si tratta della trasposizione elettrica della Dune Buggy più famosa, che dalla California ha ispirato il mondo intero per dare vita a una generazione di modelli dedicati al tempo libero. Nel 2023 saranno prodotti soltanto 50 esemplari che saranno affidati ad un gruppo selezionato di clienti per ricevere preziosi feedback in vista della produzione in serie prevista nel 2024. Il prezzo, però, non è stato ancora reso noto.

Nel 1964 nasce un mito. Il marchio Meyers Manx è tornato in attività per supportare i clienti dei modelli sviluppati su meccanica Volkswagen prodotti dal 1964 al 1971, ma la nascita della 2.0 Electric apre nuove prospettive. Le prime foto ufficiali confermano che il design è rimasto quello del modello originale, fatto di linee tondeggianti, pneumatici sovradimensionati e con una semplice vasca per l'abitacolo: il powertrain elettrico non ha quindi modificato le proporzioni, che restano volutamente vintage. Il progetto prevede inoltre la monoscocca d'alluminio, le sospensioni posteriori indipendenti e i freni a disco, mentre i Led presenti nei gruppi ottici e sulla plancia rappresentano l'unico legame visibile con il mondo di oggi.

200 CV per 750 kg e 480 km di autonomia. La Meyers Manx ha confermato che i dati tecnici non sono ancora definitivi, ma sicuramente si tratta di un notevole salto rispetto alle versioni con i motori quattro cilindri derivati dal Maggiolino: con circa 200 CV su 750 kg di peso, la 2.0 sarà capace di toccare le 60 miglia da fermo (0-96 km/h) in 4,5 secondi, con un'autonomia dichiarata di circa 480 km con le batterie da 40 kWh, ma è previsto anche un modello base con batterie da 20 kWh per circa 240 km di autonomia e 680 kg di massa. Entrambe sono dotate di doppio motore e quindi della trazione integrale: una novità assoluta per la Dune Buggy. La ricarica potrà avvenire con il sistema di bordo a 6 kW oppure con le colonnine fino a 60 kW.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Meyers Manx - La dune buggy è tornata (ed è elettrica)

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it