Primo contatto

Maserati Grecale
L'abbiamo guidata: ecco come va - VIDEO

Maserati Grecale
L'abbiamo guidata: ecco come va - VIDEO
Chiudi

Il sound è quello giusto, anche se dentro il cofano ci sono quattro cilindri. E anche al volante le sensazioni non tradiscono le aspettative legate alla tradizione del Tridente. La nuova Maserati Grecale ha tutte le carte in regola per portare nuovi clienti nelle concessionarie. Il segmento è totalmente nuovo per il marchio e anche il target di clientela è diverso dal passato: la Suv è la nuova porta d'accesso alla gamma di Modena.

Maserati Grecale: l'abbiamo già guidata

300 CV a Vairano. Siamo riusciti a strappare al reparto Ricerca e Sviluppo della Maserati un prototipo della Grecale, portandolo sulla nostra pista di Vairano per un primo contatto. La Suv ha un motore quattro cilindri 2.0 turbobenzina mild hybrid longitudinale da 300 CV abbinato a un cambio ZF a otto rapporti e alla trazione integrale, con una ripartizione che privilegia il retrotreno. Come va? Per scoprirlo non vi resta che vedere il video qui sopra.

COMMENTI

  • Mah, spero sia molto diversa dalla Stelvio altrimenti ci si fa una concorrenza in casa.
  • mi auguro che sia l'ultima maserati di questo tipo, che poteva andare bene se non apparteneva a fca prima e a stellantis adesso, ma che ora non ha niente di più che alfa non possa già dare. perché a mettere in riga la macan la stelvio basta ed avanza. non voglio pensare che imparato abbia un qualche timore reverenziale nei confronti di qualcuno: dalla segmento b in su deve sapere cosa deve fare, senza incertezze. maserati deve essere qualcosa di diverso, estremo, senza compromessi con nulla ma sfacciatamente accattivante. vedremo
     Leggi le risposte
  • Solo a me il muso pare spiccicato quello della Puma? Speriamo che senza camuffature l'effetto cambi
  • comunque
     Leggi le risposte
  • Temo che farà fatica a ritagliarsi uno spazio tra Stelvio e Levante, a meno che quest'ultima non sia destinata a scomparire a breve dai listini
     Leggi le risposte
  • Mi tengo l'originale Stelvio QV. Questa sembrar edulcorata.
  • Quando finirà la moda di far provare le auto camuffate? Se è pronta la presentino e via… Oltretutto girando su internet si legge che l’hanno fatta provare praticamente a tutti!
     Leggi le risposte
  • Molto bella, su base 5008. Speriamo solo che monti almeno il 2.0 hdi PSA e non lo squalliduccio 1.5...
     Leggi le risposte
  • Aspettiamo che la provino quelli della stampa estera per conoscere i difetti e i limiti di quest'auto. Chi spende certe cifre non lo fa certo per lo 0-100 ma per avere tecnologia, interni al top e lusso. Si vende piu' con i Matrix Led che con la trazione posteriore. Se la faranno costare piu' di 50K sara' un fallimento.
     Leggi le risposte
  • Per inciso, dispiace dover prendere atto che per avere un quadro ben più completo delle caratteristiche tecniche della Grecale ci si debba rivolgere al sito del principale concorrente di 4R; un motivo in più per suggerire a Viola di essere meno “aereo”.
  • signor Viola, ma perchè non parla italiano? r&D, reveal, chip shortage ..... si può dire reparto ricerca e sviluppo, debuto, carenza dei semiconduttori ..... non sente che suona meglio?? un brutto vizio che averte anche sulla rivista
     Leggi le risposte
  • Perché le hanno messo i fari posteriori della Tipo?
  • Per la redazione: nel video si dice che la Macan non è altrettando "aerea"; ma cosa vuol dire? Non capisco...
  • Nascerà già vecchia? Aspettiamo a vederla per dirlo. Aspettiamo, aspettiamo, aspettiamo...
     Leggi le risposte
  • Viola ci ha svelato che questa è una versione Mild Hybrid al pari della Ghibli, siccome da un pò di giorni erroneamente negli articoli di 4R si parla di Plug_in riferito alla berlina, le possibilità per la Grecale sono 2: la prima è che tutte le 4 cilindri saranno Mild Hybrid e al vertice della gamma 2.0 arrivi pure la Plug_in con motore elettrico più potente, oppure che le versioni dove bisogna attaccare la spina saranno solo le Full Electric Folgore. ............. PS. faccio una battuta (ma neanche tanto poi), si ricorderà anni fa quando si videro i primi prototipi della Fiat Viaggio che avevano la livrea mimetica disegnata a mano con la bomboletta della vernice (presumibilmente per risparmiare), e l'ironia social che tale scelta suscitò, ora qui nella Grecale addirittura c'è la pellicola optical personalizzata col nome del modello. Di acqua sotto i ponti ne è passata tanta e speriamo che questo sia solo il primo segnale di una reale inversione di rotta circa l'impegno nell'automotive.....
     Leggi le risposte
  • Ora dovranno impegnarsi a ritardare ulteriormente o a ridurre ai minimi termini il fantomatico restyling della Stelvio atteso da più di un anno: in caso contrario non si capisce bene per quale motivo si dovrebbe preferirle la Grecale pur con tutta la generosa buona volontà di Viola.
     Leggi le risposte
  • Quindi fare buone auto non basta, bisogna saperle promuovere e saperle vendere. Una buona rete di vendita/assistenza, capillare preparata affidabile e orientata al cliente. La percezione che dovrebbe avere il cliente è di avere una buona-affidabile-cool supportata da una rete all'altezza. L'utente medio che compra tedesco oltre a sentirsi "cool" è sicuro di aver preso un mezzo affidabile e sicuro e ha piena fiducia nella rete di vendita/assistenza. Questo ho riscontrato io tra i vari amici/conoscenti. Poi ho conosciuto anche qualcuno che ha avuto problemi .......... ma questa è un altra storia
     Leggi le risposte
  • Perfetta per cina una stelvio passo lungo, con benzina di potenza "giusta" un pò hybrid, led, interni, finiture, infotenment da anni 20.
  • perche solo ai tedeschi? valida sostituta della mia GC.
  • La macchina c'è, il marchio è al top, servirà un ufficio marketing che sappia come comunicare all'Italiano medio (e non solo) che guidare Maserati fa figo come avere un'Audi, Mercedes o Biemmevù
     Leggi le risposte
  • Non ho alcun dubbio che l'auto, come testimoniato dal video sia di prim'ordine, nei motori, nella trasmissione, nella bontà del telaio, come del resto lo è Stelvio. Resta il problema di come reagirà il mercato passato l'entusiasmo iniziale. Sapranno "rubare" clienti alle tedesche? Sapranno aggredire le flotte aziendali? Sapranno migliorare ed aggiornare il prodotto come fanno i tedeschi?
     Leggi le risposte