Sicurezza

Ford
Richiamo per le Kuga plug-in hybrid

Ford
Richiamo per le Kuga plug-in hybrid
Chiudi

La Ford ha richiamato circa 20 mila Kuga plug-in hybrid per un possibile problema alle batterie: nei modelli costruiti fino allo scorso 26 giugno, infatti, è stato evidenziato un potenziale difetto che, in alcune circostanze, potrebbe causare il surriscaldamento degli accumulatori e provocare un incendio.

Aggiornamento già pronto. Secondo quanto riportato dal sito dell'Unione Europea dedicato alla sicurezza dei consumatori, il danneggiamento di un modulo di controllo o di un connettore potrebbe comportare l'ingresso di liquidi all'interno della batteria e causare dei cortocircuiti. La Ford avrebbe già avvisato i clienti in possesso di uno degli esemplari da sottoporre al richiamo, consigliando di non viaggiare in modalità a zero emissioni e di non ricaricare la vettura utilizzando fonti di corrente esterne. I tecnici dell'Ovale Blu hanno già sviluppato uno scudo aggiuntivo di protezione per prevenire malfunzionamenti: i 20.808 esemplari coinvolti saranno aggiornati gratuitamente dalle officine delle concessionarie ufficiali.

COMMENTI

  • Attenzione Kuga PHEV - Veicolo pericoloso per la Sicurezza Stradale. Ne sono proprietario dal 25 maggio 2020, percorso 1460 Km. Dal 29 Giugno 2020 in officina per Incidente seguito guasto elettronico/meccanico, fino ad ora ho ricevuto 7 (SETTE) AVVISI DI SICUREZZA (RICHIAMI) La Ford NON riconosce la Garanzia....
  • Meglio lasciar fare le ibride a chi le fa da 23 anni, peraltro molto bene.
  • Sono in possesso di una Ford Kuga plug in 2020 da due mesi e questo è il secondo richiamo, mi sembra abbastanza serio come problema, è alata di molto la mia fiducia nella Ford
     Leggi le risposte