Sport

Skoda Fabia
Test su strada per la nuova Rally2

Skoda Fabia
Test su strada per la nuova Rally2
Chiudi

La Skoda ha pubblicato nuove immagini del prototipo della Fabia Rally2. La vettura da corsa è basata sulla quarta generazione della Fabia e debutterà in gara nel 2023: è chiamata a raccogliere l'eredità del modello attuale, vincitore della sua categoria nel 2021 e forte di dieci campionati conquistati a livello internazionale dal 2015.

Downforce raddoppiata con i nuovi regolamenti. I regolamenti delle nuove Rally2, che sostituiscono le precedenti WRC2, hanno introdotto importanti novità che i tecnici di Skoda Motorsport hanno valutato per poter sfruttare a fondo le potenzialità della vettura. Uno degli elementi chiave è quello dell'aerodinamica, visto che sarà possibile contare su una downforce raddoppiata rispetto al passato: per ottenere questo risultato sono state sviluppate soluzioni attraverso la simulazione Cfd fino a definire pacchetti specifici in base all'utilizzo su asfalto e su terra, sdoppiando così il pacchetto da installare sulle vetture.

Dalla Fabia di serie un'ottima base per i rally. Le soluzioni aerodinamiche della Fabia Rally2 sono state studiate partendo dalla vettura stradale di serie, che si è dimostrata più efficiente rispetto alla versione precedente. I regolamenti non prevedono tuttavia l'obbligo di costruire auto omologate per l'uso stradale con i componenti destinati alle corse, quindi non vedremo per il momento una versione sportiva della Fabia con simili appendici. Sono stati ulteriormente evoluti gli air curtain integrati nel paraurti anteriore ed è stato aggiunto uno splitter frontale, mentre è vietata l'adozione dei pannelli attivi di raffreddamento presenti sul modello stradale. Sul portellone è stata inoltre installata un'ala molto estesa in lunghezza con l'elemento centrale regolabile.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Skoda Fabia - Test su strada per la nuova Rally2

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it