Tecnologia

Qualcomm
I nuovi chip per le auto del futuro

Qualcomm
I nuovi chip per le auto del futuro
Chiudi

In occasione dell’evento online "Automotive Redefined: Technology Showcase", la Qualcomm ha presentato diverse soluzioni tecnologiche dedicate al mondo dell’auto. In particolare, la protagonista è stata la piattaforma Snapdragon Automotive Cockpit di quarta generazione, dedicata all’infotainment e alla connettività di bordo delle vetture del futuro.

Controllo totale. La nuova versione del chip, la cui produzione inizierà nel 2022, è stata progettata per gestire e interfacciarsi diversi elementi del veicolo, come la centralina (Ecu), la strumentazione digitale, l’Head-Up display in realtà aumentata, il sistema di infotainment, gli schermi dedicati ai passeggeri posteriori e gli specchietti retrovisori virtuali, oltre ai vari sensori di bordo. Inoltre, la piattaforma è in grado di utilizzare le videocamere per creare un sistema di videosorveglianza intorno all’auto, come fa anche la Tesla con il Sentry Mode.

2021-qualcomm-snapdragon-automotive-cockpit-platform-04

Intelligenza artificiale e connettività. Il nuovo system-on-chip (SoC), realizzato con un processo produttivo a 5 nanometri, è indicato anche per l'intelligenza artificiale: il sistema, per esempio, supporta i comandi vocali naturali ed è capace di riconoscere il guidatore, imparandone le preferenze e adattandosi di conseguenza. Questo non riguarda solo i contenuti multimediali, ma anche le diverse impostazioni dell’auto, come la posizione del sedile e degli specchietti, la climatizzazione, il volume e le interfacce uomo-macchina. Lato connettività, la piattaforma integra il Bluetooth 5.2 e il Wi-Fi 6, che offrono la possibilità di fare il mirroring del proprio smartphone in modalità wireless, per esempio utilizzando Android Auto, o di trasformare la vettura in un hotspot per accedere a Internet. Il SoC, inoltre, integra il supporto al 5G e alla tecnologia C-V2X che, oltre a mettere in comunicazione automobili, infrastrutture e pedoni, fornisce una connessione a banda larga per lo streaming multimediale senza interruzioni e gli aggiornamenti Ota.

Collaborazione con Amazon e GM. L’evento della Qualcomm è stata anche l’occasione per annunciare due diverse collaborazioni: la prima, con Amazon, consisterà nella pre-integrazione dell'assistente vocale Alexa nelle piattaforme Snapdragon Automotive Cockpit. La seconda riguarda la General Motors, che lavorerà con l'azienda di San Diego sullo sviluppo delle nuove interfacce uomo-macchina dotate di intelligenza artificiale e sugli Adas del futuro. Proprio in materia di guida assistita sono stati presentati anche i nuovi SoC della famiglia Snapdragon Ride, dedicati alle vetture senza conducente, che offrono soluzioni capaci di spingersi fino al livello 4 della scala Sae.

COMMENTI