Burocrazia

Documento unico
Le associazioni automotive: "Posticipate l'entrata in vigore di almeno sei mesi"

Documento unico
Le associazioni automotive: "Posticipate l'entrata in vigore di almeno sei mesi"
Chiudi

L’entrata in vigore del Documento unico di circolazione e proprietà dei veicoli deve essere posticipata di almeno sei mesi. A sostenerlo sono le rappresentanze del settore auto italiano (Anfia, Aniasa, Assilea, Federauto, Unasca e Unrae) che, con una lettera indirizzata al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Enrico Giovannini, hanno chiesto di rinviare l’implementazione del nuovo sistema per le pratiche di immatricolazione e passaggio di proprietà dei veicoli che, allo stato attuale, sarà operativo a partire dal 31 marzo.

I tempi non sono maturi. Introdotta da una legge del 2015 e disciplinata da una norma del 2017, la nuova carta di circolazione sarebbe dovuta entrare in vigore più di due anni fa, ma il tutto è stato posticipato diverse volte, l'ultima a causa del coronavirus. Le associazioni, però, affermano che sarebbe comunque impossibile dare completa attuazione al processo di migrazione al nuovo sistema del Documento unico entro la fine del mese, sollevando anche diversi dubbi sul regolare funzionamento della piattaforma informatica a esso collegata e il conseguente rischio di arrecare "notevoli disagi" agli operatori e ai cittadini. La situazione, infatti, è complessa: nonostante sia in fase di progressivo consolidamento, grazie all’impegno delle amministrazioni (Motorizzazione, ACI e PRA) e degli Sportelli telematici dell’automobilista, il sistema necessita ancora di molte implementazioni e test di tenuta. Secondo le rappresentanze, tutto ciò creerebbe ulteriori impatti negativi sul mercato dell’auto, già fortemente rallentato dalla crisi in corso. Pertanto, il settore che il governo fissi un nuovo termine "più ragionevole", concedendo una proroga.

COMMENTI

  • atteso che il documento unico già esiste, mi suona tanto come voler continuare a voler tenere alti i costi
  • Veramente è stato emesso il documento unico anche per l'auto che ho acquistato a fine Gennaio 2021 ...
     Leggi le risposte