Normativa e giurisprudenza su circolazione stradale, codice della strada, motorizzazione, veicoli, revisioni, patente, conducenti e strade.

Burocrazia

Rc auto
Quel preventivatore che pochi conoscono

Rc auto
Quel preventivatore che pochi conoscono
Chiudi

Forse non tutti sanno che dallo scorso 3 maggio ha preso il via un articolato sistema di comparazione on line tra le imprese di assicurazione operanti in Italia nel ramo R.C. auto, che si compone del contratto base Rc auto, di un modello elettronico di contratto e del preventivatore pubblico Preventivass.

Il contratto-base. Partiamo dal contratto-base. Si tratta di una polizza Rc auto destinata ai consumatori (per autovetture, motocicli e ciclomotori a uso privato) predisposta dal ministero per lo Sviluppo economico che prevede le coperture minime codificate dalle vigenti norme in tema di obbligo assicurativo per la responsabilità derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, integrabili da condizioni aggiuntive predeterminate e offerte liberamente dalle imprese di assicurazione.

Il preventivatore. Preventivass è invece in grado di generare dei preventivi di polizza da parte di tutte le imprese operanti in Italia, fornendo al consumatore un ventaglio di proposte unico, esaustivo e gratuito. Il consumatore che accederà a questo innovativo servizio pubblico, sarà in grado di conoscere l’offerta di tutto il mercato assicurativo nazionale in relazione a un prodotto di R.C. auto perfettamente uniforme, cioè di comparare le diverse a parità di condizioni. In buona sostanza, con Preventivass la confrontabilità tra i prezzi praticati dalle imprese assicurative diviene davvero effettiva. I preventivi elaborati vengono ordinati per prezzo crescente, dando priorità a quelli che maggiormente soddisfano le clausole aggiuntive eventualmente richieste dal consumatore, e potranno esser filtrati per prezzo o per clausole aggiuntive disponibili.

Non è un comparatore commerciale. Preventivass, a differenza dei comparatori “commerciali”, non svolge alcun ruolo di intermediazione tra consumatori e imprese di assicurazione: non percepisce alcun compenso (provvigioni) nel caso in cui, successivamente alla richiesta di preventivo, il consumatore sottoscriva effettivamente una polizza assicurativa; consente di comparare le proposte, relative al contratto base, di tutte le imprese di assicurazione operanti in Italia nel ramo R.C. auto mentre i comparatori commerciali propongono solo i preventivi delle imprese con cui collaborano. Un preventivo regolarmente emesso dà diritto alla sottoscrizione della polizza assicurativa al premio e alle condizioni riportate sullo stesso e la conclusione del contratto può avvenire secondo diverse modalità a seconda dei canali di vendita utilizzati dalle imprese (intermediari assicurativi, sito internet, telefono).

COMMENTI

  • io una volta avevo provato, ma era di fatto impossibile acquistare il preventivo fatto su quella piattaforma anche andando dalle assicurazioni. Se ne fregavano altamente, almeno coi comparatori commerciali quello che trovi lo puoi acquistare subito.
  • LHo fatto una prova in effetti funziona, non benissimo, ma in modo accettabile