Concept

Fiat Fastback
Nuove foto della Suv coupé

Fiat Fastback
Nuove foto della Suv coupé
Chiudi

L'ottavo prototipo realizzato appositamente per il Brasile dalla Fiat è la Fastback, una Suv coupé dalle linee inedite per la Casa del Lingotto. L'impostazione estremamente muscolosa della carrozzeria del prototipo viene alleggerita da una coda con montante particolarmente inclinato: alcuni dettagli derivano dal pick-up Toro, come l'impostazione del frontale, mentre altri particolari, come appunto la coda, sono totalmente inediti per il marchio torinese.

Design paulista. "Anticipare le tendenze e indicare il futuro": con queste parole la Fiat ha presentato la sua nuova concept, creata per mostrare al pubblico le linee che caratterizzeranno la prossima generazione di sport utility destinate al mercato sudamericano. Interamente creata dal Design Center Latam di Betim, nella periferia di Belo Horizonte, la quattro porte combina i concetti di Suv, berlina e coupé: la carrozzeria è circondata da una linea con effetto Wrap Around senza soluzione di continuità che demarca la differenza tra la parte bassa della vettura, tipica delle sport utility, e il tetto sportivo. La Fastback monta cerchi da 19", è lunga 4.600 mm, larga 2.045 mm, alta 1.610 mm e dispone di un passo di 2.695 mm: suo è il compito di portare al debutto il nuovo logo per la calandra ispirato al lettering storico della Casa del Lingotto.

Fiat Fastback: la Suv coupé debutta in Brasile

3 miliardi per il Sud America. Per il momento la Fiat non ha diramato informazioni riguardo al futuro di questa concept, ma non è da escludere che la Fastback possa rientrare tra i 15 modelli che il gruppo FCA lancerà entro il 2023 in Sud America, dove il gruppo italoamericano ha pianificato investimenti per 14 miliardi di reais (3,3 miliardi di euro). Per il 2018, nel solo Brasile, la Fiat prevede di vendere circa 700.000 automobili: secondo le attuali previsioni l'intero mercato conterà complessivamente circa 2,5 milioni di nuove immatricolazioni.

COMMENTI

  • @Giudosoloitaliano: Qua si parla di auto, di fabbriche, di operai, di indotto. Logico spaziare. Esistono le auto "sartoriali", che ce le hanno in pochi e ti permettono di distinguerti godendoti l'esclusività: si chiamano Ferrari, Aston, Lambo, una volta anche Porsche. Ma anche queste nobili devono per forza di cosa appoggiarsi a quelle marche da discount "che se le comprano tutti", altrimenti chiudono i battenti. Questo che ti piaccia o no. Se poi elogi una marca perché produce veicoli in controtendenza ai dettami della moda imperante, sappi che lo farai per poco: la chiusura dei battenti è inevitabile. L'acquisto di un veicolo è dettato per l'80% da fattori estetici/di marketing. Vedi tu.
  • Ormai quel poco di interessante di Fiat che è rimasto parla portoghese. Grazie alla famiglia Cordeiros di Torino de Janeiro
  • Perché invece di fare belli esserci di grafica non migliorano le scatolette a 4 ruote: freni, impianto elettrico e confort fanno cagare. I costi però sono uguali alle altre marche. Per me è da anni che non mi faccio più prendere in giro, compro altro.
  • darsi alla musica, o allo sport, o a quello che più aggrada. ma, soprattutto, astenersi dall'automobilismo: non va bene mascherare le proprie mancanze con la libertà di espressione, così come la serietà e la conoscenza di precisi valori prescinde i gusti personali. se, per assurdo, dicessi che i pink floyd mi fanno xxgare, farei brutta figura ovunque, anche se fosse vero e specie in un blog di appassionati di musica.
  • La famiglia Agnelli (che tra l'altro non si puo' nominare) da anni ormai ha incaricato il management di dismettere Fiat. E questi piano piano lo stanno facendo. Basta guardare i numeri produttivi, gli occupati che da 120K sono passati a 20K e le quote di mercato che dimunuiscono annualmente. Solo che purtroppo non possono andare in televisione a dirlo altrimenti succederebbe il finimondo. Credo invece che sarebbe stato piu' elegante vendere Fiat quando potevano a chi vuole davvero investire e far rinascere certi marchi. O forse hanno paura che gli chiedano indietro i soldi pubblici che hanno preso negli ultimi 50 anni e che sono chissa' dove adesso.
     Leggi risposte
  • @GERHARD O' SAN: mamma che permaloso! Se vuoi cambio nick, così evito di oltraggiare continuamente un tuo idolo. Pensa che l'ho scelto, anni fa, proprio per la sua terribile, ma simpatica, propensione alla polemica. Evidentemente ti sei fermato a The Wall e non hai ascoltato The Final Cut. Tornando al nostro cetaceo, sono assolutamente d'accordo con te. E' inguardabile. Come del resto tutti i modelli di cui vuole scimmiottare lo stile. Ma non è questo il punto. Il punto che, sorprendentemente per noi italiani, abituati a FIAT=cesso (si, il concetto che ho in mente è bene o male questo) questi hanno presentato un concept addirittura al passo con la moda. X_bond è rimasto senza parole, mentre Vin si è dovuto correggere nel definire FCA una finanziaria che ogni tanto sforna un prototipo. Sarei curioso di vederlo nei nostri concessionari, chissà, con Gorlier sembrerebbe che il vento sia cambiato, potrebbe accadere. Purtroppo, però, se ciò avvenisse, anche con esiti favorevoli, per le nostre fabbriche singhiozzanti (ciò che a me preme, non essendo azionista FCA) non cambierebbe nulla. PS Non emulare troppo i Sex Pistols...erano una banda di ignoranti tossici neanche capaci di tenere in mano uno strumento musicale: ti considero di ben diverso spessore.
     Leggi risposte
  • disegno ottimo, moderno e progressivo
  • Infine, dispiace molto da ITALIANO, che le novità di una nostra importante e storica azienda come la FIAT, debbano uscire prima in altri Paesi e poi forse anche in Italia....questo mi fa veramente preoccupare...l'Italia quindi non è e non sarà più un mercato in crescita e di riferimento per il settore auto? vale meno del Brasile?....La Fiat invece di essere cresciuta di immagine nella storia con l'esperienza motoristica e di design degli altri passati storici italiani e anche molto blasonati, ancora non riesce ad affermarsi come marchio di qualità, avanguardia, di design e di affidabilità , anzi rischia di fagocitare anche loro nel calderone di una immagine che decresce?..(la nostra storia e i nostri blasoni dove sono andati a finire "Ferrari, Maserati Bugatti. Lamborghini, Alfa, Lancia.......Fiat
     Leggi risposte
  • Nel complesso è apprezzabile il salto di modello e segmento suv coupè con deisign moderno, però alquanto azzardato, sussistono ancora linee troppo scopiazzate tra muso quasi troppo tozzo, pesante e tondo tipo Citroen e Tagli lamiera tipo Toyota, ripeto l'idea non è assolutamente sbagliata ma ancora da affinare secondo i miei gusti. IO vederei meglio un frontale meno tondo e pesante, leggermente più inclinato nel profilo dando meno linea arrotondata come più allungata nel profilo e appoggio del montante del cofano anteriore e quindi linea più sportiva inclinata (tipo Porsche) o Ferrari visto che è in casa... mentre le linee del posteriore sono abbastanza buone salvo che per il taglio lamierato t
     Leggi risposte
  • Alcuni spunti sono interessanti per una futura svolta dello stile Fiat ma nel complesso l'immagine di questo suv, più che muscolosa, appare boteriana...ovvero appesantita, soprattutto sopra il passaruota posteriore fino alla finestratura c'è troppa lamiera da sproporzionare la vista del 3 quarti postetiore...e in effetti risultano addirittura piccole le ruote, nonostante il diametro generoso. Nel complesso non mi appare aggraziata...tuttavia spero che possa essere indizio di una svolta dello stile Fiat...troppo "rotondo" degli ultimi anni...
  • orripilante. Il cetaceo di pernambuco
  • Scorrendo sulla rete notizie a proposito di questo riuscito prototipo, la frase di attacco un po' per tutti gli articoli, è la seguente:"... Vi stupirete del fatto che questo prototipo è marchiato Fiat..." Tanto per sottolineare che l'idea di questo marchio dalle nostre parti è ben diversa da quella che hanno in SA. Poi a ragione o a torto questo è soggettivo. Diviene un po' più comprensibile quindi il non investire da noi.
     Leggi risposte
  • non giudico il concept perché è fuori dai miei interessi ma voglio chiedere una cosa che mi sfugge: perché in Europa la FCA/FIAT ha nella sua produzione un derivato Mitsubishi quando in Casa ha questo prodotto? Non converrebbe importare il Toro direttamente?
     Leggi risposte
  • Non è affatto male. Io sono convinto che se la importassero qui in Italia avrebbe un buon successo di vendite. Purtroppo sembra che così non sarà.
     Leggi risposte
  • Credo sia inutile fare illazioni sul trasferimento in Europa di alcuni modelli presentati al salone di S.Paolo (alcuni sono pure interessanti tra l'altro), nei piani industriali di Giugno scorso Marchionne disse chiaramente che il brand Fiat come lo si conosce oggi è destinato a sparire, assumerà una connotazione solo regionale con presenza in sud America più (forse) solo in italia nell'emisfero nord. Dunque a meno che Manley non voglia "ribaltare il tavolo" proponendo una strategia diversa, difficilmente vedremo questi modelli qui sulle nostre strade. Di certo il manager britannico qualcosa dovrà pur inventarsi per dar lavoro alle fabbriche europee, e non è un problema solo italiano dove la CIG ormai è endemica da più di un decennio, da tempo pure a Tychy in Polonia e a Kragujevac in Serbia sono costretti a "tirare la cinghia", con la "500L" che ha pagato pesantemente la concorrenza interna della sorella "X" e il fallimento dello sbarco in USA, con l'esaurimento del ciclo vitale della "Lancia Y" e i grossi dubbi che la "Panda 3" attuale abbia un'erede di 4° generazione, i posti liberi nelle catene di montaggio cominceranno a divenire un problema grosso a cui far fronte, sempre che poi lo vogliano fare, e su questo non v'è certezza.....
     Leggi risposte
  • Mantenendo una linea molto fedele a quella della concept, secondo me avrebbe senso importarla, se non in europa, quantomeno in Russia e Cina per far concorrenza alle nuove suv coupé Skoda e Renault, dato che si posizionerebbe nella stessa fascia di mercato. Per il vecchio continente, una vettura del genere avrebbe più senso con il marchio Alfa Romeo, purché se ne mantengano le linee ad effetto della concept e si utilizzi una diversa base meccanica (C-Wide o Giorgio). A me personalmente questa concept piace molto, perché è forse l'unica suv coupé che ha linee coerenti e filanti (il premio della peggiore secondo me va ala GLE Coupé), ma a mio avviso sarebbe poco appetibile per il mercato italiano ed europeo così com'è. Ciò non toglie che sarebbe anche ora che Fiat ed FCA si decidano ad investire sul prodotto auto proponendo novità e restyling anziché le solite versioni speciali.
  • Vettura carina...temo che dalle nostre parti non la proporranno mai.
  • Perché non portare questo suv in Europa? Credo che, se ben posizionato, se la giocherebbe con Tucson, Sportage e compagnia cantante.
  • Per risalire la china in Europa con marchi premium ci vuole molta pazienza e perseveranza. Se FCA avrà solidità per investire in Alfa nel giro dei prossimi cinque.otto anni avranno modo di competere con ciò che viene ritenuto premium. Maserati non lo so. Per quanto riguarda FIAT credo che per rimanere sul mercato avrebbe bisogno di un'altra intuizione modello 500 a famiglia annessa. Anticipare gli altri sull'ibrido? Rivolgersi ad una clientela giovane con auto versatili? Ritrovare una certa verve nel proporre modelli nuovi e restyling con maggior frequenza? Certo è che tecnicamente e qui concordo con Ruggero la Fiat non è seconda a molti manca qualcosa.Non posso pensare veramente che tra una Fiesta una Clio o un 208 vi sia veramente quella differenza tecnologica che molti attribuivano rispetto alla GPunto anzi tutt'altro. Altra cosa è una certa presenza internazionale rimango sempre basito quando andando in Francia Spagna o centro Europa al massimo vedi delle 500 e Jeep ma nessuna traccia di altri veicoli FCA mentre trovi Focus Astra I30 C'eed ed altre medie a piene mani
     Leggi risposte
  • La riprova che FCA investe, ma dove ha clienti fidelizzati. FCA brazil opera sempre e comunque con l'imprimatur della casa madre. La storia della GPunto è molto semplice: quando ne vendeva a volontà, Fiat stava per fallire. GPunto è stata un'auto nettamente superiore alla concorrenza (sotto tutti i punti di vista) venduta ad un prezzo troppo basso: purtroppo per i clienti europei FIAT=economico. Se l'avessero venduta al prezzo congruo rispetto a quello che offriva, ne avrebbero vendute meno della metà. Stessa sorte della recente Tipo: auto concreta, affidabile e riuscita stilisticamente, vende solo grazie ad un prezzo esageratamente concorrenziale. Quindi dal punto di vista del ritorno economico, è stato un errore nonostante le buone vendite. Idem per AR: ogni qualvolta hanno fatto promozioni (vedi recente agosto) hanno riscontrato discrete vendite. Dimostrazione che al cliente il duo Giulia/Stelvio piace, ma non associa un prezzo tedesco ad un'auto di origine FCA. Anzi, diciamola tutta: non associa il concetto "premium" a FIAT. Il vero miracolo lo hanno fatto con la gamma 500, facendo un eccezionale "refresh" del marchio che permette listini più consistenti. Lo hanno detto un milione di volte: FCA ha mercati che guadagnando, coprono il perenne rosso marcato in Europa.
     Leggi risposte
  • Toh, una Fiat che e' bella e che non ha il design della 500. Scommettiamo che si venderebbe bene pure in Europa? Pro' qua non si puo' perche' i margini, non si sa bene per quale legge divina, sono necessariamente bassi. Mi sa che suddetta legge e' continuare a proporre auto di scarso appeal, esclusa la famiglia 500
  • È da un sacco di tempo che Fiat Brasil è molto meglio di Fiat Italia
  • Perché non importarla? La fanno tutti.. vedi Renault
  • No ma teniamole per il Brasile tanto qua in Italia è destinata a sparire.Qualcuno mi sa dire il perché non viene presentato un modello che sostituisce la Punto?? Il segmento dove la fiat ,un tempo,la faceva da padrone,non ho parole!!!
     Leggi risposte
  • Semplificando la definirei una sorta di "urus dei poveri", non male però, a parte sbalzo anteriore da ta del 2010:-), penso sarebbe interessante anche da noi, perfettamente in linea coi tempi e con lo stile imperante tedesco/china. Ma non penso che rischieranno magari di produrlo in eu, se costa troppo importarlo dal Brazil, qui tutte le fabbriche sono full come produzione:-( poi c'è troppo il rischio che faccia calare un po' i numeri di jeep:-(
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22328/poster_c73b9f88-06d0-40a0-88fa-827eae3da037.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 3 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-3 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22324/poster_19f793b7-cabf-4cc1-9e49-a5a881623216.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 2 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-2 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22321/QRT00004PANDA.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 1 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-1 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22320/poster_007.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 4 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21979/THUMB FIAT CENTOVENTI.jpg FIAT Centoventi: è davvero la nuova Panda? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/fiat-centoventi-davvero-la-nuova-panda- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21555/poster_007.jpg Giolito: Finalmente Fiat, Lancia e Abarth storiche hanno una casa [LOGO QRT] http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/giolito-finalmente-fiat-lancia-e-abarth-storiche-hanno-una-casa Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21380/fiat 120.jpeg Fiat Centoventi la nuova Panda con qualcosa in più, anzi molto http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/fiat-centoventi-la-nuova-panda-con-qualcosa-in-pi-anzi-molto-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21059/500X 067.jpg La verità sui consumi della nuova 500X con i motori Firefly http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-verit-sui-consumi-della-nuova-500x-con-i-motori-firefly Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20874/Fiat 500X.JPG Abbiamo guidato la nuova Fiat 500X http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/premiere-500x-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20642/poster_003.jpg La Fiat Panda Waze a Pandino insieme ad altre 365 Panda! http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/la-fiat-panda-waze-a-pandino-insieme-ad-altre-365-panda- Mondo Q

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca